Python: 5 cose da sapere

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Python rappresenta uno dei più importanti linguaggi di programmazione. Viene utilizzato soprattutto per moltissimi tipi di sviluppo dei software, applicazioni e computazioni numeriche. Se siete esperti, o vi è capitato qualche volta di incontrare altri linguaggi di programmazione, Python ha diverse somiglianze con C e Java. Per utilizzarlo al meglio è bene sapere 5 cose fondamentali.

27

Sintassi

La sintassi in Python è semplice e leggibile, non vengono richiesti terminatori alla fine di ogni riga come nel linguaggio C, le istruzioni che richiedono ciò vengono indicate mediante i due punti. Invece, i commenti si possono scrivere tramite l'uso del cancelletto. Come in C e in C++ le assegnazioni si fanno tramite il simbolo di uguale, che verrà raddoppiato nelle verifiche di uguaglianza. Inoltre, è possibile incrementare o decrementare una variabile.

37

Dati

In Python è possibile utilizzare una vasta quantità di tipi di dati per scrivere e realizzare il nostro programma. La maggior parte di questi dati sono di tipo numerico, come interi, decimali (floating point), ma anche numeri complessi e stringhe. Contrariamente ad altri linguaggi di programmazione, non è previsto un tipo preciso che identifichi i caratteri.

Continua la lettura
47

Stringhe

Vengono spesso utilizzato in questo linguaggio di programmazione le stringhe, indicate con la virgoletta singola o doppia. Se dovessimo usare stringhe su più righe, esse sarebbero racchiuse in più virgolette in successione. Se desideriamo inserire dei valori dentro una stringa, faremo ricorso al simbolo di percentuale seguito dal modulo desiderato.

57

Funzioni

In Python le funzioni vengono considerate oggetti come qualsiasi altro tipo di dato e quindi utilizzate come tali. Vengono definite dalla parola "def". Tali funzioni possono essere richiamate come in altri linguaggi di programmazione, e restituire in seguito il valore cercato.

67

Input e Output

Python possiede una grandissima quantità di librerie che permettono la gestione di input e output dei file su cui andremo a lavorare. Esistono infatti diverse istruzioni, come la più nota "print", che permettono di visualizzare determinati contenuti. Avere il controllo soprattutto della formattazione dell'output risulta essere molto importante. Infatti è possibile stampare a video, non solo una lista di valori che abbiamo scelto, o che ci ha restituito il programma, ma anche sceglierne la tabulazione. Sarà, dunque, più facile visualizzare valori in cascata, separati a nostro piacimento.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come programmare in Python su Ubuntu

Python è un linguaggio di programmazione general-purpose ad altissimo livello. Esso viene utilizzato quotidianamente negli ambiti più diversi, come la creazione di progetti professionali molto importanti che consentono di ottenere un feedback immediato,...
Programmazione

Come leggere i file Excel con Python

Python è un linguaggio di programmazione che ha avuto origine a inizio Anni Novanta per semplificare molte operazioni. Infatti si presenta come un linguaggio multi paradigmatico caratterizzato da flessibilità, versatilità e semplicità, nonostante...
Programmazione

HTML: 10 cose da sapere

HTML è il principale linguaggio di pubblicazione di pagine Web. Grazie a questo tipo di linguaggio è possibile creare link tra le pagine, decidere l'importanza da assegnare ai testi, inserire immagini, e tanto altro ancora. La conoscenza dell'HTML è...
Programmazione

Java: 10 cose da sapere

Java è un linguaggio di programmazione orientato agli oggetti. Questo significa che attraverso questo linguaggio è possibile creare giochi ed applicazioni con cui è possibile interagire a schermo. L'origine di questo linguaggio risale al lontano 1995,...
Programmazione

CSS: 10 cose da sapere

CSS è la sigla che sta per Cascading Style Sheets, ovvero i fogli di stile a cascata che servono per la gestione del layout di un sito web. Grazie ad essi è possibile interagire sugli aspetti visuali delle pagine, controllandone tutti gli elementi grafici....
Programmazione

HTML5: 10 cose da sapere

Chiunque di voi abbia mai avuto una minima esperienza del mondo informatico saprà senza alcun dubbio che esistono tantissimi linguaggi per programmare in questo ambito, ad esempio il C++, il CSS, il Pyton e l'HTML, ovviamente ognuno di questi offre vantaggi...
Programmazione

Come programmare in Xhtml

Nel mondo della tecnologia moderna è sempre più importante conoscere più linguaggi di programmazione possibili e immaginabili, in quanto molto spesso le aziende informatiche richiedono non soltanto i linguaggi comunemente più usati, come ad esempio...
Programmazione

Principali IDE per pogrammare

In questa guida verranno presentati le Principali IDE per programmare le loro caratteristiche salienti. Prima di tutto definiamo che cos'è un IDE: non è nient'altro che un ambiente di sviluppo integrato, ovvero un software che aiuta gli sviluppatori...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.