Photoshop: come creare l'effetto disintegrazione

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questo tutorial vedremo come applicare con Photoshop un effetto personalizzato alle nostre immagini "polverizzando" il soggetto con una disintegrazione realistica e facendo in modo che sembri letteralmente dissolversi nell'intorno in numerose particelle. Si tratta di un effetto abbastanza semplice da creare e che richiederà pochi minuti di lavoro, tuttavia la sua riuscita necessita di alcuni passaggi ben precisi.

26

Come prima cosa scegliamo l'immagine del soggetto che andremo a modificare e la apriamo con Photoshop. Noi utilizzeremo l'immagine di un ragazzo. Ora dopo aver duplicato il livello di partenza utilizziamo lo strumento Bacchetta magica (nella barra a sinistra dello schermo) andando a selezionare lo sfondo in maniera tale da scontornare l'immagine di partenza e isolare il soggetto. Se il soggetto e lo sfondo hanno un colore dissimile possiamo impostare una tolleranza media, ma nel nostro caso utilizzeremo un volare di tolleranza relativamente basso (15 dovrebbe andare abbastanza bene) dal momento che i due colori di partenza sono abbastanza simili tra loro.

36

A questo punto duplichiamo il livello appena creato, e inseriamo un nuovo livello di sfondo da posizionare al di sotto della nostra immagine scontornata, e al quale assegneremo un colore tramite lo strumento Secchiello. In questo caso sarà un grigio chiaro dato che l'immagine di partenza ha dei colori piuttosto neutri e freddi. Ora selezioniamo dalla paletta dei livelli il nostro livello precedentemente duplicato e gli applichiamo una maschera di livello utilizzando l'apposito pulsante in basso a destra, quello rappresentato da un rettangolino chiaro con all'interno un tondo più scuro.

Continua la lettura
46

Ora applichiamo il vero e proprio effetto di disintegrazione: andiamo su Pennello e selezioniamo un pennello puntinato, in questo caso il numero 59, e lo passiamo sulla parte che vogliamo disintegrare sino a che non ci sembra di ottenere un effetto sufficientemente realistico.

56

Ora siamo circa a metà del lavoro, infatti per rendere verosimile il tutto abbiamo bisogno di creare un piccolo effetto esplosione. Utilizziamo il motore di ricerca del nostro browser per cercare un'immagine adeguata e inseriamola nel nostro documento di lavoro, dopodichè rasterizziamo l'immagine e possiamo passare a eliminarne gli spigoli utilizzando lo strumento Gomma. Una volta effettuata questa operazione, cambiamo il colore dell'immagine in questione attraverso il menù Immagine > Regolazioni > Tonalità e saturazione.

66

A questo punto cambiamo il metodo di fusione dell'immagine in "Scherma" e vedremo che lsi trasformerà in un perfetto punto luce, che possiamo duplicare o moltiplicare anche più di una volta e applicare sul volto del soggetto nel modo che ci sembra quello migliore per dare l'effetto di una piccola esplosione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Come creare una scritta con effetto riflesso con Photoshop

In internet si vedono spesso banner e scritte caratterizzate da un effetto riflesso del testo, in cui le parole sembrano quasi rispecchiarsi in uno specchio d'acqua. Ottenere questo tipo di effetto sembra difficile, in realtà è molto meno complicato...
Software

Photoshop: come creare un effetto nebbia

Al giorno d'oggi, quasi ogni foto viene modificata per mezzo di Photoshop o software simili (ma spesso di qualità inferiori). Se anche voi possedete una foto di un bel paesaggio e vorreste renderla più tetra e cupa aggiungendo un effetto nebbia, siete...
Software

Come creare l'effetto riflesso con Photoshop

Con il programma di ritocco fotografico Photoshop è possibile creare dei bellissimi effetti speciali sulle immagini, in maniera tale da impreziosirle e renderle uniche. Uno di questi effetti è quello riflesso, che consiste nell'aggiungere all'immagine...
Software

Come realizzare l'effetto spruzzo con Photoshop

All'interno di questa guida parleremo di Photoshop, e nello specifico, vedremo come realizzare l'effetto spruzzo. Questo software è prodotto e commercializzato da Adobe Systems Incorporated, sviluppato a partire dal 1990 e compatibile sia con Mac che...
Software

Photoshop: effetto dispersione

Photoshop offre numerose possibilità di modificare in maniera creativa le fotografie. Tra queste, di grande impatti visivo è l'effetto dispersione. Si tratta di un intervento sulla fotografia che permette di dare movimento e, allo stesso tempo, permette...
Software

Photoshop: effetto fiamme

Se desiderate aggiungere un tocco unico ed originale alle vostre immagini preferite, Adobe Photoshop è senza dubbio il programma che farà al caso vostro. In particolare, nei passi di questa guida, troverete alcuni interessanti consigli per ottenere...
Software

Photoshop: effetto fumetto

"Photoshop" è il celebre software di grafica digitale realizzato dalla casa americana "Adobe". Tramite Photoshop è possibile creare da zero o modificare fotografie personali, immagini e, più in generale, qualsiasi file digitale legato all'ambito grafico....
Software

Come realizzare l'effetto fumetto con Photoshop CS5

Photoshop è uno dei software più conosciuti di grafica. Questa tipologia di software permette di realizzare fotomontaggi ma, non solo, l'utente avrà la possibilità di migliorare l'aspetto delle proprie foto oppure creare degli oggetti 3D. In questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.