Smartphone per bambini: le app di sicurezza da installare

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nel mondo di oggi quasi tutte le persone possiedono un telefono cellulare, chi per lavoro o chi per altri impegni. In ogni caso la tecnologia di questi particolari oggetti ci è molto utile nell'arco di tutta la giornata. Ma non solo per gli adulti! Ormai anche i ragazzini e i bambini possono utilizzare questi dispositivi, sia per chattare con altre persone che per semplicemente giocare con qualche applicazione divertente. Ma è sicuro lasciare un bambino con uno di questi? Non dilunghiamoci troppo e vediamo insieme in questa guida relativa agli smartphone per bambini: le app di sicurezza da installare.

26

Occorrente

  • Telefono
36

Settaggio di base

Per prima cosa è importante sapere che una buona partenza per la sicurezza di vostro figlio o nipote è quella di dare in mano un cellulare con internet controllato. Come si fa? Semplicemente basta impostare nella schermata principale di google, su impostazioni, la possibilità di andare solamente su alcuni siti consigliati ad una persona minorenne. Vietando quindi la possibilità di ricercare delle parole chiave che possano portare il piccolo in siti non adatti affatto alla sua giovane età. Una volta fatto questo dovrete fare la medesima cosa se il cellulare possiede due o più browser diversi.

46

Caratteristiche di sicurezza

Una cosa importante da sapere è che alcuni dispositivi hanno un'applicazione o un impostazione di base che serve a bloccare ogni sito o malware di qualsiasi entità, proprio per prevenire che il vostro bambino possa trovarsi in situazioni spiacevoli. Un esempio è proprio l'iphone, che nell'acquisto e nelle impostazioni ha un settaggio apposta per questo tipo di blocco delle applicazioni. L'unica cosa che dovrete fare, quindi, sarà quella di impostare i vari tipi di applicazioni, siti o numeri di telefono che devono essere bloccati e che necessiteranno di una password prima di essere utilizzati.

Continua la lettura
56

Alcune applicazioni

Un'ultima cosa da sapere è che ci sono delle possibili applicazioni da scaricare per aiutare nel caso ci fossero dei possibili problemi con il telefono. Ci sono quelle che possono contattare dei numeri verdi in caso di emergenza, quelle che bloccano automaticamente il telefono per una quantità di tempo a scelta e quelle che semplicemente iniziano a far squillare il cellulare quando si apre un applicazione o si va in un sito che non è adatto ad un minore. Tutto questo serve per aiutarvi nella navigazione e nella gestione automatica del vostro dispositivo cellulare nelle mani di vostro figlio o di vostro nipote.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Parlare prima con un professionista
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Internet

5 app per creare selfie divertenti

Il selfie è la moda del momento. Ne vengono condivisi moltissimi sui principali social network, come Facebook ed Instagram. Basta allungare il braccio e farsi un autoritratto con la fotocamera frontale dello smartphone. Per questo motivo si va costantemente...
Internet

Come accedere in sicurezza alla banca online

L'home banking (o internet banking) è ormai la normalità. Quasi tutte le banche, infatti, permettono ai propri clienti di gestire i propri conti direttamente da casa grazie all'ausilio del computer. Ciò permette di risparmiare tempo e denaro, ma bisogna...
Internet

5 app per editare i video

L'editing video è un'attività molto divertente che a volte diventa una vera e propria passione, soprattutto per gli amanti della grafica, fotografia e cinema. Attualmente esistono molte piattaforme su cui caricare i propri video e condividere le proprie...
Internet

Come condividere video da Facebook a WhatsApp

Facebook e Whatsapp sono indubbiamente in cima alla lista degli strumenti di comunicazione più diffusi. Il primo rappresenta il social network più diffuso al mondo; il secondo, l’app di messaggistica più utilizzata. Come ben sappiamo Facebook consente...
Internet

Le migliori app per creare emoticon

Le emoticon rappresentano espressioni umane e sentimenti, illustrati in modo molto divertente. Sono facili da capire e divertenti da inviare. Integrano le parole e le emoji WhatsApp di Facebook e di molti altri social network; ora sono molto ampiamente...
Internet

I 5 migliori plugin per la sicurezza di un sito Wordpress

Wordpress è la piattaforma di blogging più popolare e più usata al mondo per via della sua estrema versatilità. È proprio a causa di questa fama, però, che hacker e spammer cercano sempre più spesso di far breccia nella sua sicurezza. Nonostante...
Internet

Come Installare La Tastiera Virtuale Di Google

Ormai il mondo di internet si sta arricchendo di nuove applicazioni, che rendono la navigazione sempre più divertente e facile. In questo campo Google si è ormai specializzato, sfornando ogni giorno idee e prodotti che soddisfano le esigenze di ogni...
Internet

Come funziona WhatsApp Web

WhatsApp Web è il formato per pc della famosissima applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp. Il sito web è molto semplice da utilizzare e compatibile per qualsiasi dispositivo (iOS, Android, Nokia, Blackberry ecc.) e quasi tutti i programmi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.