Digitale terrestre centralizzato

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

L'avvento della tecnologia del digitale terrestre ha costretto i telespettatori italiani all'acquisto di decoder per la visione del DTT. È' evidente che questa spesa extra non è stata ben accettata da tutti gli utenti, anche in relazione al fatto che, soprattutto nei primi tempi, i costi della maggior parte degli apparecchi erano piuttosto alti. Tuttavia, il decoder si rende necessario in abbinamento ad ogni singolo televisore, sia in versione esterna che integrata al televisore stesso. Attraverso i passi della seguente guida, verranno fornite alcune utili informazioni a riguardo del digitale terrestre centralizzato.

25

Occorrente

  • Antennista
35

Qualità dell'immagine

Per quanto riguarda la qualità dell'immagine, bisogna tenere presente che il digitale terrestre è ancora disturbato, poiché non tutti i canali hanno ancora completato il passaggio dall'analogico e non tutti hanno la stessa intensità di trasmissione. Sono ancora frequenti interferenze ed instabilità, per cui se guardando la TV dovesse capitare di vedere immagini frammentate e disturbate non si può con certezza imputare il problema ad un guasto dell'impianto. Quando s'installa un impianto centralizzato condominiale occorre tener conto che in futuro questi disagi saranno risolti.

45

Centralizzazione

Molte persone si sono chieste se fosse sufficiente acquistare un unico decoder per abitazione e poi distribuire il degnale per tutti i dispositivi della casa, nelle varie stanze. Purtroppo questo non è ancora possibile, occorre procurarsi un decoder per ciascun televisore. Tuttavia, sono pensabili impianti centralizzati condominiali, risolvendo quantomeno fattore dell'antenna. Un impianto centralizzato condominiale prevede l'installazione di un'antenna ad alta potenza, con un notevole vantaggio economico ed estetico. Un'applicazione del genere è fattibile anche su strutture pubbliche ed edifici di varia natura.

Continua la lettura
55

Gli impianti centralizzati

Gli impianti centralizzati possono essere di due tipi: a banda larga o canalizzati. L'impianto centralizzato a banda larga funziona come uno singolo, l'antenna invia il segnale ad un dispositivo che amplifica e divide per le varie prese TV. L'impianto canalizzato è più complesso. In un periodo come quello attuale dove l'assegnazione delle frequenze è ancora instabile, questo tipo d'impianto si rileva ancor più complicato e forse inefficace nell'immediato. Permette inoltre la rimodulazione delle frequenze dei canali, distribuendole e spostandole quando è necessario.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come registrare da digitale terrestre

Qualche anno fa, il digitale terrestre ha radicalmente cambiato la televisione italiana. L'offerta precedente era composta da un numero limitato di canali analogici. Ad essi si aggiungevano, per chi poteva permetterselo, le centinaia di canali satellitari....
Elettronica

Come ricercare e ordinare i canali nel decoder digitale terrestre telesystem ts 7.2 dt

Il digitale terrestre è la televisione digitale che sostituisce la televisione analogica.È stato un cambiamento che abbia affrontato nel 2012 quando l'Italia, alcune regioni prima di altre, sono passate dall'analogico al digitale.In questa guida vedremo...
Elettronica

Come ottimizzare il segnale del digitale terrestre

Ormai già da qualche anno il digitale terrestre ha fatto il suo ingresso dentro ogni abitazione, per via del superamento del segnale analogico nei televisori. Quest'anno hanno approvato una nuova legge che impone la sostituzione degli attuali digitali...
Elettronica

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre

Tutti all'inizio abbiamo avuto difficoltà col passaggio dall'analogico al digitale. Ma adesso ne sappiamo abbastanza da poter affrontare tutti i problemi legati a questa transizione. Capita, a volte, che tutto a un tratto non si riesca più a vedere...
Elettronica

Come orientare l'antenna tv del digitale terrestre

A ciascuno, almeno una volta, capita di installare una nuova antenna televisiva. E subito dopo, il primo controllo consiste nella verifica della corretta visione dei canali del digitale terrestre. Sicuramente, l'intervento di un esperto elettricista risolverà...
Elettronica

Come installare il digitale terrestre di Mediaset Premium

L'offerta di Mediaset Premium permette di poter visionare ben 50 film in prima tv al mese, nonché le serie tv preferite. È possibile guardare film o telefilm in ogni momento della giornata e soprattutto si possono visionare attraverso lo straordinario...
Elettronica

Come collegare TV-Digitale Terrestre-Dvd Recorder

La televisione è ormai al centro delle nostre vite, diventando così compagna ed abitudine della maggioranza della popolazione. Le nuove tecnologia poi hanno aumentato i canali in chiaro e quindi tutti i programmi fruibili, per avere così sempre nuovi...
Elettronica

Digitale terrestre: come migliorare la ricezione dei canali

Ne abbiamo tutti un esemplare a casa: stiamo parlando del decoder per il digitale terrestre. Da quando la televisione ha cambiato le sue frequenze dall'analogico al digitale, abbiamo a disposizione un numero sempre maggiore di canali e programmi televisivi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.