Imparare ad utilizzare Bluej

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Java è un linguaggio di programmazione che è orientato verso gli oggetti ed è stato realizzato per consentire che risulti totalmente indipendente dalla piattaforma che viene utilizzata per l'esecuzione del programma. Per riuscire a programmare correttamente in Java però è necessario utilizzare un programma che consenta la realizzazione dei proprio lavori. Bluej è un programma che viene utilizzato, appunto, per la realizzazione di progetti con il linguaggio Java. Per poterlo utilizzare è necessaria, però, una minima conoscenza di Java e della struttura di un programma costruito con tale linguaggio. Nella seguente guida vi daremo delle indicazioni per imparare ad utilizzare Bluej.

24

Informazioni generali

Java è un linguaggio di programmazione detto ad "alto livello" in quanto la sua sintassi è molto più simile a quella umana che a quella del linguaggio macchina, come il linguaggio Assembli. Questo linguaggio viene utilizzato, solitamente, per creare alcune applicazioni per cellulari e per il web e per scrivere un programma. Per fare questo ci si può avvalere di diversi strumenti, fra questi BlueJ. BlueJ è un software senza finestra grafica che realizza una macchina virtuale affinché il programma che viene scritto possa essere provato. Non bisogna però fraintendere perché è possibile creare una finestra grafica, ma esiste una sostanziale differenza con programmi come Visual Studio o Visual C#, infatti non è possibile inserire prima la grafica e poi scrivere il programma all'interno.

34

Comandi principali

Per riuscire a creare una classe si deve procedere nel modo seguente: per riuscire a realizzarla è sufficiente andare nel riquadro bianco principale (o quello che si può vedere appena viene aperto il software) cliccare sul tasto destro e selezionare la voce "Nuova Classe". Nel caso in cui, aprendo il software, non sia assolutamente possibile cliccare col tasto destro perché la finestra è grigia anziché bianca, sarà sufficiente andare nel menù superiore e cliccare su Progetto> Nuovo progetto (Project> New Project in inglese). Dopo che si sarà creata correttamente la propria classe, si può iniziare ad esplorare il suo interno facendo doppio click su di essa. Successivamente verrà aperta una nuova finestra che presenterà la struttura della classe.

Continua la lettura
44

Utilizzo

Nelle versioni più recenti di BlueJ è possibile vedere la struttura tramite il colore dei metodi o dei cicli. Per esempio: la voce in alto, che è quella che dichiara la classe, ha come sfondo un verde chiaro, che termina con l'ultima parentesi graffa; i metodi hanno colore giallo come sfondo, mentre il corpo al loro interno è bianco. Per il ciclo while il colore è violaceo, mentre per l'if è di un azzurro chiaro. La dichiarazione dei dati pubblici e che devono essere disponibili per tutti i metodi va messa, necessariamente, sotto la dichiarazione della classe. Per i dati che devono essere, invece, utilizzati solo in un metodo, vengono dichiarati direttamente nel metodo stesso. Il primo metodo, che è quello principale, è il metodo costruttore; esso è riconoscibile dal fatto che è composto esclusivamente da public + nome della classe. All'interno possono essere inizializzate tutte le variabili.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come interrogare un database in Java

Java è un linguaggio di programmazione. Ovviamente, esistono diverse versioni di questo: si passa da Javascript, che è quello che rende dinamiche le pagine web alle applet, che sono dei programmi che vengono fatti funzionare sul browser. Un database...
Programmazione

Come creare uno fondo personalizzato in Java

Come molti di noi sapranno bene, Java è un linguaggio di programmazione che si impiega sempre più frequentemente. Esso si orienta sugli oggetti grafici e ci permette di personalizzarli con estrema facilità. Per coloro che sono esperti sarà un gioco...
Programmazione

Come creare il nostro primo programma Java con Eclipse

Eclipse è un ambiente di sviluppo in cui è possibile creare i programmi personalizzati in Java testando, inoltre, il programma per assicurarsi che non ci siano bug di alcun genere. Tale software, è stato ideato e sviluppato da colossi dell'informatica...
Programmazione

Come utilizzare il ciclo For nella programmazione

Sia che ci si approcci da principiante alla programmazione che se si sia programmatori esperti, i cicli iterativi quali il ciclo for, il ciclo while e il repeat... Until sono una delle funzioni più utili e indispensabili dei linguaggi di programmazione....
Programmazione

Come realizzare un testo colorato in Java

Realizzare un testo colorato in Java che sia presente all'interno di una finestra grafica è un'operazione relativamente semplice, ma può risultare complicata per coloro che fanno uso del linguaggio di programmazione in questione per la prima volta....
Programmazione

Come creare una calcolatrice con Dev C++

Dev C++ rappresenta un IDE completamente gratuito, distribuito e messo a disposizione dell'utente sotto Licenza GNU per la programmazione in linguaggio C e C++. Per IDE si intende un ambiente di sviluppo integrato, acronimo dell'inglese "Integrated Development...
Programmazione

Eclipse: guida base

Ogni programmatore Java o di qualunque altro linguaggio quali, C++ e PHP, necessita di un ambiente di sviluppo ad hoc che semplifichi la progettazione del software. Oggi, grazie a questa guida, vedremo una parte delle potenzialità base offerte dal noto...
Programmazione

Come creare un grafico a torta in Java

Molti utenti che usano comunemente il Pc o qualsiasi smartphone, avranno sicuramente notato il famoso logo di Java in varie applicazioni, oppure lo hanno installato solo perché viene richiesto da alcuni programmi. Ma in realtà Java è un linguaggio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.