Sicurezza on line: 5 cose da sapere

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quante volte abbiamo sentito parlare dei pericoli online? Ci rubano le password, ci infettano il computer con i virus, rubano i soldi dalle nostre carte online, prendono possesso dei nostri dati. Se la vediamo così, Internet è un postaccio. Ma è solo un coacervo di pericoli? Assolutamente no, se ci sono tanti pericoli esistono altrettanti modi più uno per navigare in sicurezza. In questa guida diamo qualche consiglio pratico, vediamo quali sono le 5 cose da sapere sulla sicurezza on line che faranno dormire sereno il nostro computer.

27

Phishing

Il phishing è una truffa informatica che ruba i dati personali o tiene traccia delle attività del computer. Il phishing si verifica in genere tramite messaggi e-mail truffa che una volta aperta scatena il problema. Queste e-mail possono essere richieste di donazioni dopo un disastro naturale, finte offerte di lavoro, spam ecc.
In questo caso dobbiamo innanzitutto verificare chi sia il mittente e aprire l'e-mail tramite l'anteprima web. In caso di e-mail sospette, ovviamente, è estremamente consigliato non scaricare nessun allegato presente (ma è piuttosto scontato).

37

Rasomware

Il rasomware è quel tipo di virus che blocca totalmente l'accesso al computer che può essere sbloccato solo pagando una cifra verso chissà quale sito. Il rasomware si può incontrare sia nelle e-mail truffa che navigano in siti di streaming non sicuri o talvolta in siti pornografici meno affidabili (il virus lo prende il computer, non voi tranquilli). Per fare un esempio di rasomware, cercate su Google "virus della polizia postale", e vi usciranno tutte le informazioni.
Se incappate in un rasomware non allarmatevi, ci sono tanti modi di uscirne. È quasi sicuro che già molti utenti ci siano passati prima di voi quindi abbiano sviluppato un modo di rimuoverlo. Cercate su Google "come rimuovere [nome rasomware]" e otterrete diecimila risultati buoni. Seguite quello che sarà scritto nelle guide e il vostro computer filerà nuovamente liscio come l'olio.

Continua la lettura
47

Spyware

Lo spyware è un tipo di virus che se infetta il computer tiene traccia delle attività dell'utente. Cioè tengono conto delle informazioni o dei dati inseriti sul web e di conseguenza rimandano pubblicità o, peggio, rubano questi dati incorrendo nel furto d'identità. Generalmente gli spyware sono nascosti all'interno di programmi gratuiti non certificati, giochi e simili. Si riconosce che uno spyware ha infettato il computer quando ci sono nuovi collegamenti, nuove barre degli strumenti, il browser rimanda a pagine senza dargli l'ordine ecc. Come rimuovere gli spyware? Facile, esistono molti programmi antispyware che eseguono una scansione del computer, li riconoscono e li rimuovono. Per evitare di incorrere in uno spyware invece bisogna stare semplicemente attenti a dove si naviga e soprattutto a cosa si scarica.

57

Password

La password è il primo elemento di sicurezza dei nostri dati su internet. Tutti siamo iscritti su almeno due siti diversi che richiedono l'accesso con una password. I consigli che ci vengono in mente sono innanzitutto di impostare password non semplici, cioè devono essere abbastanza lunghe, composte da lettere maiuscole e minuscole, numeri e segni (se il sito permette). Inoltre è molto utile avere una password diversa per ogni sito su cui si è iscritti. Poi aggiornatele periodicamente: una password nuova è meno vulnerabile ad attacchi informatici rispetto a una molto vecchia. Se le password sono tante o le aggiornate spesso è difficile ricordarle tutte, quindi è consigliabile scrivere tutte le password a penna su un foglio da tenere a casa (meglio non avere un documento a computer, se qualcuno vi ruba quel file siete fregati). La segretezza è fondamentale: non comunicate mai a nessuno le vostre password, specialmente via Internet.

67

Acquisti online

Gli acquisti online sono uno degli argomenti più delicati di tutti perché ci sono diecimila siti che si offrono di venderci qualcosa ma non c'è affatto sicurezza che quell'oggetto ci arrivi. In quel caso nel migliore dei casi recuperiamo la cifra, nel peggiore abbiamo fornito i nostri dati di pagamento a chissà chi. Bisogna muoversi sempre coi piedi di piombo quando si fanno acquisti online ed è necessario capire quanto quel sito sia affidabile. Un sito è affidabile innanzitutto se porta la spunta di sito web protetto (il lucchetto verde a fianco al link su Chrome). Verificare poi la presenza di contatti: se sono presenti contatti telefonici oltre che indirizzi e-mail questo è già un indicatore di affidabilità. Inoltre controlla i metodi di pagamento: in genere bisogna supportare Paypal e altri metodi di pagamento sia quando è scritto nelle informazioni che al momento del pagamento. Molti siti truffaldini dicono di accettare tutto ma al momento del pagamento accettano solo carta di credito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come testare la sicurezza di un sito internet

Internet ormai è alla portata di tutti, ed ogni giorno escono siti nuovi ed originali, utili per la maggior parte delle persone, ma molto spesso questi siti sono oggetto di attacco da parte di hacker. Uno grosso numero di siti web incoraggia a comprare,...
Sicurezza

Sicurezza informatica: le alternative di protezione

Il mondo moderno non può più prescindere dal progresso tecnologico e dalla comunicazione globale. Lo sviluppo della tecnologia informatica facilita la vita quotidiana e agisce da supporto nel mondo del lavoro. A oggi è impossibile immaginare una qualunque...
Sicurezza

Sicurezza informatica: le minacce più pericolose

Nell'attuale mondo globalizzato, l'informatica è una componente del nostro quotidiano. Usufruiamo dell'informatica giornalmente, per svago, per studio o lavoro. L'avvento di personal computer e dispositivi elettronici costituisce un passo importante...
Sicurezza

Sicurezza su internet: il decalogo per proteggere gli account online

La sicurezza su internet è diventata uno degli argomenti principali trattati sulla rete. Nell'anno 2016 sono stati riscontrati duri attacchi, considerati i più pericolosi nella storia del web. Alcuni importanti portali, hanno dovuto registrare significative...
Sicurezza

5 tool di sicurezza da utilizzare su Kali Linux

Kali Linux è tanto importante per molti utenti che amano praticare informatica avanzata a causa della grande quantità di tool ed exploit utilizzabili su questo sistema operativo per compiere le azioni più disparate, anche se molti di questi tool poggiano...
Sicurezza

Sicurezza informatica: come proteggere i tuoi account online

Molto spesso ci capita di sottovalutare l’importante che una password possa avere. Ogni giorno, infatti, la inseriamo decine di volte per entrare nell’account dei social network, nella casella della posta elettronica e chi più ne abbia più ne metta....
Sicurezza

Come scaricare musica in totale sicurezza

Al giorno d'oggi il mondo di internet mette a disposizione una serie di strumenti che ci consentono di usufruire di un numero illimitato di contenuti di varia natura. Ad esempio è possibile trovare film, musica e immagini. Ovviamente non sempre tutto...
Sicurezza

Come monitorare le operazioni svolte sul computer

Al giorno d'oggi con l'importanza che ha ormai raggiunto la tecnologia nella vita di tutti i giorni è normale che giovani passino molto tempo sul computer. Tuttavia, non sempre è possibile garantire la nostra presenza diretta nel controllo delle loro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.