Windows XP: cambiare le icone associate alle cartelle

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Basta con la deprimente monotonia delle cartelle di Windows! Per chi almeno una volta ha pensato questa frase, questa è la guida giusta. Windows XP permette di cambiare le icone associate alle cartelle, dunque con dei semplici passaggi andremo a modificarle, sostituendo la solita immagine con una a nostro piacimento, potendo scegliere tra una vasta gamma di icone predefinite oppure, se vogliamo dare quel tocco di originalità in più, creando noi le nostre icone personalizzate, operazione che richiederà un po' più di tempo.

24

Come prima cosa, selezionare la cartella desiderata e cliccarci sopra con il tasto destro del mouse. Si aprirà il solito menu con le diverse opzioni. Clicchiamo dunque su "Proprietà". Si aprirà anche qui una finestra, divisa in varie sezioni, che potremo andare a visitare cliccando sugli appositi pulsanti in alto. Di solito essi sono: "Generale", "Condivisione" e "Personalizza". Clicchiamo quindi su quest'ultimo, che, appunto, ci permetterà di gestire i parametri con cui andremo a personalizzare la nostra cartella, come per esempio il tipo di cartella, l'immagine ed, infine, l'icona. Quindi clicchiamo in basso su "Cambia icona". Ci apparirà una enorme scelta di piccole immagini di diverso tipo, potremmo scegliere l'icona raffigurante un computer, una nota musicale, un microchip, una stampante e molto altro. Si può persino scegliere di rendere invisibile la cartella con l'apposita icona trasparente. Selezionare l'icona gradita e cliccare in basso su "Ok", e successivamente, per rendere effettivi i cambiamenti, ancora su "Ok" oppure su "Applica". Ora l'icona della nostra cartella sarà cambiata!

34

Se nessuna delle icone prestabilite servono allo scopo oppure le reputiamo troppo noiose, è possibile scaricare da internet altre icone. Se ne trovano spesso create da grafici professionali e, nella maggior parte dei casi, completamente gratuite! Un ottimo portale online che offre questo servizio gratuitamente è http://www.freeiconsdownload.com/. Troveremo un numero infinito di icone raggruppate secondo i vari tipi. Una volta scaricato ciò che vogliamo dall'icona di Windows in basso a destra, estraiamo dall'archivio le icone. Seguendo il procedimento precedente, aperta la finestra con le icone, clicchiamo su "Sfoglia" e quindi selezioniamo l'icona desiderata. Doppio "Ok" ed il gioco è fatto.

Continua la lettura
44

Se vogliamo creare noi le nostre icone personalizzate, si può ricorrere ad un programmino freeware scaricabile a questo indirizzo. Esso permetterà di creare nuove icone, anche partendo da immagini già esistenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come avere le icone trasparenti sul desktop su Windows XP

Spesso può capitare, soprattutto su Windows XP, che le icone perdano il loro effetto trasparenza e presentino un'inguardabile cornice violacea o di colore blu, che rovina e non poco la visualizzazione del desktop. Questa guida serve per capire com'è...
Windows

Come cambiare le icone di Windows

Se anche voi avete pensato più volte di voler modificare l'aspetto del desktop del vostro personal computer, magari cambiando le icone presenti, ma non sapere come fare, questa guida fa proprio al caso vostro. Nei passi successivi, infatti, ci occuperemo...
Windows

Come cambiare sfondo del desktop di Windows XP automaticamente

Hai una collezione di wallpaper (immagini) talmente vasta che vorresti cambiare lo sfondo del tuo desktop automaticamente ogni cinque minuti? Beh, allora perché non lo fai? Forse non lo sai, ma grazie ad un programma gratuito è possibile portare su...
Windows

Come trasformare Windows XP in Windows 7

Hai un vecchio PC sul quale gira Windows XP? Non hai voluto o potuto migrare verso le ultime versioni di Windows perché la tua macchina non ha i requisiti hardware sufficienti a farli lavorare al meglio? Sei però stanco di un'interfaccia di dodici anni...
Windows

Come cambiare l'immagine di cartelle visualizzate in anteprima

Chi possiede ancora Windows XP avrà senz'altro avuto desiderio di cambiare l'immagine delle cartelle visualizzate in anteprima, o per creare un effetto di immediatezza visiva o per vivacizzare un po' l'ambiente monotono del programma Esplora risorse.Se...
Windows

Come usare i programmi per Windows XP su Windows 7

Uno dei grossi limiti di Windows Vista, è l'impossibilità di usare programmi creati per Windows XP. Fortunatamente Microsoft ha voluto colmare questa lacuna, e Windows 7 è completamente compatibile con tutti i programmi creati per sistemi operativi...
Windows

Come ripescare il wallpaper su Windows XP

I sistemi operativi Windows sono quelli maggiormente presenti sui PC di tutto il mondo. Il celebre software di casa Microsoft è alla sua decima incarnazione. Tuttavia questo non impedisce agli utenti di utilizzare versioni precedenti. Sono ancora tanti,...
Windows

Come utilizzare le icone nascoste di Windows 7

Stai cominciando a prendere sempre più confidenza con il mondo dei computer. Utilizzi Windows 7 ed ora hai deciso di fare un nuovo importante passo verso la conoscenza del sistema operativo installato sul tuo PC: abilitare la visualizzazione dei file...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.