My SQL: nozioni base per iniziare

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

L'obiettivo di questa lista è imparare le nozioni base per iniziare ad usare il My SQL per la gestione dei database. Il software My SQL è un sistema per la gestione di basi di dati relazionali e consente di gestire e organizzare grandi quantità di dati utilizzando il linguaggio SQL standard. My SQL è liberamente scaricabile dal sito Internet www.mysql.com. In questa lista troverete anche dei link che vi riportano a guide specifiche e più approfondite.

28

Installare MySQL su Linux

Su Linux, il software My SQL è scaricabile dal sito web. Una volta installato, è necessario avviare il server nel sistema Linux dando il comando "start" per il servizio mysql: /etc/init. D/mysql start. Effettuato questo passaggio sarà possibile utilizzare il servizio per creare e gestire i database.

38

Installare MySQL su Windows

Anche per i sistemi operativi Windows, occorre scaricare dal sito Internet il pacchetto di installazione. Per avviare il server in Windows, bisogna posizionarsi nella sottodirectory "bin" della directory di installazione e scrivere da cmd: mysqld.

Continua la lettura
48

MySQL Workbench e phpMyAdmin

Per gli utenti meno esperti, esistono delle interfacce grafiche che permettono di gestire e operare sui database: "MySQL Workbench", è scaricabile dal sito di My SQL e fornisce un ambiente di strumenti per operare sul database; "phpMyAdmin", è prelevabile dal sito www.phpmyadmin.net e permette di gestire un server MySQL in modo semplice tramite un browser (Google Chrome, Internet Explorer, Mozilla Firefox, ecc...).

58

Creare i database con MySQL

Una volta configurato uno dei due applicativi che gestirà il My SQL, possiamo procedere a creare il database e le relative tabelle. Tutti i comandi che scriverò andranno considerati senza apici ("").
Il comando per la creazione di un database è CREATE DATABASE: "mysql> CREATE DATABASE nomeDB;" dove nomeDB indica il nome del database. Per eliminare un database si usa il comando DROP DATABASE: "mysql> DROP DATABASE nomeDB;".

68

Creare le tabelle del database

La prima cosa da fare è creare il database tramite il comando mysql CREATE DATABASE. Una volta creato, occorre indicare al server il nome del db sul quale si vuole operare tramite il comando USE: "mysql> USE prova". A questo punto possiamo procedere creando le tabelle "utenti" e "servizi". Le tabelle vengono create con il comando SQL CREATE TABLE.

78

Il comando "SQL CREATE TABLE"

Per creare le tabelle bisogna utilizzare una sintassi adeguata. La prima cosa da fare è dichiarare il nome della tabella, per poi specificare i dati e il tipo dei dati che si vogliono aggiungere: CREATE TABLE "nometabella" ("nomedato1" "tipodato1", "nomedato2" "tipodato2"); Uno di questi dati deve necessariamente essere la chiave primaria e va indicato come "PRIMARY KEY" (ad esempio "nomedato1" "tipodato1" PRIMARY KEY).

88

I tipi di dati

Come detto in precedenza, i dati inseriti in una tabella vanno dichiarati in modo da conoscerne la natura e il tipo. Esistono vari tipi di dati e per ognuno c'è una dichiarazione, ad esempio: stringa (CHAR (numerodicaratteri)) è composta da caratteri alfanumerici; dato numerico (INTEGER -se intero-, SINGLE -se decimale-) è composto da soli caratteri numerici; data (DATE) rappresenta, appunto, una data; tempo (TIME) rappresenta un orario; ecc...

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come creare un trigger in MySql

MySQL è uno dei più diffusi “Relational database management system” (RDBMS) al mondo. È un database open source, scritto in linguaggio C e C++, di elevata affidabilità e con una buona facilità di utilizzo. Se abbiamo intenzione di utilizzare...
Programmazione

Creare uno script sicuro per il login usando PHP e MySQL

In questo tutorial di oggi, vi forniremo i dettagli molto approfonditamente ed anche dettagliata, su come creare uno script sicuro per il login usando PHP e MySQL, evitando in maniera definitiva, attacchi dall'esterno. I siti web e i loro database sono...
Programmazione

Come trasformare il risultato di una query SQL in una tabella

Al giorno d'oggi è indispensabile avere una certa esperienza in campo informatico, per riuscire a trovare facilmente un lavoro oppure per poter agire in proprio. Alle scuole superiori vengono fornite delle nozioni generali di informatica, però per approfondire...
Programmazione

Come configurare SQL server 2008 per spedire email di alert

Se lavorate con SQL Server 2008 vi sarà capitato almeno una volta di impostare qualche job che svolge il suo lavoro quando non siete a lavoro. Spesso però non si conosce il metodo per sapere come sta procedendo il vostro progetto in vostra assenza....
Programmazione

Come eseguire l'operazione di Shrink sul database SQL Server

Lo smanettone non è mestiere per tutti, c'è chi possiede una passione spropositata per la tecnologia e chi invece, proprio, non sa dove mettere le mani. In questa guida vedremo una operazione molto complessa che riguarda i server. Leggendo i passi di...
Programmazione

Come creare un database con Sql

Con l'Sql possiamo creare e modificare database. Inserire dei dati nelle tabelle e richiamare le informazioni in esse contenute. Infatti come dice il nome stesso, l'Sql (Structured Query Language) è il linguaggio per le query, ossia le interrogazioni...
Programmazione

Come configurare un Maintenance Plans in sql server 2008

Se usi sql server ti sarà capitato di avere dei db su cui le prestazioni per fare delle ricerche ad un certo punto iniziano a calare. In questo caso devi fare della "manutenzione" al db, cioè fare delle operazioni che rimettano la situazione del db...
Programmazione

Php: interazione con i database

Quando si parla di PHP (che è l'acronimo inglese di Hypertext Preprocessor) si intende quel linguaggio della programmazione inteso per la creazione di pagine internet dinamiche oppure delle applicazioni web lato server. Tuttavia, le sue funzioni non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.