Microsoft Access 2010: le query

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nel pacchetto Office 2010 ci sono diversi software, tra questi è presente anche Microsoft Access 2010, esso serve per la gestione di un database di tipo relazionale. Grazie alle query, che sono degli strumenti, è possibile consentire la manipolazione e l'estrazione dei dati immessi nelle tabelle. Leggere per bene questa guida capirà a capire come riuscire a crearle.

25

Creare un query

Per creare le query esistono almeno due metodi. Con il primo occorre aprire sul ribbon, nella parte alta della pagina di Access, la scheda "Crea" e poi selezionare "Creazione guidata query". A questo punto partirà un wizard che ci condurrà attraverso tutte le fasi della creazione della query. Scegliamo l'opzione "query semplice" e poi eseguiamo un click sulle tabelle dalle quali vogliamo estrapolare i dati e i campi che desideriamo. Clicchiamo Avanti, e scegliamo la modalità di lettura dei dati, se per intero o in forma di riepilogo. Nominiamo la query appena creata e clicchiamo su Fine. Potremmo così visualizzarla nelle modalità di "Visualizzazione foglio dati", "Visualizzazione struttura" oppure "Visualizzazione SQL".

35

Inserire i campi


In Creazione guidata query ci sono altre opzioni come i campi crociati e le ricerche duplicati e dati non corrispondenti. Considerando il primo caso si può scegliere la tabella o la query da dove estrarre i dati, i campi che andranno inseriti nella query ed infine le funzioni che vanno a determinare i valori che verranno ricercati (media e simili e somma). Cliccando poi sul tasto Fine, la query sarà creata e si troverà inserita nel Riquadro di spostamento. Per quanto riguarda le altre funzioni, si possono ottenere tramite un wizard simile che è anche intuitivo, infatti si potranno trovare i doppioni ed i dati isolati nelle varie tabelle.

Continua la lettura
45

Sviluppare la struttura

Con il comando Struttura Querysi utilizza un altro metodo, esso è comunque localizzato in alto sul ribbon. Cliccandoci su si darà via alla finestra Mostra tabella e si potranno scegliere le tabelle con i dati che servono per l'elaborazione. Dopo la scelta esse saranno visibili sulla pagina e scegliendo attraverso il menù a tendina della griglia stessa si potranno evidenziare i campi di interesse, l'alternativa è il doppio click del tasto destro del mouse. La stessa procedura servirà a modificare l'ordinamento in cui visualizzare i dati o i criteri con i quali potervi accedere.

55

Creare una tabella

Giunti a tal punto potrà tornare utile un'ulteriore tabella che si basi sui dati che sono stati scelti per la query stessa, essa si va a creare cliccando su Creazione tabella che si trova in alto. Si prosegue cliccando su Esegui che si trova a destra, mentre nel ribbon si possono trovare altre opzioni che vanno dalla Selezione all'Accomodamento, fino ad arrivare ad Aggiornamento, Unione ed eliminazione. Si potrà scegliere l'opzione desiderata e poi chiudere la query per salvarla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Microsoft Access 2010: le maschere

Microsoft Access è un programma in grado di gestire una grande quantità di dati. I database di Access sono costituiti da tabelle, query, report e maschere. Le tabelle sono dei contenitori che consentono la memorizzazione di queste grosse mole di informazioni....
Software

Come importare file CSV su Microsoft ACCESS

Il software per la gestione dei database di casa Microsoft consente, attraverso una semplicissima procedura guidata, d'importare i dati da un normale file di testo. Tramite questo genere di operazione è facilitato il popolamento delle tabelle di proprio...
Software

Come imparare ad usare Access

Microsoft Access è un programma che fa parte del pacchetto Microsoft Office. Esso si impiega per creare database, tabelle, moduli per la gestione dei dati e report riassuntivi. Grazie ad Access potrete creare un database e personalizzarlo totalmente....
Software

Come creare un pannello scorrevole verticale usando jQuery e CSS3

Spesso è capitato di restare colpiti dalle animazioni grafiche di qualche notizia letta in rete o da una presentazione che ci è stata sottoposta e ci siamo chiesti quale particolare attitudine o conoscenza è richiesta per creare questi particolari...
Software

Come installare e configurare Forefront Unified Access Gateway

Forefront unified access gateway è un software che consente di connettere servizi ed applicazioni. Grazie ad esso, puoi gestire diversi programmi da casa, primo tra tutti Outlook. Ottimo anche per accedere tramite credenziali ai domini web. Con UAG si...
Software

Come installare e configurare Microsoft Office 2003

Microsoft Office 2003, come le altre versioni in commercio, contiene un insieme di software tra cui la videoscrittura con Microsoft Word, il foglio di calcolo con Microsoft Excel, il database di Microsoft Access, Microsoft PowerPoint, e Microsoft Outlook....
Software

Come installare e configurare Microsoft Project

Questa semplice e pratica guida è dedicata a tutti quelli che vogliono installare e configurare sul proprio computer Microsoft Project. Un software creato per semplificare la vita nella gestione di progetti sotto forma di diagrammi. Questa tipologia...
Software

Guida rapida per Microsoft Word

Il sistema di scrittura più utilizzato in assoluto è Microsoft Word. Questo è un software molto apprezzato per la sua versatilità e fa parte del pacchetto Office. Infatti, con il software potete scrivere dei documenti, testi, buste e anche etichette....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.