I metodi di pagamento online più sicuri

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Qual è il metodo più sicuro per pagare prodotti o servizi online? Ne esiste davvero uno migliore di tutti gli altri? Questo è un argomento molto importante per tutti coloro che effettuano acquisti via web soprattutto tramite siti che mettono in comunicazione privati che vendono autonomamente. In questa lista non faremo riferimento, quindi, ai pagamenti sui siti come Amazon, Zalando o altre grosse catene perché queste hanno tutte metodi di pagamento dedicati e sicuri.

26

Paypal

Paypal è un servizio molto semplice da utilizzare. Si può aprire sia per un uso personale sia per business. È del tutto gratuito tranne per alcune operazioni dove richiede una commissione aggiuntiva. Paypal sta sfondando come metodo di pagamento online perché ha fatto della sicurezza il suo punto di forza. L'acquirente di un bene se non riceve la merce comprata ha un lasso di tempo per aprire una contestazione che nella maggior parte dei casi viene accolta e con essa viene rimborsato il denaro versato in precedenza. Consideriamo che i tempi di pagamento sono:-qualche giorno se utilizziamo il conto corrente associato-istantaneo se utilizziamo la carta apposita
Aprire un conto PayPal conviene se vuoi effettuare acquisti online senza aver paura di essere truffato. Basta un fondo monetario, come una carta di credito o una prepagata, da collegare al conto e il gioco è fatto.

36

Bonifico bancario

Il metodo più tacciabile di tutti è sicuramente il bonifico bancario. Quando si paga attraverso un versamento bancario avviene un dialogo tra le due banche di riferimento, quella dell'acquirente e quella del venditore, entrambe le quali hanno necessariamente in mano tutte le disposizioni e i dati corretti di ogni parte. Se sfortunatamente ci si trova nella situazione in cui si viene truffati dopo aver pagato tramite bonifico si hanno due metodi per cercare di recuperare i soldi:1) bloccare il bonifico in uscita: attenzione che avete al massimo 1/2 giorni per riuscire ad effettuare questa operazione per far si che i soldi non vengano accreditati sul conto del venditore2) chiamare la banca e denunciare la truffa. A questo punto si avviano una serie di operazioni che nella maggior parte dei casi portano a buon fine
L'aspetto negativo del bonifico è che il pagamento non è immediato, soprattutto se si è a ridosso dei giorni festivi. Credo però sia un "prezzo" irrisorio da pagare in cambio della sicurezza del pagamento.

Continua la lettura
46

PostePay o ricariche prepagate

Cominciamo subito col dire che questo è un metodo assolutamente sconsigliato, a meno che non conosciate già il venditore. Postepay utilizza una carta prepagata su cui è possibile effettuare ricariche di qualsiasi importo, con addebito immediato. Il pagamento su questa piattaforma viene visto come una donazione ed è perciò quasi impossibile denunciare la truffa. ATTENZIONE alla carta è associato un Iban di riferimento che non ha nulla a che vedere con quelli bancari, quindi non cambia nulla a livello di gestione dei soldi. È possibile verificare la provenienza dell'iban attraverso l'internet banking di qualsiasi banca inserendo l'Iban e chiedendo una verifica.
La PostePay è si molto comoda e utile ma se vi trovate a dover scambiare grossi importi evitate di far affidamento su questo metodo.

56

Contrassegno

Il contrassegno è un metodo molto interessante che funziona in un modo molto semplice: l'acquirente paga la merce al corriere nel momento in cui la merce stessa viene consegnata. Questo è il metodo più sicuro, secondo solo a quello in contanti che vedremo tra poco. L'unica sua pecca è il tempo di attesa sia da parte del venditore sia da parte dell'acquirente. N. B. L'acquirente può rifiutare la merce se lo ritiene necessario.

66

Contanti

Non c'è nulla da fare il pagamento in contanti è la soluzioni migliore in qualsiasi caso, sia in termini di sicurezza sia in termini di tempistiche (ovviamente escludendo tutti i particolari casi di distanze inaccessibili). Soprattutto quando ci si trova a dover pagare una merce trovare su un sito come subito. It o Kijiji la miglior soluzione è incontrare direttamente il venditore e pagare sul posto il prodotto che si vuole portare a casa. In questo modo sarete assolutamente responsabili e consapevoli delle vostre azioni e tutto ciò che fate dipende da voi e non da terze persone.
Questo è il metodo più consigliato in assoluto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

10 consigli per evitare le truffe online

I dati statistici parlano piuttosto forte e chiaro: ci dicono che circa 41 milioni della popolazione italiana ha accesso ad internet. Ciò significa che l'80% di noi utilizza quotidianamente questa rete per entrare in contatto con il resto del mondo interagendo...
Sicurezza

Come fare una denuncia per truffa online

Vi è mai capitato di fare un acquisto online e di essere stati vittime di una truffa? Se la risposta è si, questa è la guida che fa per voi! In pochi e semplici passi vi spiegherò come effettuare una denuncia per una truffa subita sul web. Al giorno...
Sicurezza

Sicurezza su internet: il decalogo per proteggere gli account online

La sicurezza su internet è diventata uno degli argomenti principali trattati sulla rete. Nell'anno 2016 sono stati riscontrati duri attacchi, considerati i più pericolosi nella storia del web. Alcuni importanti portali, hanno dovuto registrare significative...
Sicurezza

Sicurezza informatica: come proteggere i tuoi account online

Molto spesso ci capita di sottovalutare l’importante che una password possa avere. Ogni giorno, infatti, la inseriamo decine di volte per entrare nell’account dei social network, nella casella della posta elettronica e chi più ne abbia più ne metta....
Sicurezza

Sicurezza on line: 5 cose da sapere

Quante volte abbiamo sentito parlare dei pericoli online? Ci rubano le password, ci infettano il computer con i virus, rubano i soldi dalle nostre carte online, prendono possesso dei nostri dati. Se la vediamo così, Internet è un postaccio. Ma è solo...
Sicurezza

Come bloccare un echeck con Paypal

Paypal è una forma di pagamento online molto comoda, utile, veloce e facile da usare sia per coloro che vogliono vendere beni o servizi, sia per quelli invece che vogliono acquistare detti prodotti. Tra le varie tipologie di pagamento, Paypal offre anche...
Sicurezza

Come mantenere i tuoi ricordi digitali al sicuro

Con l'aumento dei dispositivi digitali come smartphone, tablet, macchine fotografiche etc, aumentano in maniera esponenziale anche i file, i documenti, le immagini e le foto che immagazziniamo nei nostri computer. Alle volte però basta anche un solo...
Sicurezza

Come navigare in sicurezza con Mozilla Firefox

Mozilla Firefox è uno dei tanti browser di navigazione internet disponibili in circolazione, assolutamente gratuito e sempre aggiornato. Si colloca tra i migliori, soprattutto per le tante possibilità che offre e per il fatto che possiede un proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.