Imparare ad utilizzare Microsoft Expression Web

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un sito di successo deve avere dei contenuti originali, essere curato nella grafica e nello stile e soprattutto deve rispondere a requisiti richiesti per il posizionamento nei motori di ricerca. Per realizzare un sito, senza ricorrere a un professionista programmatore, si può sfruttare Windows Expression Web, di Microsoft. Un software professionale, che offre una serie di strumenti utili alla progettazione, sviluppo e pubblicazione di siti web, ricchi di funzionalità e conformi agli standard richiesti dalla rete. Expression Web non è altro che una nuova versione di Frontpage, naturalmente più evoluta e soprattutto basata su codici standard tecnici stabiliti dall'organizzazione americana W3C, relativamente ai linguaggi di markup e ai protocolli di comunicazione. Per sviluppare delle pagine web basta scaricare il programma, di cui esiste anche una versione gratuita, e sfruttare i modelli predefiniti per progettare con pochi click un sito personalizzato. Ecco delle indicazioni per Imparare ad utilizzare Microsoft Expression Web.

26

Expression Web è un software abbastanza semplice da usare. Una volta installato sul computer, per imparare ad utilizzarlo si possono sfruttare le linee guida, presenti su sito della Microsoft, al link: https://msdn.microsoft.com/it-it/library/cc295292.aspx. Naturalmente per poter impostare i contenuti è necessario avere delle conoscenze relative ai principali linguaggi di programmazione e degli strumenti utili per editare un sito.

36

L’interfaccia del software è molto intuitiva, infatti è divisa in tre aree centrali e tre barre degli strumenti. Nell’area di lavoro centrale si può visualizzare il documento che si sta elaborando in modalità progettazione, anteprima della visualizzazione nel browser, con la struttura del codice, oppure entrambe a mezzo schermo. Per poter imparare ad usare Expression Web basta agire sui vari comandi e verificare tramite l’anteprima o i moduli test se il sito funziona, prima di editarlo. I principianti che non hanno alcuna familiarità con la programmazione, possono ricorrere ai modelli predefiniti presenti nel Menù. Questi ultimi guidano passo per passo l’utente, suggerendogli tutte le indicazioni utili alla realizzazione del sito.

Continua la lettura
46

Un modo rapido per apprendere il modo di operare di Expression Web è quello di sfruttare i video o i tutorial che si trovano in rete oppure iscriversi a dei corsi specializzati in cui insieme all'uso del programma molto spesso forniscono nozioni che riguardano il campo dell'informatica e danno delle indicazione su come creare contenuti efficaci affinché un sito sia capace di attirare l'attenzione degli utenti.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Expression Blend

Microsoft Expression Blend è un'applicazione che possiamo scaricare gratuitamente, digitando il suo nome sul motore di ricerca Google o su quello che si utilizza di solito. Possiamo anche fare il download direttamente dal sito della Microsoft, dove troveremo...
Windows

Imparare ad utilizzare Microsoft Expression Encoder

In rete ci capita oppure ci è capitato molto spesso di trovare dei filmati in streaming che non possiamo salvare in nessun modo, o magari vogliamo creare un video per salvare una fase di un video games, come succede spesso. Microsoft Expression Encoder...
Programmazione

Regole per programmare in Ruby

Il linguaggio di programmazione chiamato Ruby è basato su una piattaforma open source assolutamente dinamico, caratterizzato da una sintassi semplice e produttivo, naturalmente facile da leggere ed agevole da scrivere. Creato in Giappone, Ruby è caratterizzato...
Programmazione

Come progettare un software

Una domanda a cui molte persone appassionate di informatica si chiedono è come progettare un software. Il processo può essere abbastanza lungo e laborioso, oltre a richiedere anche parecchi mesi di lavoro, dal momento che le diverse fasi di cui esso...
Programmazione

Come creare una calcolatrice con Dev C++

Dev C++ rappresenta un IDE completamente gratuito, distribuito e messo a disposizione dell'utente sotto Licenza GNU per la programmazione in linguaggio C e C++. Per IDE si intende un ambiente di sviluppo integrato, acronimo dell'inglese "Integrated Development...
Programmazione

Come programmare in Julia

Julia è un linguaggio di programmazione relativamente giovane. Nasce nel 2012, anche se le origini possono essere fatte risalire già al 2009, da un gruppo di programmatori, tra i quali ricordiamo Bezanson, Karpinski, Shah ed Edelman, specializzati nel...
Programmazione

Come utilizzare il ciclo For nella programmazione

Sia che ci si approcci da principiante alla programmazione che se si sia programmatori esperti, i cicli iterativi quali il ciclo for, il ciclo while e il repeat... Until sono una delle funzioni più utili e indispensabili dei linguaggi di programmazione....
Programmazione

Guida alla programmazione in Delphi

La programmazione ha un campo di lavoro veramente ampio, infatti nel corso degli anni sono stati inventati diversi tipi di linguaggi di programmazione, da quello Html, a Java e Javascript per la creazione dei siti internet. Esistono inoltre moltissimi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.