I 5 migliori mouse per gamers

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete deciso di sbarazzarvi del vecchio mouse e di sostituirlo con uno più performante, magari ottimizzato per il gaming.  Oggi è possibile acquistare mouse gaming di buona qualità a buon prezzo, ma prima di procedere, bisogna conoscere alcune caratteristiche e definizioni utili, all’acquisto di mouse da gioco.  La prima cosa da considerare nella scelta, è stabilire qual è la vostra presa, ossia il modo in cui afferrate il mouse.
Può sembrare stupido, ma la maggior parte dei giochi durano diverse ore, ore in cui il mouse non va mai mollato, quindi una buona presa, comoda e pratica è fondamentale.
I mouse, hanno un fattore di forma specifico che si adatta ai diversi tipi di presa. Sono suddivisi in claw grip, palm grip e tip grip.
I Palm Grip, sono mouse più larghi, con guscio più ampio ed ergonomico, sono specifici per chi ha una presa standard, quella utilizzata dalla maggior parte dei giocatori, che consiste nell’adagiare, tutto il palmo della mano, sul telaio e indice e medio, sui due tasti principali del mouse.
I Fingertip Grip (o Tip Grip) sono più piccoli e più alti, ideali per chi ha una presa, utilizzata da alcuni giocatori, che si basa sul porre solo le punte delle dita, indice e anulare sui due tasti principali, medio sulla rotellina, palmo sollevato e pollice sul tasto laterale del mouse. Posizione non adatta a tutti, ma molto efficace.
Nel mezzo c’è il Claw Grip, dimensione compatta, più lungo che largo, particolarmente adatta a chi predilige poggiare il palmo, solo sulla punta del mouse, mentre indice, medio e pollice a formare un artiglio.
Oltre alla comodità, il mouse gaming, deve anche possedere prestazioni superiori, rispetto ai tradizionali.   
I giocatori devono poter reagire fulmineamente e con estrema precisione.
Ma come capire se il mouse è abbastanza sensibile e preciso?  Lo si capisce dal DPI, acronimo di Dots Per Inch (punti per pollice). Maggiore sarà il DPI è migliore sarà la sensibilità e la precisione del sensore integrato.  Ma la rapidità, in alcuni giochi è meno importante della precisione, quindi un buon mouse, deve dare la possibilità, all’utente, di impostare i DPI a piacere, aumentandoli e diminuendoli secondo le esigenze di gioco.
Altro fattore importante è il “polling rate”o tempo di risposta, ossia il lasso di tempo che passa tra la pressione di un tasto all’effettiva esecuzione. Questa si misura in Hz, maggiore sarà questo valore e minore sarà il tempo di risposta.
Non è tutto, bisogna stabilire se è meglio un sensore ottico o laser. In teoria il laser avrebbe dovuto sostituire l’ottico.
Ma non è stato così, perché molti sostengono che l’ottico sia migliore. In linea di massima, il laser dovrebbe essere più preciso.
Anche il numero di tasti ha la sua importanza. Vi sono mouse che hanno più di dodici tasti presenti lungo la scocca.
Molto dipende dal tipo di giochi che andrete a fare, gli sparatutto ne richiedono non più di cinque, mentre giochi come League of Legends o i Massive Multiplayer in generale, ne richiedono più di dieci.
La connettività. Un ritardo nel sistema di puntamento, può pregiudicare una partita, ed è per questo che, i migliori mouse da gioco, s’interfacciano al computer con il cavo.
Quelli wireless, sono sicuramente più comodi, ma il ritardo, anche se impercettibile, c’è. Poi, ho conosciuto gente, che ha gettato il mouse dalla finestra, perché si è scaricato nel bel mezzo di una partita online.  
Ultimo, anche se superfluo, è l’aspetto. Ci sono mouse con caratteristiche particolari, look aggressivi, sistemi d’illuminazione a LED, vibrazione, ecc.
Spero di essere stato esaustivo e non logorroico e concludo consigliandovi, quelli che a mio parere sono, I 5 migliori mouse per gamers. Se costano anche poco è meglio.

26

TeckNet Raptor

Il TeckNet Raptor, Costa intorno alle dieci euro, è caratterizzato da un sistema, di pesi e sensori, utili a migliorare il bilanciamento.
Il sensore è da 2000 DPI regolabile a piacere a 1000 e a 1600 DPI.
La sensibilità impostata viene indicata attraverso un indicatore LED di colore blu.

36

Trust GXT 152

Se volete un brand più rinomato, continuando a spendere poco, c’è Trust. Il Trust GXT 152 è fra i mouse gaming più economici in assoluto a utilizzare un sensore da 2400 DPI impostabile anche a 600.
È essenziale e utilizza un rivestimento esterno gommato, che offre una presa più salda.
Il cavo è in nylon, per una minor resistenza al trascinamento.

Continua la lettura
46

KingTop Gaming Mouse

Un altro dispositivo molto economico, poco meno di trenta euro, è il KingTop Gaming Mouse, con tredici tasti programmabili, un polling rate da 1000 Hz e cinque profili registrabili.

La sua caratteristica principale è la base di metallo, particolarmente esclusiva in questa fascia di prezzo, che è accompagnata da otto pesi, per gestire al meglio il bilanciamento e il movimento. Non manca la retroilluminazione regolabile in diverse modalità e colori.

56

Corsair Harpoon RGB

Corsair è una marca blasonata e la qualità è parecchio migliore, rispetto ai modelli precedenti.
Harpoon RGB, utilizza un sensore ottico Koolerton da 6000 DPI, un design sagomato e minimalista.

Ai lati sono presenti due impugnature di gomma per migliorare il grip, e i tasti, sono garantiti per venti milioni di clic.

66

BenQ Zowie FK1

Sembra quasi un mouse tradizionale, il BenQ Zowie FK1, è invece una delle soluzioni preferite dai professionisti dei videogiochi.
Utilizza due pulsanti aggiuntivi su entrambi i lati e offre la possibilità di regolare la sensibilità fino a un massimo di 3200 DPI. La frequenza di aggiornamento USB è regolabile da 125 Hz a 1000 Hz. Questo modello può essere utilizzato anche dai mancini.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come collegare un mouse senza fili

Nelle postazioni con computer fisso, ormai, i mouse collegati con filo sono sempre di meno. Grazie alle tecnologie senza fili, è possibile utilizzare questo dispositivo senza l'ingombro dei cavi, che da sempre costituiscono un vera e propria seccatura....
Hardware

Come rallentare il mouse

Il mouse è un dispositivo che si usa per il computer, serve per il puntamento dello schermo. Ci permette di fare varie operazioni, tutto questo dipende dal programma su cui agisce. È uno dei componenti necessari per l'interfaccia utente. Possiamo modificare...
Hardware

Guida all'acquisto di mouse da gaming

L'uso del mouse può apparire un fattore di poca importanza. Questo può essere parzialmente vero quando si utilizza la periferica per svolgere operazioni di routine come la navigazione online. Come per ogni attività specifica, esistono però specifici...
Hardware

Come programmare i tasti aggiuntivi del mouse

Tutti noi sappiamo cosa è un mouse. Quel topo prima dotato di una pallina attraverso la quale captava i movimenti, per essere soppiantata dal sensore agli infrarossi che gli ha conferito maggiore precisione. In commercio i più diffusi sono i mouse a...
Hardware

Come riparare il led del mouse

Come forse saprete, il mouse è uno strumento fondamentale quando si lavora al computer. Questo perché consente di gestire più facilmente tutte le azioni compiute mentre si impiega il PC. Muoversi tra le finestre di dialogo, le applicazioni e le immagini...
Hardware

Come usare il PC senza mouse

Attualmente il computer ci torna utile per svolgere le più disparate azioni, dal pagamento online delle bollette alla stesura di documenti, passando per la modifica di fotografie e il caricamento di contenuti multimediali. Sicuramente qualche volta il...
Hardware

Consigli per non rovinare il mouse

Ormai il computer è diventato un elemento fondamentale per la vita quotidiana. Ci sono molte persone che lo usano per lavoro, altri per fare delle semplici ricerche ed altri ancora per divertirsi e giocare. Tuttavia ad ogni computer ci sono delle componenti...
Hardware

Come riparare un mouse

Molte volte capita che, proprio nel momento di maggior necessità, qualcosa vada storto e rovini tutto gettandovi nel panico. Questo può accadere soprattutto se utilizziamo spesso particolari device, specialmente quelli tecnologici. E che dire quando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.