Kali Linux: consigli per i primi passi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Cos'è Kali Linux? Ovviamente per essere arrivati in questa pagina avrete già un'idea ma per chiarezza lo spiego. Kali è una distribuzione avanzata di Linux legata alla sicurezza informatica, ma spesso viene installato per altri scopi, infatti lo usano molti hacker per le loro attività. Non starò ovviamente ad elencarvi ogni minima funzionalità, ma in questa guida vi fornirò le informazioni utili per capire come funziona. Vediamo insieme i consigli per i primi passi su Kali Linux.

26

Installare Kali Linux su disco fisso

Se cliccate sul titolo vi renderizzerà alla pagina ufficiale di installazione di Kali Linux. La prima cosa da fare è vedere se avete un sistema a 32 o 64 bit quindi andando dal vostro PC (Windows 10) su Impostazioni -> Sistema -> Informazioni, vi apparirà una schermata con tutti i dettagli. Una volta visto il sistema ritornate sulla pagina di download di Kali e cliccate su "ISO", vedrete che inizierà a scaricare. Prima di procedere ricordo che ci sono 3 requisiti che deve avere il vostro PC: almeno 8 GB di spazio su disco, minimo 512 MB di RAM e un lettore CD/DVD (informazioni che potete trovare facilmente sulle istruzioni o sulle impostazioni), dopodiché, siete pronti a procedere. Abbiamo già la ISO scaricata quindi basterà installarlo su un DVD attraverso un programma di masterizzazione. Una volta masterizzato, avviate il disco, e vi troverete nella schermata di installazione di Kali, selezionate "Graphical Install", poi selezionate la vostra lingua, date un nome host qualunque, inserite una password, il fuso orario, e dopo cliccate tra le 4 opzioni la prima cioè usa l'intero disco, nella schermata successiva selezionate "Si", dopo selezionate "No" ed infine su GRUB selezionate "Si". Finalmente dopo questo procedimento cliccando su "Continua" si procederà con l'installazione di Kali Linux.

36

Installare Kali Linux su USB

Oltre che su disco fisso, per non occupare spazio sul PC possiamo installare Kali anche su una chiavetta USB da almeno 2 GB. Il file ISO è lo stesso di prima, quindi cliccate sul titolo e vi poterà nella pagina dei downloads. I requisiti qui sono più semplici, infatti oltre ad una chiavetta USB da almeno 2 GB basterà scaricare un programma che si chiama "Win32 Disk Imager" (cliccate e ve lo farà scaricare automaticamente), questo programma servirà ad installare Kali su USB. Il prossimo passo da fare è quello di inserire l'USB nel PC e avviare Win32 Disk Imager, dopodiché selezionate il file ISO di Kali, assicuratevi che su Device sia selezionata la chiavetta ed infine procedere con la scrittura. Dopo questo procedimento potrete avviare Kali su qualsiasi PC, basterà inserire la chiavetta USB, anche molto più comodo del passaggio precedente.

Continua la lettura
46

Installare Kali Linux su Virtual Box

Abbiamo visto come si installa su disco fisso, su chiavetta USB, ma supponiamo di volerlo installare su una macchina virtuale ossia Virtual Box, come si fa? E più che altro vi starete chiedendo, perché dovrei farlo? A differenza dei due metodi precedenti, con questo potrete avere nel PC sia il vostro sistema operativo principale sia Kali Linux, non è invasivo e lo avviate quando volete come se fosse un programma qualunque. Per prima cosa bisogna scaricare Virtual Box (cioè la macchina virtuale, qui), procedete con la classica installazione e una volta terminata installate l'ISO di Kali Linux che trovate sempre cliccando sul titolo. Ora, apriamo Virtual Box e creiamo una nuova macchina quindi, diamo un Nome (preferenziale), "Tipo" mettiamo Linux e "Versione" selezioniamo Ubuntu (32 o 64 bit a seconda di cosa avete voi), poi clicchiamo "Avanti", la RAM lasciate così, cliccate "Avanti", selezionate dimensione fissa, scegliete la memoria che avrà la vostra macchina virtuale dopodiché avviatela, caricate il file ISO di Kali e vi apparirà la schermata di installazione di Kali, ora basterà procedere come precedentemente detto nel primo metodo.

56

Come si presenta

Se cliccate sul titolo vi renderizzerà su uno screen fatto da me per illustrarvi la schermata principale di Kali Linux, come potrete notate è un vero sistema operativo con un proprio desktop. Se vi mettete ad esplorarlo un po' vi assicuro che imparerete molto presto ad usarlo, è molto intuitivo ed è fatto veramente bene. Il punto principale di Kali è il suo Terminale, con questo potrete fare di tutto, ovviamente per il Terminale bisogna essere esperti perché bisogna conoscere vari linguaggi e codici ma se siete curiosi basta cliccare sul menù a sinistra sulla finestrina nera.

66

Gli scopi principali

Ma alla fine.. A cosa serve questo programma? Serve principalmente per la sicurezza informatica e dà la possibilità di effettuare dei test di penetrazione che mettono alla prova ad esempio la nostra rete e la loro difesa. In pratica prende il ruolo dell'hacker, fa diversi attacchi e ci dice i punti deboli, grazie a questo possiamo aumentare la sicurezza. Tutto questo è possibile grazie a programmi come Wireshark, Nmap, Aircrack-ng e altri. Spero che la guida vi sia stata utile, ma vedrete che in poco tempo se ci mettete la giusta volontà, diventerete esperti anche voi!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Linux

Come installare Kali Linux

Ormai il computer è diventato uno strumento indispensabile per ognuno di noi, che a modo proprio lo utilizza per i compiti e i lavori più disparati. Esistono inoltre diversi sistemi operativi che possono essere utilizzati, tra i quali possiamo trovare...
Linux

Analisi forense con Linux: i migliori programmi

Per analisi Forense si intende quella disciplina che recupera i dati e li analizza per ricavarne informazioni sensibili. Con Linux troviamo il campo della "computer forensics" ovvero l'informatica forense. Lo scopo di queste analisi e operazioni di recupero...
Linux

Come Utilizzare Hydra Per Testare La Nostra Sicurezza

Le reti wi-fi sono ormai diffuse in quasi tutte le case e uffici. Ma come fare a testare la sicurezza di questa rete? Ormai gli hacker sono specializzati nello sfruttare qualsiasi buco nel nostro sistema per introdursi e rubare dati preziosi. Nella suite...
Internet

Come installare la chiavetta tim su ubuntu linux

Con la diffusione di dispositivi piccoli e leggeri come tablet e netbook è aumentata l'esigenza di connettersi ovunque per lavorare, per navigare o per controllare la posta elettronica. Le offerte promozionali delle varie compagnie telefoniche, sempre...
Linux

Come installare Linux da chiavetta USB

Linux è un sistema operativo, modificabile in ogni dettaglio e totalmente gratuito. Possiede programmi per scrivere documenti, navigare su internet, guardare video ed ascoltare musica. A questo sistema operativo, rispetto quelli più conosciuto, non...
Linux

Come installare Eeebuntu, la distro Linux per i netbook

Linux, il famoso sistema operativo, fra gli altri prodotti distribuisce anche "Linux Eeebuntu", che si conosce pure con il nome di "Aurora". A titolo di precisazione, le distribuzioni Linux in gergo si definiscono "distro". In particolare, la distro...
Linux

Come Installare un S.O. linux o debian con Linux Live USB Creator

Nella propria vita lavorativa e non solo, poter contare in ogni momento su un ottimo ed efficiente computer che riesca così a farci svolgere tutte le mansioni di cui si ha bisogno nella maniera più veloce posibile. Ormai però molte sono le situazioni...
Linux

Installare Mac OS su Linux tramite VirtualBox

Non tutto sanno che con i dispositivi Apple è possibile utilizzare due sistemi operativi differenti. Infatti, oltre al famoso Mac OS è possibile installare il sistema operativo di casa Microsoft, ovvero Windows. Ma è anche possibile installare Mac...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.