Come utilizzare il comando "sposta" in Archicad

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

In questo tutorial vi spiegheremo come utilizzare il comando "sposta" in Archicad. Fin dal 1995 esso è programmato per Macintosh e per Windows. Esso è un programma di architettura.
Nel 2014 è stato effettuato l'ultimo aggiornamento, arrivando in questo modo alla versione chiamata Archicad 18. Tale programma ha vari comandi.
Il comando sposta in Archicad, come in autocad, vi permette di spostare un oggetto qualunque, che sia un muro, una porta, una finestra, dove desiderate. A differenza di Autocad, non sarà possibile però direttamente aggiungere il valore di distanza, o inserire coordinate ben definite per spostare l'oggetto. Il suo utilizzo non è difficile, vedrete. Continuate la lettura per capire come fare. Buon lavoro!

25

Occorrente

  • Archicad
35

Dovrete per prima cosa aprire Archicad, poi dovrete scegliere la creazione di un file nuovo. Vi facciamo l'esempio della guida che prenderemo in considerazione come oggetto un muro. Disegnate perciò il vostro muro, poi dovrete provare a spostarlo. Questa funzione potrà avvenire lungo gli assi cartesiani, cioè in modo orizzontale, diagonale oppure verticale. Dovrete tenere ben a mente, che gli assi iniziano dal punto stesso dove avete deciso di spostare il muro, oppure da qualsiasi altra parte. Premendo una volta sopra un vertice del muro, vedrete che comparirà a sinistra in alto della zona del disegno, un menù piccolo. Troverete qua tutti i comandi relativi. Proseguiamo.

45

Quando avrete aperto il vostro menù, descritto sopra, potrete in questo modo scegliere di usare comandi diversi tra cui il comando "sposta", che è quello appunto che vi serve per spostare il vostro muro. Premete perciò sopra su "sposta" o "drag", per spostare il vostro oggetto dove preferite. La parola "drag" la potrete trovare nella prima posizione del menù. Premete un'altra volta, fissando la nuova posizione dell'oggetto. Tale operazione si potrà ripetere diverse volte, anche dopo aver fissato la posizione nuova del nostro oggetto. Potrete perciò scegliere sempre di spostare nuovamente il muro, posizionandolo in un altro posto.

Continua la lettura
55

Se avete a disposizione maggiori oggetti da spostare, è bene che sappiate che quello sarà possibile sempre in modo uguale, e si userà la procedura uguale che abbiamo appena descritto. Se volete spostare insieme oggetti diversi, esempio uno slab, un muro, una colonna o una trave, non dovrete far altro che selezionarli tutti. Per far tale procedura insieme, dovrete premere in basso a destra con il pulsante sinistro del mouse, tenendolo premuto lo dovrete portare in alto a sinistra. Vedrete comparire in tale modo un riquadro tratteggiato che selezionerà tutti gli oggetti. Fatto ciò premete sopra un vertice qualsiasi degli oggetti, ed infine premendo sul menù potrete spostarli nella posizione che più vi sarà gradita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come aggiungere i comandi "copia nella cartella" e "sposta nella cartella" al menù contestuale di Windows

Spesso si ha la necessità di dover spostare o copiare file e cartelle in un percorso diverso, e in questi casi risulta comodo disporre dei comandi "copia nella cartella" e "sposta nella cartella" nel menu contestuale di Windows, ovvero quel menu che...
Windows

Come utilizzare il comando multilinea di AutoCad

AUTOCAD è un programma costruito dall’AUTODESK, casa leader nella costruzione di software nel campo della progettazione CAD. (computer aided design) Nasce nei primi anni 80, ma diventa di uso comune intorno al 1990 con le versioni 10, 11, 12, 13 e...
Windows

Come utilizzare il comando ALLINEA in AutoCAD

Avete mai desiderato di spostare e ruotare gli oggetti in AutoCAD con un solo comando? Ebbene Allinea è quello più adatto a questo tipo di operazione poiché è in grado di scalare ed allineare gli oggetti senza alterarne le dimensioni. Fondamentalmente,...
Windows

Come utilizzare il comando copia di AutoCad

Il comando copia di AutoCad bisogna dire che è molto utilizzato, in quanto consente di fare delle copie identiche riguardanti una qualsiasi cosa ad esempio: di una linea o un rettangolo o di oggetti più complessi quali interi edifici o ponti. Tuttavia,...
Windows

Come creare link rapidi per spegnere, riavviare, ibernare Windows con il comando shutdown

In Windows 7 l'esecuzione di alcuni comandi di routine, come spegnere o riavviare il sistema, si effettua attraverso più di un clic del mouse. Occorre premere il pulsante Start → Arresta il sistema e poi scegliere una delle opzioni presenti nel menu...
Windows

Come utilizzare il comando di misura in Acrobat Reader Professional

I file PDF sono documenti molto diffusi che possono contenere parti testuali o immagini. Nella creazione di un file PDF potremmo avere bisogno di inserire immagini o disegni di varie dimensioni. Avere un buon strumento di misura per impostare il documento...
Windows

Come adoperare contorno con Autocad 2010

Nel 1982 Autodesc rilasciò sul mercato il primo software CAD (computer aided desing), sviluppato per PC, dal nome Autocad. Questo strumento fu subito un'innovazione nel mondo della progettazione e negli ultimi anni divenne un supporto indispensabile...
Windows

Come creare un effetto 3D con Photoshop

Con questa guida vi spiegherò come creare un effetto 3D con photoshop, spero che sarò il più chiaro possibile, in modo che non abbiate problemi per la creazione di tale effetto, uso Photoshop da circa due anni, oggi metterò le mie competenze a vostra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.