Come spostare un file in Java

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spostare i file in Java potrebbe sembrare inizialmente un'operazione complessa, ma con un po' di attenzione potremo farlo semplicemente da soli, senza dunque rivolgerci ad un tecnico informatico specializzato. Così facendo, non solo potremo imparare ad utilizzare una funzione estremamente utile, ma potremo utilmente risparmiare grosse somme del nostro prezioso denaro. A questo punto, non ci rimane che continuare a leggere con estrema attenzione ed impegno le semplici e dettagliate indicazioni riportate esattamente nei successivi passi di questa interessante guida, in modo da apprendere utilmente come spostare un file in java.

26

Occorrente

  • La conoscenza degli Stream in Java.
36

SpostareFileJava:

La prima cosa da fare risulta essere esattamente quella di creare una nuova classe che chiameremo precisamente SpostareFileJava. All'interno di questa andremo ad implementare il metodo main () in modo da testarne il suo funzionamento. Quindi, implementiamo il metodo che si occuperà di copiare il file da un punto, denominato origine, in un nuovo punto chiamato destinazione. Usando la nostra fantasia, questo metodo richiederà due parametri che sono precisamente due oggetti della classe File. La sua intestazione sarà :

public void copia (File origine, File destinazione)

che successivamente andremo ad implementare.

46

Public void rimuovi:

Implementiamo il metodo di rimozione e chiamiamolo esattamente cancella (). L'intestazione di questo metodo è di seguito indicata :

public void rimuovi (File origine).
Gli oggetti in esame, sono oggetti di classe FileInputStream per la lettura e FileOutputStream per la scrittura. I costruttori, dei rispettivi oggetti, avranno come parametri i file corrispondenti file. In parole povere :

FileInputStream is = new FileInputStream (origine);
FileOutputStream os = new FileOutputStream (destinazione);

da prestare attenzione che entrambi dovranno essere racchiusi in blocco try-catch. Per far questo scriviamo :

byte[] buffer = new byte[1024];

e utilizzando un ciclo while, andiamo a svolgere questa operazione finché non avremo letto e scritto tutto il file di origine.

Continua la lettura
56

Delete e Main:

Per rimuovere il file di origine, basterà invocare il metodo delete () su di un oggetto di classe File. Quindi, sul nostro oggetto origine, andremo ad invocare tale metodo in questo modo :

origine. Delete ();

e il file verrà rimosso correttamente.
Per quanto riguarda invece il metodo main, posizioniamoci precisamente all'interno di questo metodo e dichiariamo i nostri due oggetti di classe File, specificando nel costruttore il path del disco dove trovare il file di origine e dove dovrà essere spostato.

File origine = new File ("PATH");
File destinazione = new File ("PATH");.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate a fare la stessa operazione per una directory.
  • Prima di eseguire questo programma, controllate i permessi d'accesso della directory di destinazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Programmazione

Come leggere un file in Java

Il linguaggio di programmazione Java gestisce la lettura di un file attraverso la manipolazione dei flussi. Un flusso è visto come un particolare oggetto chiamato Stream. Lo scopo di questa guida è di comprendere come leggere un file e quali Stream...
Programmazione

Come leggere un file di testo in Java

Java è un linguaggio orientato agli oggetti ed offre i costrutti utili, ad alto livello, per gestire la totalità delle operazioni comuni che una specifica applicazione può fornire all'utente finale. La guida di oggi vuole far conoscere, si spera con...
Programmazione

Come aprire un file immagine in Java

Java è uno dei linguaggi di programmazione più diffusi. Grazie alla sua semplicità e alla sua estrema portabilità ha soppiantato linguaggi di vecchia generazione come il noto C, che richiedeva ogni volta una ricompilazione e non garantiva la flessibilità...
Programmazione

Configurare NetBeans per Java

NetBeans è un ambiente di sviluppo (IDE) capace di supportare più linguaggi tra cui Java. Esso permette quindi di scrivere applicazioni Java, compilarle ed eseguirle. Il vantaggio principale è che tutto è incluso in un unico programma che quindi sfrutta...
Programmazione

Come iniziare a programmare in Java

Quando si progetta un sito internet, bisogna essere consapevoli del linguaggio che si sta adoperando per disegnare ogni comando o elemento presente nelle pagine, come avvengono i collegamenti, e certe regole affinché tutto funzioni alla perfezione. Il...
Programmazione

Come importare le librerie Java

Java è un linguaggio di programmazione tra i più utilizzati al mondo, con circa 9 milioni di sviluppatori. Nel 2010 Java è stata acquisita da Oracle Corporation, che ne detiene attualmente il marchio registrato. Questo linguaggio è stato creato per...
Programmazione

Come installare Java su Android

Installare Java su Android non è affatto un' impresa difficile. Il metodo per inserirle direttamente su dispositivo mobile (smartphone o tablet), si chiama AIDE - Android Java IDE. Questa istallazione presenta caratteristiche avanzate come la formattazione...
Programmazione

Java: 10 cose da sapere

Java è un linguaggio di programmazione orientato agli oggetti. Questo significa che attraverso questo linguaggio è possibile creare giochi ed applicazioni con cui è possibile interagire a schermo. L'origine di questo linguaggio risale al lontano 1995,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.