Guida all'uso di CCleaner

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Chi se ne intende almeno un minimo di computer sa che windows è un sistema operativo molto disordinato, a tratti vulnerabile. Spesso tale sistema non riesce a gestire in maniera adeguata la disinstallazione dei programmi presenti sul disco, lasciando residui all’interno del registro e tra i file temporanei. Senza qualche piccolo accorgimento, nel lungo periodo il sistema potrebbe riempirsi di file inutilizzati che non faranno altro che rallentarlo e renderlo instabile. Le operazioni principali che tendono a creare questa situazione comprendono l'installazione di nuovi programmi, la disinstallazione di quelli già presenti, la navigazione in internet e i download. Anche attraverso la disinstallazione standard mediante pannello di controllo, il sistema windows non riesce ad eliminare tutti i file e le chiavi di registro inutilizzate che si accumulano al suo interno. Esistono molti programmi adatti alla pulizia del sistema, ma bisogna saperli utilizzare al meglio. Vi è la possibilità che tramite il loro utilizzo finiate col creare ulteriori danni. In questo campo il software più sicuro e affidabile è il freeware "CCleaner". Sviluppato da Piriform, è un programma che ottimizza le prestazioni, protegge la privacy e pulisce i registri di sistema dei sistemi operativi Microsoft. Ecco a voi una semplice guida al corretto uso di questo programma.

27

Occorrente

  • PC
  • Connessione Internet
  • Versione qualsiasi di CCleaner (se possibile, la più recente)
37

Il download di CCleaner e le prime impostazioni

Diamo inizio alla nostra guida all'uso di CCleaner. Innanzitutto scaricate gratis CCleaner da un sito apposito e avviate il file. Exe. Seguite passo passo l’installazione guidata, rapida ed estremamente intuitiva. Mantenete le impostazioni di default e durante il processo togliete la spunta da "Aggiungi CCleaner Yahoo Toolbar". In questo modo eviterete che la suddetta toolbar venga aggiunta al vostro browser. Una volta terminata l’installazione avviate il programma dal menù di avvio o dall’icona presente sul desktop. Nella schermata iniziale del programma troverete indicati in alto la versione del programma, il sistema operativo e l'hardware in uso. Inoltre avrete a disposizione il link per il supporto e gli aggiornamenti. Nella barra laterale troverete le voci "Pulizia", "Registro", "Strumenti" e "Opzioni". I primi tre sono i veri e propri strumenti di pulizia, mentre l'ultimo permette di modificare le impostazioni del programma. All’interno della finestra di dialogo principale potrete visualizzare due schede, "Windows" e "Applicazioni". Di entrambe le voci verrà inoltre visualizzato il contenuto completo in modo da agevolare le operazioni. La prima contiene le voci relative al sistema operativo e a Internet Explorer, mentre la seconda comprende tutto ciò che riguarda i programmi installati sul disco. Selezionate le voci da ripulire e procedete come descritto nel prossimo passo. È consigliabile mantenere le impostazioni di default.

47

I metodi di pulizia

Continuiamo con la nostra guida all'uso di CCleaner. Una volta decise e selezionate le voci da ripulire potrete procedere in due modi. Cliccando su "Analizza", prima della pulizia vera e propria, CCleaner metterà a vostra disposizione una lista di tutti i file inutilizzati pronti per l'eliminazione. Da qui potrete selezionare a vostro piacimento le voci da eliminare. Infine, cliccate su "Avvia pulizia" per effettuare la pulizia vera e propria. Se invece preferite che il programma svolga tutto il lavoro in completa autonomia, cliccate direttamente su "Avvia pulizia". In questo modo il programma eliminerà tutti i file di categoria che ritiene dannosi senza eseguire l'analisi dei dati.

Continua la lettura
57

La voce "Registro" di CCleaner

Vediamo ora alcuni particolari della voce "Registro". Selezionate tutte le voci e cliccate su "Trova problemi". Anche in questo caso CCleaner avvierà l’analisi che si concluderà con una lista dei problemi da correggere. A questo punto il programma vi chiederà se avete intenzione di salvare un file registro di backup. Acconsentite al salvataggio e cliccate su "Ripara selezionati" per pulire il registro. Abbiamo terminato la nostra guida all'uso di CCleaner. Per ulteriori informazioni consultate il link: http://it.ccm.net/faq/1581-installazione-e-utilizzo-di-ccleaner.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel caso non foste particolarmente ferrati nell'uso di un software di pulizia o, nella peggiore delle ipotesi, nell'uso di un computer, sfruttate le guide e i link messi a disposizione dalla nostra guida.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Guida all'uso di Inkscape

Inkscape è un programma di grafica vettoriale libero basato sul formato SVG. L'obiettivo di questo programma è quello di fornire un potente strumento grafico, preferibile ad altri presenti sul mercato, che si occupa anche della gestione di altri dispositivi....
Software

I migliori software per ottimizzare il pc

All'interno di questa guida, vi illustrerò i migliori software per ottimizzare il vostro PC. I primi sono CCleaner e Defraggler, due software che funzionano molto bene, costantemente aggiornati dalle loro rispettive case produttrici. Sono molto efficaci...
Software

Guida per imparare ad utilizzare Gimp

GIMP è un software di manipolazione fotografica utilizzato per la creazione di immagini o per il ritocco di qualità professionale. La sua distribuzione è gratuita ed è utilizzabile in diversi sistemi operativi. Da sempre GIMP considerato l'alternativa...
Software

Guida base a Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint è un tool incluso nel pacchetto Microsoft Office molto comodo sul lavoro, come a scuola o in casa. Serve essenzialmente per creare presentazioni anche dall'aspetto professionale e curato, ovvero documenti che includano animazioni,...
Software

Guida ad Adobe After Effects CS6

All'interno della guida che seguirà proveremo a offrirvi delle informazioni relative a un software. Infatti, come avrete compreso facilmente leggendovi il titolo della guida stessa, andremo a spiegarvi il funzionamento di Adobe After Effects CS6. Cominciamo...
Software

Guida al menu di Photoshop CS6

"Adobe Photoshop CS6" è una delle ultime versioni (prima del nuovo "Adobe Photoshop CC") del pratico editor di foto che molti graphic designer utilizzano per lavoro. Questo software ha apportato modifiche piuttosto funzionali a livello di interfaccia...
Software

Guida ai software per pittura digitale

I computer e i cellulari al giorno d'oggi sono in grado di svolgere svariate funzioni. Grazie a questi dispositivi, infatti, si può lavorare, leggere, eseguire calcoli matematici, visualizzare filmati e perfino disegnare. Esistono numerosi software che...
Software

Guida rapida per Microsoft Word

Il sistema di scrittura più utilizzato in assoluto è Microsoft Word. Questo è un software molto apprezzato per la sua versatilità e fa parte del pacchetto Office. Infatti, con il software potete scrivere dei documenti, testi, buste e anche etichette....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.