Elettronica digitale: il flip-flop

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Il flip-flop rappresenta un dispositivo di tipo digitale adoperato in elettronica per memorizzare il bit in ingresso (0) o in uscita (1). I flip-flop vengono detti anche multivibratori a doppia stabilità o semplicemente multivibratori bistabili. Si tratta infatti di vere e proprie unità di memoria, in quanto sia "0" che "1" si possono mantenere stabili all'andare del tempo. Il nome flip-flop discende dal rumore che facevano i primi circuiti di tipo digitale. Nei sistemi digitali, le azioni vengono generalmente eseguite sotto il controllo di un clock (generatore di onda quadra a frequenza fissa). La mansione del clock è quella di controllare la temporizzazione dei dispositivi logici e di regolarne la velocità di esecuzione. Vediamo insieme questo tutorial sull'elettronica digitale, parlando brevemente di flip-flop.

29

Occorrente

  • Basi di elettronica digitale
39

Il flip-flop di tipo SR o sincronizzato

Innanzitutto dobbiamo sapere che esistono quattro tipologie principali di flip-flop. Il flip-flop di tipo SR rappresenta la forma più elementare e possiede due varianti. La prima impiega le porte NOR, mentre l'altra adopera le porte NAND. In generale, la modifica di stato del flip-flop si fa coincidere con il momento in cui un altro ingresso di clock va da "1" a "0" o viceversa. Un flip-flop che funziona tramite il clock viene denominato flip-flop sincronizzato.

49

Il flip-flop SR a porte NOR ed il flip-flop SR a porte NAND

Dal punto di vista circuitale, il flip-flop di tipo SR è il più semplice. La tabella di verità per flip-flop SR a porte NOR prevede ciò. Da "S = 1" (ingresso di set) e "R = 0" (ingresso di reset) si ottiene "1", mentre da "S = 0" e "R = 1" si ottiene "0". Nell'altra variante del flip-flop SR a porte NAND, si hanno i risultati opposti. Da "S = 1" e "R = 0" si ottiene "0", mentre da "S = 0" e "R = 1" si ottiene "1".

Continua la lettura
59

La funzione di memoria degli SR NOR e degli SR NAND

I flip-flop SR a porte NOR svolgono la funzione di memoria (ovvero mantengono in uscita lo stato precedente) quando entrambi gli ingressi sono a "0". Bisogna invece evitare che i due ingressi siano ad "1". In caso contrario, si otterrebbe l'incongruenza che il complemento d'uscita e l'uscita si trovano allo stesso livello logico. Nei flip-flop SR a porte NAND, questa condizione la si ottiene se entrambi gli ingressi sono a "0". Per completezza di analogia, la funzione di memoria la si ottiene con i due ingressi ad "1".

69

Il flip-flop di tipo JK ed il flip-flop di tipo T

I flip-flop di tipo JK hanno due ingressi, due uscite complementari ed un ingresso di sincronizzazione. Ogni flip-flop di tipo JK possiede una tabella di verità uguale ai flip-flop di tipo SR. A differenza di quest'ultimi, i flip-flop di tipo JK non hanno degli stati proibiti. Questo perché con entrambi gli ingressi ad "1" si ottiene il complemento delle uscite (come accade per i flip flop di tipo T). I flip-flop di tipo T hanno un ingresso, due uscite complementari ed un ingresso di sincronizzazione. Questi vengono ritenuti dei contatori e si possono collegare in serie, ottenendo un sequenziale dimezzamento del clock circuitale.

79

Il flip-flop di tipo D

I flip-flop di tipo D sono componenti base delle memorie veloci e dei registri. Questi hanno un ingresso per il dato, un ingresso di clock ed un'uscita. I flip-flop di tipo D sono in grado di propagare lo stato di ingresso all'uscita, mantenendolo fino ad un nuovo cambio di stato. Ecco dunque la spiegazione dei flip-flop in elettronica digitale. Per capire meglio i concetti, è necessario leggere qualche libro al riguardo.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Approfondire l'argomento leggendo qualche libro di elettronica digitale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come ricaricare il liquido di una sigaretta elettronica

La guida che verrà sviluppata nei passi che seguiranno questa breve introduzione, si concentrerà sulla tematica della sigaretta elettronica e, più precisamente, sul liquido di ricarica. Infatti, cercheremo di darvi delle informazioni utili relative...
Elettronica

L'evoluzione della sigaretta elettronica

Quando la sigaretta elettronica esordì fece storcere il naso a molti. I suoi costi iniziali erano molto elevati e la qualità era scarsa. Secondo molti il suo futuro era perciò già segnato. Oggi invece è possibile trovare nelle grandi città e non...
Elettronica

Come ricercare e ordinare i canali nel decoder digitale terrestre telesystem ts 7.2 dt

Il digitale terrestre è la televisione digitale che sostituisce la televisione analogica.È stato un cambiamento che abbia affrontato nel 2012 quando l'Italia, alcune regioni prima di altre, sono passate dall'analogico al digitale.In questa guida vedremo...
Elettronica

Come installare un decoder digitale

Da qualche anno a questa parte ormai in tutte le regioni è entrato il cosiddetto digitale terrestre. Di conseguenza, per poter continuare a guardare la televisione, risulta indispensabile essere in possesso di un decoder digitale. Ne sono provvisti ormai...
Elettronica

Come sintonizzare una TV con digitale terrestre incorporato

Da ormai alcuni anni, il digitale terrestre è diventato parte integrante delle abitudini di tutti gli italiani. Nonostante questo, moltissime persone non sono ancora in grado di metterlo in funzione. Questa guida sarà perfetta per chi è già in possesso...
Elettronica

Come registrare da digitale terrestre

Qualche anno fa, il digitale terrestre ha radicalmente cambiato la televisione italiana. L'offerta precedente era composta da un numero limitato di canali analogici. Ad essi si aggiungevano, per chi poteva permetterselo, le centinaia di canali satellitari....
Elettronica

Come sintonizzare i canali del digitale terrestre

Tutti all'inizio abbiamo avuto difficoltà col passaggio dall'analogico al digitale. Ma adesso ne sappiamo abbastanza da poter affrontare tutti i problemi legati a questa transizione. Capita, a volte, che tutto a un tratto non si riesca più a vedere...
Elettronica

Come usare un oscilloscopio digitale

L'oscilloscopio digitale è uno strumento che consente di visualizzare l'andamento dei fenomeni elettrici che si vogliono analizzare. L'andamento di questi fenomeni si vede sul monitor e si possono misurare tre caratteristiche principali: durata, ampiezza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.