Guida: Come riparare il caricatore di un portatile

Tramite: O2O 09/08/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Spesso può succedere che il caricatore del portatile sia guasto e non funzioni correttamente: questo avviene soprattutto perché il connettore, che si chiama jack, è stato maltrattato fino a strappare i fili interni o dissaldarlo del tutto. Con questa guida vi spiegheremo come riparare tale componente senza scappare subito ad acquistarne uno nuovo.

28

Occorrente

  • Computer
  • Cavi per pc
  • Jack
  • Pinza
  • Saldatrice
  • Tappo di gomma
  • Tester
38

Inserire gli aghi nel jack

Se siamo pratici, muniamoci di un tester e inseriamo sia internamente che esternamente nel jack gli appositi aghi per verificare che ci sia il passaggio di corrente. Se la risposta è positiva bisognerà cambiare il Jack all'interno del portatile, mentre se è negativa possiamo proseguire con la guida. Con una pinza tagliamo il filo a circa 3 centimetri dal Jack: proseguiamo tagliando un po' di guaina esterna per far uscire i due fili, quindi arrotoliamoli in senso orario. Prendiamo il jack e liberiamolo da tutta la parte di plastica aiutandoci anche con un taglierino: al suo interno vi sono due fili saldati, uno interno ed uno esterno, quindi dividiamo con una saldatrice. Tagliamo la vecchia guaina di gomma. Sotto c'è il tappo di metallo, che dovrebbe avere 2 fili saldati. Uno è il centro del cavo dal caricatore e l'altro è un corto che si collega ai fili metallici dalla parte esterna del caricatore. Cerchiamo di ricordare la parte in cui il cavo è connesso. Una volta rimosso il tappo di gomma, staccare la spina dal cavo, tagliando la parte danneggiata del cavo. Quindi tagliare la guaina attorno al magnete e il magnete dovrebbe scivolare via dal cavo. Tenere le estremità sfilacciate della lega per saldatura con le pinze e scaldare la saldatura, collegandole alla spina per staccarle. Una morsa o un paio di mani in più aiuta con tutte le saldature.

48

Riscaldare i fili

Procediamo con il prendere i fili sgranati e arrotolati per riscaldarsi al jack: con l'aiuto di una saldatrice e lo stagno possiamo procedere per tale operazione. Bisogna come prima cosa tenere per 10 secondi la saldatrice sul filo da stanare, in modo tale da riscaldarsi e dopo passare lo stagno sulla parte sguainata del filo. Fate attenzione a tale operazione perché deve essere molto veloce, altrimenti si scioglie la plastica. Procediamo allo stesso modo con il jack, quindi prendiamo le due superfici su cui vanno saldati i fili e stagnamoli.

Continua la lettura
58

Saldare i fili al connettore

Ora dobbiamo saldare i fili al connettore, ma prima di farlo dobbiamo guardare sul trasformatore del caricatore, per capire la polarità dei fili. Generalmente il filo interno è positivo, e quindi va saldato nella parte interna del Jack, mentre il filo esterno è negativo e di conseguenza va saldato nella parte esterna del Jack. Seguendo la precedente regola generale prendiamo il filo interno e mettiamolo sulla parte interna del connettore, applicandoci sopra la saldatrice in modo da fonderli insieme. Se è necessario aggiungete ulteriore stagno durante la saldatura. Lo stesso vale per il filo esterno, prendiamolo e mettiamolo sulla parte esterna del caricatore e applichiamoci la saldatrice fino a fonderli.

68

Isolare i fili

Una volta saldati i due fili prendiamo il nastro isolante e applichiamolo su ogni filo, in modo da non lasciare nessuna parte scoperta che potrebbe causare un cortocircuito. Arrotoliamo del nastro anche su tutti e due i fili, questa volta unendoli assieme, per simulare la precedente guaina esterna. Adesso verificate se il caricatore è funzionante, attaccatelo alla spina elettrica e al portatile, finalmente dovrebbe caricare. Durante il resto di questa riparazione saremo esposti a circuiti che comportano un rischio di shock. Non toccare i componenti o le loro derivazioni a meno che non si sia assolutamente certi di capire cosa si sta trattando. Si tratta di una semplice riparazione che non richiede nemmeno una conoscenza elettronica moderata per cui è necessario essere in grado di saldare. Tutto il rischio è nel toccare componenti / contatti casualmente o intenzionalmente che non si è stati istruiti a toccare. Non tentare mai di riparare un alimentatore in servizio o collegato a una fonte qualsiasi (ad es. Un laptop o una presa a muro).

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Assicurarsi che la parte sfilacciata del cavo a bassa tensione sia attaccata al mattone di potenza in modo che possiamo rimuoverla.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come riparare l'errore "batteria collegata ma non in carica" nel computer portatile

Se accendendo il computer e collegandolo alla rete elettrica, notate in basso a sinistra l'icona della batteria vuota e avvicinando il mouse appare la scritta "Collegata ma non in carica", si può procedere a risolvere da soli il problema o andare in...
Hardware

Come Scegliere l'Alimentatore Giusto Per il Tuo Portatile

Ormai nella nostra società il PC (portatile o fisso) è una necessità per il tempo libero, lo studio ed il lavoro. Ma come tutti i dispositivi elettronici il PC ha bisogno di manutenzione continua. I PC portatili sono quelli più soggetti a guasti se...
Hardware

Come calibrare la batteria del portatile

Come molti possessori di un computer portatile avranno notato, dopo un po' di tempo e molti cicli di carica/scarica della batteria, quest'ultima inizia a perdere la sua autonomia. Per fare in modo che la batteria resista nel corso del tempo, è necessario...
Hardware

Come Sostituire Il Masterizzatore Di Un Portatile

Il masterizzatore di un portatile è un componente molto delicato e la sostituzione "fai da te" implica lo smontaggio di parte del portatile: tutto ciò va a compromettere la garanzia, per cui, se il vostro dispositivo è ancora coperto da garanzia e...
Hardware

Come far funzionare un portatile senza batteria

Se hai un computer portatile ed intendi farlo funzionare senza la batteria, è importante sapere che ciò non è difficile, ed è realistico, purché si eseguano delle operazioni ben precise. A tale proposito nei passi successivi di questa guida troverai...
Hardware

Come collegare il portatile alla TV

Se avete un computer portatile e magari amate vedere dei filmati oppure seguire degli avvenimenti sportivi in streaming, è importante sapere che è possibile ingrandire le immagini collegando il dispositivo alla TV. L'operazione non è affatto difficile,...
Hardware

Come sostituire le ventole di un portatile

Quando abbiamo un pc, oppure un notebook, sappiamo quanto sia importante la sua cura e la sua manutenzione. Infatti un oggetto è sempre richiedente di pulizia e cura, in particolar modo se si tratta di un oggetto elettronico. Per quanto riguarda il portatile...
Hardware

Come sostituire l'hard disk di un portatile

L'utilizzo di un portatile è ormai alla portata di tutti, ognuno di noi ne possiede almeno uno e con l'uso frequento spesso l'hardisk tende a riempirsi o a consumarsi, danneggiandosi con il tempo. Se il vostro computer portatile da segni di cedimento,...