Monitor per lo smart working: come sceglierlo

Tramite: O2O 02/04/2021
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con la diffusione del Coronavirus, è sempre più ricorrente sentire parlare dello smart working. Per chi ancora non lo sapesse, con questo termine si indica la possibilità si svolgere la propria attività lavorativa da casa piuttosto che recarsi sul luogo di lavoro. Normalmente, per lo svolgimento della maggior parte delle mansioni da remoto è sufficiente disporre di un computer, una connessione internet e, in alcuni casi, di un paio di cuffie. Spesso, però, non si considera la scelta di un elemento importante, il monitor, che non deve essere sottovalutato dal momento che bisogna trascorrere molte ore davanti al terminale. Ecco allora come sceglierlo per lo smart working.

26

Occorrente

  • PC
  • Connessione internet
  • Cavo HDMI o VGA
36

Le dimensioni

Mentre il notebook ha normalmente una dimensione dello schermo compresa tra 10 e 17 pollici, i monitor dei PC desktop forniscono una scelta più ampia in termini di grandezza, anche se la maggior parte di essi è compresa tra 19 e 27 pollici. Per lavorare da casa in modalità smart working, il monitor ideale dovrebbe misurare 22 pollici perché non è né troppo grande, né troppo piccolo. Non occuperà l?intera scrivania, ma allo stesso tempo fornirà lo spazio necessario per poter eseguire agevolmente tutte le attività lavorative.

46

Le specifiche tecniche

In termini di specifiche tecniche, una risoluzione di 1080p va bene per la maggior parte delle attività svolte da casa. Se il lavoro prevede di guardare i video, occorre considerare alcuni modelli con una risoluzione più nitida e delle migliori frequenze di aggiornamento, mentre non è necessario in alcun caso scegliere un monitor curvo. Inoltre, è bene optare per un modello dotato di schermo IPS, che fornisce un angolo di visualizzazione migliore e un buon rapporto di contrasto (almeno 1.000: 1). In modo da ottenere un buon equilibrio tra pixel bianchi e neri. I monitor più costosi offrono generalmente un rapporto di contrasto molto alto.

Continua la lettura
56

La connettività

Esistono diversi modi per collegare un monitor al case del computer e ad altre periferiche esterne come mouse, tastiere, pen drive, dispositivi per la retroilluminazione e tanto altro. A tal proposito, le funzioni degli schermi moderni sono diventate sempre più numerose e sofisticate.
In particolare, un buon monitor per lo smart working dovrebbe avere un buon assortimento di porte, tra cui DisplayPort, Mini DisplayPort, HDMI, DVI, VGA e USB-C. La maggior parte dei monitor moderni viene fornito con almeno una porta HDMI sul retro, mentre non sono dotati di un cavo HDMI o VGA; quindi occorre acquistarlo a parte.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come collegare due monitor su un PC

Collegare due monitor allo stesso PC è molto semplice. Requisito fondamentale: la scheda video deve avere una seconda uscita dedicata al monitor. Quasi tutti i portatili la posseggono, ma questo non vale per i PC desktop preassemblati. In questi casi...
Hardware

Come sostituire il monitor di un notebook HP

Se utilizzi quotidianamente il Notebook HP per tutti i tuoi impegni quotidiani, scoprire tutto ad un tratto che non funziona più il monitor è davvero un dramma. Pensare poi che per sostituire il monitor presso un centro di assistenza autorizzato...
Hardware

Come regolare risoluzione e frequenza del proprio monitor pc

I vecchi monitor a tubo catodico, che ci hanno accompagnato per anni, sono diventati obsoleti e sono stati rimpiazzati, per fortuna della nostra salute, da quelli più moderni, più compatti e meno dannosi, di tipo LCD. In questa semplice guida vi spiegheremo...
Hardware

Come Configurare un monitor Lcd con Windows 7

Quando si decide di acquistare un nuovo monitor per il pc, solitamente lo si fa per motivi di diversa natura. In questi anni i monitor hanno fatto passi da gigante per via di una risoluzione sempre più alta. In commercio troviamo molti schermi LCD, poiché...
Hardware

Come configurare un doppio monitor

Ormai è divenuta sempre più prassi comune quella di utilizzare due monitor contemporaneamente su un unico personal computer. In questo modo, la persona ha la possibilità di controllare più attività nello stesso tempo, con la conseguenza, dunque,...
Hardware

Come collegare due PC allo stesso monitor

Attualmente i computer sono entrati a far parte della nostra vita in modo sempre più insistente. Molti di noi in casa dispongono persino di due o tre pc, fissi o portatili. Ebbene, parlando di pc fissi, esiste un modo per collegarne due allo stesso monitor....
Hardware

Come collegare il monitor a un portatile

Quante volte avreste voluto guardare un film dal vostro notebook e proiettarlo su un monitor o un televisore esterno? Oggi tutto ciò non è più utopia. La tecnologia ci offre infatti la possibilità di usufruire di ogni tipo di comfort. L'aspetto ancor...
Hardware

Come collegare un monitor LCD esterno al notebook

Spesso si rende necessario collegare il proprio Notebook a un Monitor LCD esterno, oppure a un comune televisore. Questo può essere indispensabile laddove si preferisca vedere dei contenuti multimediali e non con qualità decisamente superiori rispetto...