Fotografia: Come Usare Il Flash

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il flash è uno strumento fondamentale per realizzare una fotografia, perché riesce a definire i soggetti dello scatto superando anche la nitidezza data dall'occhio umano. Il suo uso può richiedere dei calcoli e delle analisi anche particolarmente complesse ma, in linea generale, per ottenere delle belle foto, è necessario conoscere alcune funzioni di base del flash, nonché qualche trucchetto volto a evitare gli errori più comuni. In questa guida, impareremo a conoscere tre tecniche di "base" per usare correttamente il flash, ovvero: "Slow-speed Synch", "High-speed Sync" e "il flash di rimbalzo".

26

Occorrente

  • Fotocamera
  • Flash
36

Slow-speed Synch.
Lo Slow-speed Synch è l'uso del flash sulla seconda tendina. Di default, il flash proietta sulla prima tendina della fotocamera, cioè quando l'otturatore si apre; invece, impostando il lampo sulla seconda tendina, questo partirà durante la chiusura dell'otturatore. È una tecnica utilizzata per evitare l'effetto scia, quando si vogliono fotografare delle luci in movimento, al buio (tipo un giro sulle giostre di sera), e anche per far comparire nitidamente uno sfondo che, con la luce naturale, risulta illuminato debolmente (come un tramonto). In genere, questa modalità viene impostata nelle scene notturne, ovvero quando si desidera ritrarre un soggetto in un'ambientazione illuminata artificialmente.

46

High-speed Synch.
Il flash con alto sincronismo prevede l'effettuazione di una serie ravvicinata di lampi, in modo tale che i tempi di scatto siano maggiori di quelli del sincronismo della fotocamera (1/250s o 1/500s dipende dal modello di macchina fotografica). Così facendo, si velocizzando i tempi di apertura/chiusura delle due tendine, e la porzione di inquadratura interessanta dallo scatto risulta essere sempre illuminata. Questa funzione permette di immortalare soggetti che si muovono molto velocemente (ad esempio, consente di definire perfettamente una goccia d'acqua in caduta), ed è ampiamente usata soprattutto per fotografare scene di eventi sportivi.

Continua la lettura
56

Flash di rimbalzo
Di solito, quando si realizzano delle fotografie in ambienti chiusi (come, ad esempio, durante una festa), si usa il flash orientato direttamente sui soggetti. In questo modo, si ha una corretta esposizione ma vi è il rischio di creare ombre indesiderate, cosa che può appiattire le immagini. La tecnica "di rimbalzo" consiste nell'orientare il flash verso il soffitto (meglio se questo è dipinto di bianco, o altro colore chiaro e neutro), per sfruttare il rimbalzo della luce che, in tal modo, non arriverà direttamente e sarà più morbida. È necessario tener presente che, con questa tecnica, l'esposizione sarà leggermente diversa da quella letta dalla fotocamera. Può risultare utile, pertanto, fare delle prove, al fine di "tarare" l'angolazione del rimbalzo del flash e ottenere l'effetto desiderato. Se si fotografa una scena all'esterno, è possibile creare un lampo di riflesso utilizzando il flash a 90°, ed estraendo l'apposito pannellino bianco. Questa modalità di utilizzo del flash è particolarmente indicata per meglio definire i ritratti, dando loro il giusto risalto tridimensionale.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare flash esterni

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come calcolare il valore della resistenza di un led tramite un programmino flash

Siete appassionati di elettronica? Dovete misurare il valore della resistenza da applicare ad un led? Dovreste allora armarvi di carta e penna e fare i vari calcoli, e questo spesso può portare ad errori di calcolo. Esiste però un metodo più semplice...
Elettronica

Come fare una buona fotografia

La fotografia è un'arte che ormai ha più di un secolo. Con le nuove tecnologie e con i prezzi più abbordabili delle fotocamere, molti di noi si sono avvicinati alla fotografia. Oggi gli oggetti più utilizzati per fare foto sono gli smartphone complice,...
Elettronica

Fotografia: come inquadrare un soggetto

La fotografia è un hobby molto diffuso e con migliaia di appassionati. Tante sono le macchine fotografiche sempre più precise e di qualità, affiancate adesso anche smartphone con fotocamere sempre più potenti. Per fare una buona foto però non sono...
Elettronica

Come scattare una fotografia con una macchina reflex analogica

La fotografia è uno strumento affascinante: ci consente di immortalare indelebilmente i nostri momenti felici, i nostri ricordi più belli e le nostre esperienze. In questa breve guida cercheremo di illustrare gli elementi base necessari per scattare...
Elettronica

Campi e piani in fotografia

Non sempre chi ama fotografare è a conoscenza di tutte le tecniche per farlo, ma almeno è importante sapere cosa sono e come gestire campi e piani per la fotografia. In questa guida, che non vuole essere un manuale perfetto, ma comunque un valido aiuto,...
Elettronica

Fotografia: Come creare l'effetto Light Painting

La fotografia è un'arte che offre molti spunti per creare qualcosa di unico. Da questa tecnica si imparano ogni giorno nuove cose e ci si prefeziona come artisti. Esistono diverse scuole di fotografia che ogni anno offrono utilissimi corsi a molti studenti...
Elettronica

L'apertura del diaframma e profondità di campo in fotografia

Dietro una fotografia ben riuscita c'è molto di più del semplice scatto inteso come l’operazione di inquadrare e premere il pulsante di otturazione. Realizzare una fotografia in grado di trasmettere emozioni, presuppone (oltre ad una certa sensibilità...
Elettronica

Come eseguire la solarizzazione nella fotografia

La solarizzazione si può ottenere producendo un' immagine semi negativa su una carta di stampa. Per effetto di una reazione chimica dell'argento che si trova sulla parte sensibile della pellicola, se l'immagine viene esposta più a lungo rispetto al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.