Streaming con VLC: guida all'utilizzo dei vari flussi audio/video

Tramite: O2O 26/02/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

VLC è una piattaforma multimediale completamente Open-Source nata con lo scopo di creare un riproduttore veloce, leggero e compatibile. È rinomato nell'universo tecnologico per la sua capacità di leggere vari formati ed estensioni.
VLC nasconde però tante altre funzionalità, alcune non di certo banali.
In questa guida, in particolare, vedremo un utilizzo specifico del programma: come riprodurre e catturare i flussi audio/video di uno streaming in esecuzione.
Scopriremo quindi come utilizzare VLC come un "riproduttore di rete" gestendo i flussi audio/video provenienti da un sito web e vedremo come gestirli per la riproduzione, la cattura e la modifica.
VLC è un programma che per essere utilizzato deve essere scaricato sul nostro computer. Una volta scaricato e quindi una volta che abbiamo finito l'installazione possiamo quindi passare a vedere ed a modificare tutti quei parametri già impostati dal programma stesso. In questa guida infatti parleremo dei parametri audio/video che sono quelli principali del programma.

26

Occorrente

  • PC o Notebook
  • VLC
  • Connessione ad Internet
36

Il download

Avviate il download di VLC.
Dal sito ufficiale scarichiamo l'ultima versione disponibile, la 2.1.3.
È fortemente consigliato scaricare l'ultima versione anche se siete in possesso di edizioni precedenti a questa. Il motivo sta nel fatto che, nel tempo, VLC ha saputo perfezionarsi e semplificarsi per arrivare ad un pubblico sempre più neofita.
Una versione più aggiornata è una versione più semplice da usare.
Come spiegato in precedenza, una volta che abbiamo avviato il download dobbiamo avviare e quindi procedere con l'installazione. L'installazione è una procedura molto semplice e soprattutto guidata dal programma stesso. Vi ricordiamo di prestare molta attenzione durante l'installazione perché anche una piccola spunta non tolta, può provocare l'installazione di altri programmi sul proprio computer.

46

Il Wizard

Una volta installato il programma con l'aiuto del Wizard di installazione, VLC si presenterà con una schermata nera in attesa di un vostro comando. Coloro che sono sempre stati abituati alla riproduzione con Windows Media Player troveranno VLC poco familiare e di poca intuitività. Il mio invito è di non lasciarsi scoraggiare dalla prima impressione e di esplorare le potenzialità di questo lettore, che vanno ben oltre quelle di un comune lettore multimediale. Per iniziare lo streaming il procedimento è davvero semplice: clicchiamo su media in alto a sinistra, e dal menù a tendina selezioniamo la voce "Apri Flusso di Rete".
La schermata che comparirà vi chiederà di incollare il link dal quale VLC dovrà effettuare lo streaming (ad esempio per riprodurre un video da youtube, vi basterà copiare l'indirizzo dalla barra degli indirizzi del vostro browser alla pagina interessata).
Fatto ciò, cliccate su Riproduci e VLC si trasformerà da un normale lettore di file in locale ad un riproduttore di sorgenti streaming.
La particolarità di VLC è che mette a disposizione tutta una serie di effetti e filtri applicabili già durante lo streaming, senza il bisogno quindi di salvare prima il file in locale per poterlo poi modificare.
Queste sono le principali funzionalità di questo fantastico programma. Le funzionalità che vanno sia dai semplici effetti fine ad arrivare a quelli più complessi e professionali. Questo programma è molto famoso e quindi molto usato soprattutto dai professionisti e da chi ha esperienza nel settore. È un programma a tutti gli effetti gratuito con nessun acquisto all'interno.
Per accedere alla schermata di modifica video, basti cliccare su Strumenti e dal menù a tendina selezionare Effetti e Filtri.

Continua la lettura
56

La cattura

Un'altra funzionalità molto interessante offerta da VLC è quella di "catturare" lo streaming in corso, ovvero salvare un file in locale (generalmente sull'hard disk del vostro PC) il video che si sta riproducendo.
Per avviare questa procedura aprite l'ormai familiare menù Media e selezionate "Converti/Salva". Dalla nuova schermata selezioniamo la voce "Rete" e vi si presenterà un ambiente simile a quello descritto precedentemente. Quindi, incollate il vostro Link e cliccate adesso su "Converti/Salva", pulsante che è andato a sostituire il "Riproduci".
Il video è quasi pronto per essere salvato, restano da definire alcuni dettagli che, se non siete pratici di formati e risoluzioni, meglio lasciare in default e cliccare direttamente su "Sfoglia", scegliere la destinazione e il nome del file che andremo a catturare, e cliccare infine su Avvia. Il video verrà salvato in pochi secondi.
Se preferite invece "giocare" con la qualità video ed ottenere un risultato personalizzato, aprite il menù a tendina sotto la voce "Profilo" e sperimentate le varie combinazioni di qualità audio/video.
La funzionalità di cattura di una qualsiasi streaming permette in un certo senso di registrare tutta la live o la streaming e poi una volta finita la possiamo trovare all'interno della cartella "download" all'interno del programma stesso. Inoltre, il percorso, di salvataggio di qualsiasi registrazione che noi facciamo tramite questo programma, lo possiamo modificare e quindi selezionare una nuova cartella.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come registrare da una fonte audio o video mentre la si riproduce con VLC

Fra i numerosi player video che la tecnologia offre agli utenti, quello che viene considerato da molti uno dei più potenti in assoluto si chiama "VLC Media Player". Questo software deve la sua celebrità non soltanto per le sue tante funzionalità e...
Windows

Come regolare l'immagine di un video con Vlc Reader

È sicuramente uno dei migliori e più completi lettori multimediali in circolazione. Parlo di VLC media player, chiamato originariamente Video Lan Client, un lettore multipiattaforma gratuito e open source, su cui si possono guardare anche diversi canali...
Windows

Come vedere tutti i tipi di video con VLC Media Player

VLC è un lettore multimediale gratuito, che integra tutti i codec audio e video necessari alla corretta riproduzione di praticamente qualsiasi file multimediale e consente quindi di dire addio ai problemi di codec. Molto spesso il classico windows media...
Windows

Come Salvare uno stream video sul disco con VLC

VLC è tra i più famosi software per la riproduzione di file multimediali e ha delle caratteristiche che lo rendono davvero completo, in quanto è in grado di riprodurre quasi tutti i principali formati audio e video. Inoltre con VLC puoi facilmente...
Windows

Come velocizzare lo streaming dei video

Lo streaming dei video è un particolarissimo servizio che consente di vedere dei filmati sul computer senza doverli necessariamente scaricare completamente, infatti con questo servizio verranno scaricate solamente alcune porzioni del video che verranno...
Windows

Come ascoltare la radio sul computer con VLC Media Player

Spesso capita di voler ascoltare la musica, ma di non avere a disposizione una radio. Forse non tutti sanno che è possibile ascoltare la musica dalla nostra stazione radio preferita anche utilizzando un normale computer. Molte stazioni radio, infatti,...
Windows

Come estrarre audio da un file video

Avete scaricato dei video musicali da Internet e vi piacerebbe convertirli in file audio da trasferire sul lettore MP3 portatile? Volete salvare le frasi più celebri del vostro film preferito per salvarle sul telefonino? Nulla di complicato! La soluzione...
Windows

Come ruotare un video con VLC

Molto spesso quando si fanno i video, utilizzando i cellulari o le fotocamere, utilizziamo delle inquadrature in verticale piuttosto che in orizzontale. Questo ci può portare però, dal momento che trasferiamo il video nel pc, ad avere un video posizionato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.