I 5 errori da evitare nella realizzazione del proprio sito web

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Realizzare un sito web è molto importante se volete incrementare il vostro giro d'affari in presenza di un business e farvi conoscere dal maggior numero possibile di potenziali clienti. Fare un sito nel modo più giusto ed appropriato può inoltre farvi risparmiare tante energie, oltre a tempo fatica e denaro. In questa semplice ma utile guida vi segnalo quali sono i 5 errori più grandi e madornali da evitare a tutti i costi nella realizzazione del proprio sito web. Leggendo questi 5 punti vi accorgerete che talvolta si possono fare degli sbagli che possono compromettere il vostro lavoro ma che sono comunque molto facili da correggere. Buona lettura!

26

Sottovalutare la concorrenza

Sottovalutare la concorrenza è uno sbaglio che si paga sempre molto caro. Cercate di andare a vedere il maggior numero possibile di siti che trattano il vostro stesso argomento e notate come lavorano e che stile hanno dato al loro sito. Non si tratta di copiare spudoratamente ma di trovare ispirazione o nuove idee. Inoltre osservando i siti dei vostri rivali potete capire quali sono gli errori che non devono essere commessi. Sicuramente qualcuno che ha creato quei siti è molto esperto e quindi voi potreste imparare da lui.

36

Non chiedere pareri a nessuno a proposito del vostro sito web

Il vostro sito deve piacere al maggior numero di persone possibile e quindi è importante che chiediate un parere alle persone che vi sono care, in modo da capire se state sbagliando qualcosa e se il vostro sito web ha tutti i requisiti per piacere al pubblico. In caso negativo potrete sempre raddrizzare il tiro e correggere gli eventuali sbagli, cambiando la grafica, i colori e tutto quello che rende il vostro sito poco invitante.

Continua la lettura
46

Dimenticare il sito

Una volta creato il vostro sito, non abbandonatelo mai. Tante persone fanno il grave sbaglio di creare un sito per poi dimenticarlo completamente. Cercate invece di renderlo vivo modificando spesso alcuni dettagli. La gente deve capire che il vostro sito è molto attivo e non statico.

56

Trascurare i testi

Curate sempre i testi fin nei minimi dettagli. A volte vengono trascurati per dare più rilevanza alle immagini, ma questo è uno sbaglio da dilettanti e non dovete mai farlo. Badate che i testi siano scritti nel modo migliore ed in un perfetto italiano, usando uno stile che attragga i visitatori del vostro sito.

66

Non dare informazioni ai potenziali clienti

Il sito non serve soltanto per farvi pubblicità, ma deve anche essere utile alla gente: quando qualcuno navigando capita nella vostra pagina, deve trovare delle informazioni utili e dei contenuti interessanti. Non dimenticatelo mai, poiché solo così potrete conquistare la sua fiducia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

Come fare un sito web con Dreamweaver

Realizzare un sito internet richiede innanzitutto la conoscenza più o meno approfondita del linguaggio HTML, poi in seconda analisi un programma dove scrivere tale linguaggio per poter rendere effettivo il sito. Una volta l'editor di testo blocco note,...
Internet

Come creare un sito web su Wordpress

Un sito web con una grafica accattivante e dei contenuti scritti bene è sicuramente un ottimo biglietto da visita. Che sia un semplice blog personale, oppure un sito web aziendale, l'importante è che la struttura del sito sia fatta in un certo modo....
Internet

5 piattaforme per creare un sito web gratuito

Nel web esistono moltissime piattaforme che consentono la condivisione dei propri contenuti. Tra le piattaforme esistono due diverse tipologie che si contraddistinguono per la scelta iniziale, ossia quelle gratuite e quelle a pagamento. Le piattaforme...
Internet

I 5 segreti per generare traffico sul proprio sito web

Avere un sito web al giorno d'oggi è sicuramente il modo migliore per proporsi al grande pubblico e per farsi conoscere. Chi vuole farsi notare non può prescindere dall'avere un proprio sito web personale; tutti, vip e aspiranti tali, non possono pensare...
Internet

Come monitorare le visite del proprio sito web

Ormai ogni piccola grande azienda o attività commerciale non può prescindere dall'avere il suo personale sito web. Un riferimento in rete è infatti necessario oggigiorno. La miglior pubblicità si fa sul web, così come sul web avviene il miglior passaparola....
Internet

Come verificare l'affidabilità di un sito web

A volte è molto difficile capire se un sito web è affidabile o meno: infatti si tende spesso a navigare o effettuare acquisti online senza verificare la genuinità del sito web in questione, incappando, a volte, in vere e proprie truffe. Vi sono degli...
Internet

Come risalire all'hosting di un sito web

Al giorno d'oggi, è molto facile e conveniente di possedere un sito web. Piattaforme CMS come WordPress e Joomla sono gratuiti e facili da usare. In generale, ci sono quattro diversi tipi di web hosting: Shared, Virtual Private Server (VPS) e Cloud Hosting....
Internet

Come inserire una Sitemap nel proprio sito web

La sitemap non è altro che un sito web dove sono gerarchicamente elencate tutte le pagine del sito. È molto conosciuta grazie alla sua finalità, ossia facilita la navigazione degli utenti, consentendo la facile ricerca di tutto ciò di cui hanno bisogno....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.