Photoshop: effetto bordo strappato

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Photoshop è un programma che permette di modificare le foto e creare effetti speciali proprio come l'effetto bordo strappato. È una tecnica semplice ma di molto effetto, questa spiegazione chiarirà come ottenere questo effetto bordo strappato, con poco sforzo.
Stavo sfogliando di recente una rivista di stampa in cui erano state mostrate opere d'arte di tutto il mondo, effetto lacerato, strappato e tendenze di designer più in voga del momento.
Mi piacciono le cose alla moda, quindi ho pensato di mostrare un modo di ricreare questi effetti con Photoshop.

24

Creare un livello di regolazione tinta unita

Iniziare con un documento vuoto e fare una selezione quadrata con lo strumento Selezione [M] un po 'più piccola del documento. Creare un livello di regolazione Tinta unita e riempirlo con qualsiasi colore che volete. Ora scegliete lo strumento Pennello [B]. Selezionare il menu Pennello nella parte superiorà zsyu7e, nella tavolozza Opzioni e selezionare la Chalk 17 pixel pennello.

34

Scegliere lo Spatter 24 pixel

Cliccare di nuovo sul menu Pennelli predefiniti e scegliere "Nuovo pennello predefinito". A questo punto bisogna assegnare un nome al pennello, ovviamente quello che si desidera. Tornare al menu Predefinito Pennello e scegliere lo "Spatter 24 pixel". Tornare alla finestra Pennelli e controllare che ci siano le stesse impostazioni che c'erano in precedenza. Quando si clicca su ogni casella, si dovrebbero salvare le impostazioni del pennello precedente. Impostare il colore primario di un grigio chiaro. A questo punto non bisogna cliccare e trascinare, basta solo puntare e cliccare una volta in maniera casuale attraverso l'immagine. Adesso andremo a creare un altro livello di regolazione colore solido rendendolo leggermente più scuro del colore precedente. Quindi premere [Ctrl + G] per creare una maschera di ritaglio. Premere il tasto [D] per impostare i colori di default. Premere [Ctrl + Backspace] per riempire la maschera di nero e il bianco come colore di primo piano, usare lo stesso pennello e la stessa tecnica come sopra.

Continua la lettura
44

Cliccare su trama e scegliere il secondo da sinistra

Variazione dimensione: 100% Diametro minimo: 0% Angolo Jitter: 50% Variazione rotondità: 25%
Rotondità minima: 25% Rifletti X Jitter: Sì Lancia Y Jitter: Sì.
Clicca su "Scattering" e modificare le impostazioni simili alle mie: Scatter:100% Entrambi gli assi: Sì Count: 1. Quindi, cliccare su "Trama", poi cliccare sulla finestra di anteprima della trama e scegliere la seconda trama da sinistra. Quindi, modificare le impostazioni in questo modo: Scala: 100% Modalità: Colore bruciato Profondità: 50%. Clicca su "Altre dinamiche" per modificare le impostazioni: Opacità Jitter: 50% Flusso jitter: 0% e, infine, cliccare su "Bordi bagnati" e assicurarsi che "Smoothing" sia selezionata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Photoshop: come creare un effetto statua

Alla base di ogni lavoro c'è sempre la fantasia, la creatività ed il divertimento. Nel Photoshop, per creare un effetto statua occorrono soprattutto idee. Poi serve la capacità di immaginare la propria opera con la mente, prima che con gli occhi. Nell'usare...
Software

Come realizzare un effetto olografico con Photoshop

Photoshop è un pratico software che ci permette di lavorare sulle immagini. Grazie ad esso, possiamo realizzare dei fotoritocchi professionali e dare libero sfogo alla nostra creatività. Questo portentoso programma è ricco di filtri e strumenti capaci...
Software

Come creare una scritta con effetto riflesso con Photoshop

In internet si vedono spesso banner e scritte caratterizzate da un effetto riflesso del testo, in cui le parole sembrano quasi rispecchiarsi in uno specchio d'acqua. Ottenere questo tipo di effetto sembra difficile, in realtà è molto meno complicato...
Software

Photoshop: come creare l'effetto timbro

Adobe Photoshop è uno dei migliori software per il photo editing. Grazie ad esso possiamo infatti lavorare sulle nostre immagini e aggiungere svariati effetti. Ci è possibile persino eliminare elementi che vanno a stravolgere l'armonia della foto. Questo...
Software

Photoshop: come creare un effetto nebbia

Al giorno d'oggi, quasi ogni foto viene modificata per mezzo di Photoshop o software simili (ma spesso di qualità inferiori). Se anche voi possedete una foto di un bel paesaggio e vorreste renderla più tetra e cupa aggiungendo un effetto nebbia, siete...
Software

Come realizzare l'effetto Double Exposure in Photoshop

Essere bravi a modificare immagini con effetti grafici e di colore, non è spesso facile, soprattutto quando si deve avere a che fare con programmi di grafica complessi come Photoshop. Se la voglia di imparare cose nuove e divertenti è però sempre più...
Software

Come creare l'effetto riflesso con Photoshop

Con il programma di ritocco fotografico Photoshop è possibile creare dei bellissimi effetti speciali sulle immagini, in maniera tale da impreziosirle e renderle uniche. Uno di questi effetti è quello riflesso, che consiste nell'aggiungere all'immagine...
Software

Come realizzare l'effetto spruzzo con Photoshop

All'interno di questa guida parleremo di Photoshop, e nello specifico, vedremo come realizzare l'effetto spruzzo. Questo software è prodotto e commercializzato da Adobe Systems Incorporated, sviluppato a partire dal 1990 e compatibile sia con Mac che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.