Differenze tra software di base e software applicativo

Tramite: O2O 14/11/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tecnologia, da alcuni anni a questa parte, ha cercato di migliorare la nostra vita quotidiana. Da quando ci sono computer e dispositivi portatili come smartphone e tablet, riusciamo a svolgere diversi compiti con una velocità notevole. La facilità nello sbrigare le varie faccende di tutti i giorni si deve ad alcuni particolari aiutanti, che sono i software. Con questo termine si indicano tutte quelle componenti non tangibili che permettono a PC, cellulari e tablet di funzionare in modo sempre più efficiente. I software però non sono tutti uguali, difatti dobbiamo distinguerli in due principali categorie. Stiamo parlando di software di base e applicazioni. Entrambi sono dei programmi che funzionano sui vari dispositivi. Solo che si differenziano per alcuni particolari elementi. Qui di seguito andremo dunque ad analizzare nel dettaglio le differenze tra software di base e software applicativo.

26

Caratteristiche

Il primo elemento che differenzia un software di base da un software applicativo è la sua caratteristica. Un software di base è, ad esempio, il sistema operativo che si trova installato di default su qualunque dispositivo. Il sistema operativo si impiega per installare i software applicativi e per garantire al computer un funzionamento ottimale. Un software applicativo, invece, non è direttamente responsabile del funzionamento di un software di base. In altre parole, per scaricare un software applicativo dobbiamo disporre di un software di base, mentre il contrario non è possibile. Nessun computer privo di software di base, infatti, funziona con la sola presenza di un applicativo. Pertanto, la stabilità del computer dipende dal software di base, mentre quella del software di base risulta subordinata al funzionamento degli applicativi in esso installati. In pratica è come se ci fosse una gerarchia.

36

Compatibilità

La compatibilità è una delle differenze tra software di base e software applicativo. Un applicativo deve necessariamente essere compatibile con il software di base, altrimenti non funzionerà una volta installato. Se ad esempio abbiamo un computer Windows, non potremo mai utilizzare un programma destinato a Mac OS. Il problema della compatibilità vale unicamente per le applicazioni, non per il software di base. Anche se quest'ultimo non fosse compatibile con un'applicazione, continuerebbe comunque a funzionare indipendentemente da essa. Questo perché si trova installato su una macchina predisposta ad accoglierlo. Il software applicativo invece approda sul computer dopo il software di base, quindi diciamo che deve risultare adatto all'ambiente che lo ospiterà.

Continua la lettura
46

Gestione dell'hardware

Quando pensiamo alle differenze tra software di base e software applicativo, ci viene subito in mente la parola hardware. Quest'ultima si utilizza per indicare tutte le componenti fisiche di un computer, come ad esempio le periferiche. Tutti i computer risultano provvisti di risorse hardware. Stiamo parlando di mouse, tastiera, stampante e supporti rimovibili, come dischi o pendrive. Ebbene, ciò che differenzia un software di base da un'applicazione è proprio la gestione di queste risorse. Il sistema operativo è responsabile del funzionamento delle componenti hardware e individua possibili guasti. Grazie ad esso possiamo risolvere il problema in diversi modi. Uno di questi è la diagnostica. Un altro metodo consiste nell'aggiornare i driver collegati all'hardware. Questi piccoli software sono scaricabili ma non rientrano tra gli applicativi, poiché già presenti nel PC sin dalla prima accensione. Il software applicativo quindi non include i driver, che sono moduli forniti dal sistema operativo.

56

Interazione con l'utente

Un'altra importante differenza tra software di base e software applicativo riguarda l'interazione con l'utente. Un software applicativo comunica direttamente con l'utente, aiutandolo a risolvere problemi legati a specifiche funzionalità del computer. Esso ci consente altresì di comunicare con il software di base. Se ad esempio abbiamo riscontrato un problema riguardante la stabilità del nostro PC, di cui è responsabile un malware, possiamo usare l'antivirus. Quest'ultimo può essere software di base se già presente di default. Se invece lo dobbiamo installare, allora è un software applicativo che ci offre un supporto perché rientra nella categoria delle utilità di sistema. Lo stesso dicasi per i programmi che puliscono l'hard disk e riportano stabilità al sistema. Diciamo che un applicativo fa da tramite tra noi e il sistema operativo. Il software di base comunica con noi restando sempre attivo dall'avvio allo spegnimento del computer. L'applicativo invece funziona soltanto se glielo chiediamo noi, avviandolo manualmente.

66

Versatilità

Un'ultima differenza tra software di base e software applicativo, seppur minima, riguarda la versatilità. Un software di base di solito funziona correttamente su un solo tipo di dispositivo, ad eccezion fatta per i sistemi operativi cosiddetti "portable". Facciamo un esempio per capire meglio. Sul nostro computer generalmente troviamo un software di base come Windows, Mac OS o anche Ubuntu. Questi tre sistemi operativi non sono presenti su smartphone e tablet. Esistono infatti delle versioni diverse studiate apposta per questi dispositivi. Non avremo quindi Windows, bensì Windows Phone. Lo stesso vale per Mac OS, che sui device portatili prende il nome di iOS. I sistemi operativi di Linux, invece, sono presenti soltanto su computer. Pertanto un sistema operativo appare poco versatile rispetto ad un applicativo, che invece si può scaricare su vari dispositivi. Un'app conserva lo stesso nome, solo che si adatta ai vari sistemi operativi. Pensiamo ad esempio ad Avast oppure a CCleaner. Lo stesso software si trova su PC quanto su smartphone Android o iOS. Cambiano alcune piccole cose, come l'interfaccia grafica, ma le funzionalità sono le stesse per tutti i software di base.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

I migliori software per operatori di magazzino

Un software di gestione magazzino (Warehouse Management System), è un’programma che aiuta a gestire la merce e le relative operazioni di carico e scarico. Questo tipo di software consente di conoscere sempre gli stock disponibili, la posizione della...
Software

Come effettuare una diagnostica avanzata software e hardware del PC

Quando si adoperano strumenti elettronici o meccanici, un aspetto fondamentale riguarda la periodica manutenzione. In questo modo, possiamo allungare la loro vita utile e risparmiare denaro. Anche il personal computer ha quindi bisogno di manutenzione...
Software

Come certificare un software

Software e sistemi operativi in generale, ricoprono ormai molti aspetti della nostra vita. Ed è proprio per questo motivo che sempre più frequentemente vengono approntate delle specifiche metodologie per qualificare un software. La qualificazione di...
Software

I migliori software di calcolo strutturale

In informatica, i software sono assai utili per la rappresentazione di programmi, dati od entrambe le cose. Nella progettazione di edifici di ogni tipo, la rappresentazione bidimensionale e tridimensionale della loro struttura è necessaria per un buon...
Software

I 10 migliori software antivirus

La prima cosa che bisogna fare al primo avvio di un computer, è certamente l'installazione del software antivirus, che possiamo definire la nostra guardia del corpo nell'oscuro e pericoloso mondo del web. In questa lista vi elencherò e vi spiegherò...
Software

I migliori software di progettazione impianti elettrici

Molti strumenti sono disponibili per il professionista che lavora nell'ambito della costruzione di impianti elettrici: questi software aiutano l'ingegnere nella progettazione di sistemi elettrici per edifici e strutture. Questo articolo si concentra sui...
Software

I migliori software per l'inserimento di dati

Attualmente nel mondo del lavoro si stanno facendo strada nuove professioni, che risultano sempre più legate all’utilizzo del personal computer. Lavorare da casa sta diventando sempre più facile e gli orari sono decisamente più flessibili. Per quanto...
Software

I migliori software di progettazione interni

Sia quando la casa è in fase di costruzione ed occorre decidere il design degli interni, sia quando si vogliono apportare delle ristrutturazioni, i software di ultima generazione ci vengono incontro per permettere al tecnico in questione ed ai clienti...