Regole per programmare in Rust

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I linguaggi di programmazione fanno parte dell'universo informatico sin dagli inizi. Tutti noi ricorderemo sicuramente il vecchio prompt dei comandi sul nostro primo PC. Si apriva una finestrella nera in cui dovevamo digitare specifiche espressioni, spesso in inglese, per avviare il sistema o uno specifico software. Ebbene, i linguaggi di programmazione si basano su una serie di comandi, che vengono distribuiti con un certo criterio su varie stringhe. Tra i più famosi ricordiamo HTML e PHP. In questi ultimi anni, però, abbiamo assistito alla creazione di nuovi linguaggi atti a semplificare la programmazione e a renderla performante al massimo. Uno di questi è Rust, un linguaggio davvero pratico che ci permette di ottimizzare la programmazione senza gravare troppo sulla memoria del PC. Analizziamo nello specifico alcune regole per programmare in Rust.

26

Avere conoscenze di base sui linguaggi "C" e "C++"

Un pre-requisito fondamentale per programmare in Rush è la conoscenza del linguaggio compilato, rappresentato da "C" e "C++". Dobbiamo quindi avere delle solide basi per comprendere al meglio i linguaggi di programmazione. Rust è abbastanza semplice da utilizzare, ma solo se sappiamo dove stiamo mettendo le mani. In sostanza, la conoscenza dei linguaggi "C" e "C++" comporta l'utilizzo e il riconoscimento di tutti quei codici che compongono un programma. Rust funziona praticamente allo stesso modo, essendo un compilatore. Se siamo alle prime armi, partiamo con lo studio delle basi. Andremo ad aumentare la difficoltà in un secondo momento.

36

Saper usare le righe di comando

Come abbiamo accennato poc'anzi, per programmare in Rust dobbiamo conoscere l'ambiente in cui esso opera. Una volta che avremo appreso le regole basilari dei linguaggi di compilazione, potremo passare alle righe di comando. Ora ci staremo sicuramente chiedendo cosa sono queste righe. Per fare un esempio, il prompt dei comandi di Windows ci consente di compilare ogni singola riga. Essa richiede una sintassi specifica a seconda dell'input che si intende dare. Se sappiamo usare le righe di comando, programmare in Rush sarà davvero un gioco da ragazzi. Dobbiamo quindi rispolverare le nostre vecchie conoscenze e riaprire la finestrella nera del nostro sistema operativo per riacquistare confidenza con i comandi.

Continua la lettura
46

Installare Rust su PC

Per programmare in Rust è assolutamente necessario disporre dell'apposito software. Possiamo scaricarlo semplicemente collegandoci ad Internet e recandoci su https://www.rust-lang.org/it-IT/install.html. Se lavoriamo con un sistema operativo di casa Microsoft, la sola installazione di Rust non è sufficiente. Dobbiamo aggiungere una serie di strumenti di compilazione. Per semplificarci la vita, ci basterà scaricare "Visual Studio". Andiamo su https://www.visualstudio.com/it/downloads/ e facciamo partire il download. Esistono tanti altri modi per installare Rust su PC, ma non abbiamo la certezza che funzionino alla perfezione. Scegliamo sempre il download del compilatore, che è la soluzione più semplice e sicura.

56

Consultare un buon manuale

Disporre di Rust sul nostro terminale è un buon punto di partenza, ma se non abbiamo esperienza con questo linguaggio, allora dobbiamo necessariamente documentarci. Una delle regole più importanti per programmare in Rust è avere una buona conoscenza del compilatore. Un manuale che ci spieghi il tutto nel dettaglio semplificherà le cose e potremo già esercitarci con i primi comandi. Studiamo attentamente le nozioni più importanti, in modo tale da riportarle correttamente tramite una serie di esercitazioni. Se già conosciamo Rust, diamo comunque un'occhiata alle informazioni che ci fornisce un libro dedicato all'argomento.

66

Lavorare su un piccolo progetto

Il modo migliore per programmare sempre meglio in Rust è fare tanta pratica. Non dobbiamo realizzare chissà quale lavorone. Basta avviare un piccolo progetto per esercitarci con i comandi principali. Partiamo da un lavoro semplice, ad esempio un gioco. Esso si basa su un algoritmo. Quindi è perfetto per inserire comandi in Rust. "Fizzbuzz" è un modo giocoso per contare mediante un continuo rimpiazzo di numeri. I "fizz" sono i numeri divisibili per 3, mentre i "buzz" sono quellidivisibili per 5. Tutti i numeri divisibili per 15 invece si rimpiazzano con i "fizzbuzz".

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Regole per programmare in ActionScript

Action Script è un nome che suonerà familiare a tutti coloro che si intendono di programmazione. Si tratta, infatti, del linguaggio di programmazione di Flash utilizzato per la creazione di videogames basati su browser. Esistono ben tre versioni di...
Programmazione

Regole per programmare in Ruby

Il linguaggio di programmazione chiamato Ruby è basato su una piattaforma open source assolutamente dinamico, caratterizzato da una sintassi semplice e produttivo, naturalmente facile da leggere ed agevole da scrivere. Creato in Giappone, Ruby è caratterizzato...
Programmazione

Regole per programmare in Assembly

Prima di tutto, per chi non lo sapesse, una breve presentazione di questo linguaggio di programmazione. L'assembly è stato uno dei primi linguaggi mai sviluppati e viene detto di "basso" livello o meglio definito come linguaggio macchina. Questo perché...
Programmazione

Regole per programmare in Occam

Occam è un linguaggio di programmazione sviluppato dall'azienda INMOS per i suoi modelli di microprocessori con architetture parallele. Ideati negli anni Ottanta da una modesta azienda inglese, gli INMOS Transputer rappresentarono l'avanguardia della...
Programmazione

Regole per programmare in Applescript

AppleScript, nato negli anni '90 come una sorta di estensione del MacOS che viene caricata al suo avvio, è un software di programmazione che permette agli utenti di sviluppare diverse tipologie di applicazioni, da quelle più complesse di stampo matematico,...
Programmazione

Regole per programmare in Linda

Linda è il nome di un linguaggio di programmazione non molto diffuso. È un linguaggio che estende quelli più conosciuti, come Java e C++, in modo tale da poter sviluppare applicazioni in ambiente distribuito. Appartiene alla famiglia di linguaggi a...
Programmazione

Come programmare in Axum

Con la realizzazione di Axum, è stato originato un linguaggio strutturato in maniera tale da rendere maggiormente semplice la programmazione simultanea e sicura. Ma di cosa si tratta? Innanzitutto occorre chiarire l'obiettivo di questo progetto: quello...
Programmazione

Come programmare un algoritmo in Java

Come programmare un algoritmo? Ebbene, inizialmente bisogna stabilire cosa si intende con questa dicitura. Infatti, si può programmare un algoritmo tramite la sua vera e propria creazione. Oppure lo si può studiare, come previsto in specifici corsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.