Imparare ad utilizzare Microsoft Access

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Microsoft Access è uno dei programmi del pacchetto Office più adoperati dagli utenti. È quello più utilizzato ma allo stesso tempo un po' più complicato da usare. Esso ha la funzione di creare archivi informatici e database. In poche parole in questo software è possibile immagazzinare una notevole quantità di informazioni/dati ed averle a disposizione quando necessario. Questa guida vi spiegherà, in maniera dettagliata, come imparare ad utilizzare Microsoft Access.

25

Per imparare ad utilizzare Microsoft Access bisogna sapere che ogni file che si verrà a creare è composto da diversi elementi indispensabili quali: tabelle, query, maschere, report, macro, pagine e moduli. Le tabelle sono dei contenitori nei quali è possibile salvare le informazioni. La query sono quegli elementi che hanno il compito di interrogare e manipolare i dati. Per gli utenti non ancora tanto pratici, Microsoft Access mette delle query di default per evitare errori sintattici. Le maschere sono strumenti grafici per far si che l'utente possa interagire con i dati e le tabelle. I report danno la possibilità di visualizzare i risultati di tabelle, dati e query. I macro sono classiche sequenze di istruzioni, ovvero tutto ciò che si ritrova nei menù di Access. Le pagine hanno il compito di pubblicare i dati tramite server web.

35

La prima cosa da fare è aprire Microsoft Access. Una volta aperta, compaiono una serie di icone rappresentanti i modelli di documento di default. Di conseguenza occorre cliccare su "Database Vuoto" e dargli una denominazione, in base al database che si vuole creare. Quindi premere il pulsante giallo a destra, salvare il database inserendo il nome (esempio: Rubrica telefonica) e la cartella di output e cliccare la voce "Crea".

Continua la lettura
45

A questo punto, siamo nella schermata del nostro database "Rubrica telefonica", che avrà una parte centrale denominata "Tabella1" e una parte superiore con vari comandi (home, crea, dati esterni). Nella tabella potranno a questo punto essere inseriti le varie informazioni desiderati. Ad esempio nel caso della rubrica telefonica i dati da inserire potrebbero essere: nome, cognome, numero telefonico, indirizzo. Quindi ogni campo inserito (ovvero le colonne) dovrà contenere un dato. Stesso discorso vale per le righe; i dati al loro interno saranno chiamati "recordt".

55

Ci sono due modi per creare una tabella in Access. Il primo in visualizzazione struttura, il secondo da visualizzazione del foglio dati. Ovviamente le operazioni e i comandi variano disposizione in base alla versione che si possiede, ma in linea di massima i menù sono sempre molto simili.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come creare un archivio contatti con Microsoft Access

Volete imparare ad usare Access? Allora iniziate con le basi%2026 Seguendo questa guida riuscirete a creare un semplicissimo archivio. Infatti con Access è possibile creare un archivio dei nostri contatti e con l'Autodialer si possono fare telefonate...
Windows

Come installare e configurare Microsoft Access

Access è un programma appartenete alla suite di Office che permette all'utente che lo utilizza di creare e gestire database e soprattutto applicazioni utili per la vita aziendale e/o privata. Con il passare degli anni questo software ha avuto sempre...
Windows

Come inviare email da Microsoft Access

La suite Office di Microsoft è una delle suite di software più complete in circolazione: comprende, infatti, programmi utilizzati da centinaia di milioni di utenti, come Word e Power Point, ma anche utility destinate ad una cerchia di utenti più ristretta,...
Windows

Imparare ad utilizzare Outlook Web Access

Outlook Web Access insieme al classico Microsoft Outlook, utilizzato da aziende e società, fornisce una piattaforma completa per l'invio e la ricezione di e-mail, gestione dei contatti e pianificazione della attività su di un calendario. L' installazione...
Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Paint

Microsoft Paint è un programma di grafica bitmap, davvero molto semplice e divertente da utilizzare. Proprio grazie alla sua facilità d'uso, risulta particolarmente adatto anche ai principianti. Con Microsoft Paint, tutti possono imparare le basi fondamentali...
Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Office 2008 per Mac

Microsoft Office 2008 per Mac è un software che può essere installato su ogni Mac e ha lo scopo di creare documenti e presentazioni in maniera piuttosto professionale. Grazie alla compatibilità di questo software con l'Office di Windows, è possibile...
Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Entourage

Ecco qui un' utile ed anche fattibile compendio, mediante il cui aiuto poter essere in grado d'imparare veramente ad utilizzare, a pieno regime, il famoso Microsoft Entourage. Proprio così cercheremo di rendere il suo utilizzo molto pratico, in modo...
Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Agent

Anche se la tecnologia è molto avanzata per quanto riguarda i computer c'è sempre da imparare qualcosa, oggi proviamo a capire come funziona Microsoft Agent come imparare ad utilizzare Microsoft Agent, sto parlando di un software che ci permette di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.