Primi passi con Arduino

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siete in possesso per la prima volta della scheda Arduino ovvero programmabile tramite un software scaricabile tranquillamente da internet, potete realizzare vari progetti come una pianta che twitta quando ha sete oppure un barman elettronico. In questa guida ci occuperemo dei primi passi da compiere, quando si utilizza Arduino per la prima volta.

25

Occorrente

  • Una scheda Arduino, un computer (Windows XP, Vista, Seven, 8; Mac OS X 10.3.9 o superiore; Linux, varie distro utilizzabili), cavo USB di tipo A - maschio B - maschio, minima conoscenza di programmazione.
35

Preparare il computer

La prima cosa è di preparare il computer per accogliere la scheda, e per fare ciò avrete bisogno di Java. Nel caso non lo abbiate già installato, vi verrà automaticamente chiesto se volete farlo. Ponete una certa attenzione alla versione che intendete scaricare, e assicuratevi che sia compatibile con la scheda Arduino. Comunque sul sito trovate i parametri da rispettare, anche a riguardo le versioni di software da utilizzare.

45

Installare Java

Ora che avete installato Java, potete procedere con lo scaricare l'IDE ufficiale Arduino, ossia un software che vi consente di sviluppare una determinata piattaforma da scaricare sempre sul sito ufficiale, e scegliendo poi quello adatto al vostro sistema operativo. Nella cartella che avete appena scaricato sono presenti tutte le librerie essenziali per programmare Arduino, e non dovrete effettuare alcuna installazione, ma semplicemente mettere la cartella nel vostro sistema e, se volete, creare anche un collegamento sul desktop. Un consiglio, se avete intenzione di provare ad usare Linux, con Arduino è il momento giusto; infatti, la comunità di sviluppo di applicativi, sia di programmazione vera e propria del dispositivo è cresciuta notevolmente nel mondo Open Source. A questo punto, prima di poter utilizzare la vostra scheda, non vi rimane che collegarla al computer tramite un cavo USB.
.

Continua la lettura
55

Cercare i driver

In quelli aventi sistemi operativi Windows Vista e Seven, l'installazione dei driver non va a buon fine, per cui sarà necessario installarli manualmente, e per farlo procedete nel seguente modo. Innanzitutto andate in "Pannello di Controllo", poi cliccate su "Hardware e Suoni" ed in seguito su "Gestione Dispositivi". Successivamente cliccate con il tasto destro su "Dispositivo sconosciuto" e su "Aggiorna driver", e vi verrà chiesto se volete cercare i driver su Internet o sul computer. In tal caso, scegliete quest'ultima opzione e la relativa cartella "Drivers", che si trova all'interno di Arduino. A questo punto il lavoro è da considerarsi praticamente completo, per cui non ci resta che affidarci al computer in grado da solo di ottimizzare il risultato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come usare un Arduino come ISP

La scheda programmabile Arduino, di orgoglio italiano, ha dato vita ad un cambiamento abbastanza radicale nell'elettronica digitale moderna, soprattutto per quanto riguarda l'accessibilità. Una scheda Arduino è pratica, economica e, con qualche istruzione,...
Hardware

Come pilotare i motori passo passo con Arduino

Quando si parla di Arduino, subito può venire in mente l'automazione e, in questa branchia della tecnologia, il controllo dei motori è un argomento molto importante, che spesso trova impiego nelle più svariate applicazioni. Molte volte, col micro controllore...
Programmazione

Come caricare il bootloader Arduino

Arduino è una piattaforma hardware made in Italy che si pone l'obiettivo principale di prototipizzare rapidamente certi strumenti, oltre che per scopi didattici o professionali, ma ci sono anche persone che utilizzano questa piattaforma solo per hobby....
Programmazione

Come gestire un servo con Arduino

Arduino è un progetto italiano che unisce insieme il mondo dell'hardware e quello del software, dando la possibilità a molti esperti di programmazione informatica, oppure a chiunque sia interessato, di appassionarsi ed approcciarsi facilmente al mondo...
Programmazione

Come programmare con Arduino

Arduino è una piattaforma opensource hardware e software, facilmente programmabile, che permette di creare circuiti per molte applicazioni, soprattutto nel campo della robotica e dell'automazione. Il prodotto è italiano e fu sviluppato ad Ivrea nel...
Hardware

Come ampliare Arduino con l'Ethernet Shield

Nell'elettronica amatoriale può rivelarsi molto utile usare dispositivi capaci di trasferire su un web server dati, ricevere da sensori oppure attivare degli attuatori collegandosi ad una pagina web, anche a distanza. Questi processi possono essere gestiti...
Programmazione

Arduino tutorial: primi passi

ARDUINO è una scheda elettronica dotata di microcontrollore, molto semplice da utilizzare. L'ambiente di sviluppo di Arduino è basato sulla programmazione in linguaggio C (uno dei più diffusi e semplici linguaggi di programmazione). Alcune delle peculiarità...
Elettronica

Come accendere un led con Arduino

Accendere un led con Arduino è la base per iniziare a utilizzare la scheda ed è un passaggio fondamentale per chi non ha grosse conoscenze in elettronica. Inoltre, Arduino è un hardware programmabile nonché piattaforma hardware per la prototipizzazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.