Come disattivare le richieste di autorizzazione dell'utente su windows vista

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando utilizziamo il computer, soprattutto quando avviamo determinati programmi, si apre spesso una finestra con una richiesta di autorizzazione, chiedendo di confermare l'accesso al programma o alla rete. Si tratta del controllo dell?account dell?utente (UAC), che ha come scopo quello di impedire modifiche non autorizzate del computer.
È un sistema rivolto a tutelare soprattutto gli utenti meno esperti. Tuttavia ci sono programmi che, per funzionare, necessitano di accedere alle parti protette del sistema operativo. Le continue richieste di autorizzazione, in questo caso, potrebbero rallentare l?attività dell?utente. Esiste a tale proposito la possibilità di disattivare l?UAC. Se il sistema operativo che usiamo è Windows Vista, sarà sufficiente seguire alcuni semplici passi indicati di seguito.

26

Occorrente

  • Computer, connessione a internet
36

Innanzitutto dobbiamo aprire la finestra di modifica dell?account. Per farlo è possibile seguire due metodi diversi.
- Il primo consiste nel cliccare su Start e poi su Pannello di controllo. A questo punto si deve selezionare la Visualizzazione classica e cliccare su Account utente. Si aprirà quindi la finestra di modifica dell?account utente.
- Il secondo metodo consiste nel cliccare sulla Foto dell?utente nel Menu di avvio. Cliccando su questa foto, infatti, si apre direttamente la finestra di modifica dell?account utente.

46

Una volta aperta la finestra di modifica dell?account si dovrà selezionare la voce Attiva o Disattiva Controllo Account Utente. A questo punto sarà necessario togliere il segno di spunta (flag) dalla voce Per proteggere il computer utilizzare il controllo dell'account utente e confermare l?operazione cliccando su Ok.

Continua la lettura
56

Effettuati questi semplici passaggi, non riceveremo più continue richieste di autorizzazione. Occorre tener conto però che questa procedura viene generalmente sconsigliata, in quanto riduce la sicurezza del sistema.
Un?altra soluzione, quindi, potrebbe essere quella di non disabilitare completamente questo sistema di protezione ma sospenderlo temporaneamente. A questo scopo si può utilizzare TweakUac uns software che permette di disabilitare gli avvertimenti dell?UAC, il quale però rimane comunque attivo. Il software non necessita di installazione e si avvia semplicemente cliccando sul suo file eseguibile. Per farlo funzionare sarà necessario comunque autorizzare il sistema e quindi essere amministratori del computer.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Valutare attentamente se disattivare le richieste di autorizzazione dell'utente
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Windows

Come disattivare Windows Defender su Windows 7

I computer sono delle particolari macchine in grado di svolgere moltissime operazioni, dalle più semplici a quelle più complesse, in brevissimo tempo e con una precisione molto elevate. Per questo motivo i pc si sono rapidamente diffusi sia in campo...
Windows

Come velocizzare l'apertura dei programmi di windows vista e di windows 7

Ti succede di perdere la pazienza quando vuoi accedere velocemente ai tuoi programmi e la lista stenta ad aprirsi? Utilizzi windows 7 o Windows vista? Esiste un trucco semplice ma funzionale per velocizzare l'apertura del menu "Tutti i programmi" e consiste...
Windows

Come modificare nome utente e azienda su Windows 7

Tante sono le novità che Windows 7 ha apportato rispetto alla versione precedente, non solo per quanto riguarda la grafica. Durante l'installazione di Windows 7, così come accade anche con Windows Vista e Windows XP, il sistema chiede di inserire il...
Windows

Come disattivare il Centro operativo di Windows 7

Il Centro Operativo di Windows 7 non è altro che un sistema di monitoraggio che evidenzia i problemi relativi al PC. Al suo interno, è possibile visualizzare i messaggi riguardanti le impostazioni di manutenzione e sicurezza. Il Centro Operativo di...
Windows

Come mettere o cambiare un account utente da normale ad amministratore in Windows 7

Quando si installa Windows 7, è necessario creare un account utente normale e uno amministratore. In questo modo il sistema permetterà di configurare il computer. E allo stesso tempo di installare tutti i programmi che si desidera utilizzare, persino...
Windows

Come creare un nuovo utente in Windows 7

Al primo avvio di Windows 7 sul computer in uso sarà presente un solo account. Se l'utente che utilizza il computer è soltanto uno, questa impostazione è perfetta. Se le persone che lo utilizzano sono più di una, per comodità, è possibile creare...
Windows

Come risolvere l'errore 8024402C di Windows Update in Windows Vista

Avete installato Windows Vista su una precedente installazione di Windows XP? Allora è possibile che Windows Update non funzioni e vi venga segnalato l'errore 8024402C. Non temete e leggete questa guida per risolvere il vostro problema. In alcuni e semplicissimi...
Windows

Come aggiungere un utente in Windows 10

Oggi tutti noi abbiamo e siamo praticamente costretti ad avere una casella di posta elettronica. A volte, però, una non basta. Se apriamo un business abbiamo bisogno di averne una specifica e certe volte ce ne vuole anche una terza per registrarci su...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.