Photoshop: effetto pioggia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quello del fotoritocco è un'arte e una passione che sta avendo molto successo e riscontro negli ultimi anni. Tra i maggiori e più usati programmi che si possono trovare in commercio Photoshop è senza ombra di dubbio quello più utilizzato, sia per la sua semplicità d'uso che per la versatilità. È possibile infatti creare diversi effetti con Photoshop, per rendere le proprie immagini ancora più belle e curate. L'effetto pioggia è uno degli effetti più particolare di cui è possibile usufruire in photoshop. Non è difficile imparare ad usarlo e vi assicuro che il risultato sarà di vostro gradimento. Con questo effetto riuscirete a far credere che la vostra foto sia stata scattata davvero sotto la pioggia. Vediamo come fare attraverso i pochi e semplici passaggi di questa guida.

25

Caricare la foto

Per prima cosa aprite il programma PHOTOSHOP dal vostro desktop o dal vostro menù START. Una volta aperta l'applicazione, dovrete scegliere la foto su cui applicare l'effetto pioggia. La scelta può essere delle più varie, selezionando un paesaggio, una foto astratta o anche semplicemente una foto di famiglia che volete modificare un po. Scelta la foto, si prosegue caricandola su photoshop attraverso il tasto apri che trovare sulla tendina FILE in alto a sinistra. Una volta caricata la foto e il momento di creare un nuovo layer andando sulla tendina a seguire di ''FILE'' denominata appunto ''LAYER'', su cui selezionerete ''nuovo'', e successivamente ''aggiungi layer''.

35

Lo strumento secchiello

Una volta creato il nuovo layer è il momento di selezionare lo strumento secchiello, che trovate di fianco a sinistra se avete le impostazioni di visualizzazione predefinite, altrimenti lo potete trovare sotto lo strumento ''SFUMATURA'' semplicemente tenendo premuto il tasto e selezionando di lato ''SECCHIELLO''. A questo punto dobbiamo essere sicuri di un'ultima cosa prima di procedere, cioè che i colori selezionati siano il NERO e il BIANCO. Questo perché se mai ci venisse voglia di provare l'effetto pioggia con altri colori arriveremo a modificare la foto in modo troppo acceso non ottenendo dunque l'effetto pioggia da noi desiderato.

Continua la lettura
45

Regolare angolo e distanza

Adesso è il momento di riempire con il colore nero il nuovo livello da noi creato in precedenza. Dunque andiamo sulla tendina ''FILTRO'' - ''RENDERING'' - ''FIBRE'' e modifichiamo la varianza predefinita, in un 64, e successivamente premiamo su OK. Siamo quasi alla fine, non ci resta che ridurre l'opacità del layer creato in precedenza ad un valore più basso del 100%, con un valore ottimale intorno al 35-40%. Per perfezionarlo dobbiamo tornare a ''FILTRO'' - ''SFOCATURA'' - ''EFFETTO MOVIMENTO'' in cui possiamo regolare ''angolo'' e ''distanza'' così da regolare la potenza della nostra pioggia.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'effetto pioggia su paesaggi rende molto di più.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Software

Photoshop: come creare un effetto statua

Alla base di ogni lavoro c'è sempre la fantasia, la creatività ed il divertimento. Nel Photoshop, per creare un effetto statua occorrono soprattutto idee. Poi serve la capacità di immaginare la propria opera con la mente, prima che con gli occhi. Nell'usare...
Software

Come creare una scritta con effetto riflesso con Photoshop

In internet si vedono spesso banner e scritte caratterizzate da un effetto riflesso del testo, in cui le parole sembrano quasi rispecchiarsi in uno specchio d'acqua. Ottenere questo tipo di effetto sembra difficile, in realtà è molto meno complicato...
Software

Come creare l'effetto glass con Photoshop

Diciamocelo! Photoshop è uno dei migliori programmi mai inventati nella storia della programmazione informatica. Qualsiasi difetto, problema o disturbo lui è in grado di eliminarlo in maniera tale da rendere la foto in questione priva di imperfezioni...
Software

Photoshop: come creare un effetto nebbia

Al giorno d'oggi, quasi ogni foto viene modificata per mezzo di Photoshop o software simili (ma spesso di qualità inferiori). Se anche voi possedete una foto di un bel paesaggio e vorreste renderla più tetra e cupa aggiungendo un effetto nebbia, siete...
Software

Come creare l'effetto riflesso con Photoshop

Con il programma di ritocco fotografico Photoshop è possibile creare dei bellissimi effetti speciali sulle immagini, in maniera tale da impreziosirle e renderle uniche. Uno di questi effetti è quello riflesso, che consiste nell'aggiungere all'immagine...
Software

Come realizzare l'effetto spruzzo con Photoshop

All'interno di questa guida parleremo di Photoshop, e nello specifico, vedremo come realizzare l'effetto spruzzo. Questo software è prodotto e commercializzato da Adobe Systems Incorporated, sviluppato a partire dal 1990 e compatibile sia con Mac che...
Software

Photoshop: effetto dispersione

Photoshop offre numerose possibilità di modificare in maniera creativa le fotografie. Tra queste, di grande impatti visivo è l'effetto dispersione. Si tratta di un intervento sulla fotografia che permette di dare movimento e, allo stesso tempo, permette...
Software

Photoshop: effetto fiamme

Se desiderate aggiungere un tocco unico ed originale alle vostre immagini preferite, Adobe Photoshop è senza dubbio il programma che farà al caso vostro. In particolare, nei passi di questa guida, troverete alcuni interessanti consigli per ottenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.