Come diminuire la velocità delle ventole

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Molto spesso ci ritroviamo nella situazione in cui il nostro fidato computer inizia a fare dei capricci. Una delle problematiche più comuni è che il computer si surriscaldi con facilità, e questo deve essere un primo segnale di allarme che ci dovrebbe far capire che non sta più funzionando nella maniera migliore. Per risolvere il problema è necessario dunque diminuire la velocità delle ventole, e per sapere come fare ecco un'apposita guida.

24

Aprire e pulire il case

Le ventole presenti all'interno del computer sono necessarie affinché questo, durante il suo utilizzo, mantenga sempre una temperatura tale da salvaguardarne la sua "salute". Tali ventole, però, con l'uso e con l'esposizione possono creare problemi e non funzionare più nel modo in cui dovrebbero. Le ragioni di un tale inconveniente possono essere molteplici: magari vi è solo un poco di polvere che ostruisce le prese d'aria. In tal caso il rimedio alla fastidiosità del problema consiste nell'aprire il case del computer e nell'operare una cauta ma profonda pulitura da ogni cumulo di polvere e lana possibile.

34

Usare il software SpeedFan

In altri casi il rumore delle ventole può essere imputato ad un allentamento delle loro viti e qui la soluzione sta nello stringerne un po' i perni di rotazione. Infine, non sono rari i casi nei quali la rumorosità del computer e delle ventole nella fattispecie sia imputabile ad un eccessivo carico di lavoro del processore o della scheda grafica, magari a seguito di un overclock del sistema. Una prima soluzione, non invasiva come l'applicazione di un controller hardware ad hoc, consiste nel diminuire la velocità delle ventole usando un software. Uno dei migliori, per tale scopo, si rivela quello denominato Speed Fan che può essere reperito nella sezione "Downloads" della sua società sviluppatrice.

Continua la lettura
44

Installare il programma


Dopo averlo scaricato, occorre installarlo, per cui bisogna procedere con un doppio click sul relativo eseguibile: dopo aver confermato la cartella di installazione e la creazione di una scorciatoia sul Desktop del terminale, possiamo usare il programma per il nostro proposito. Doppio click sull'icona di SpeedFan sul Desktop, o semplice click sulla relativa icona nell'elenco programmi di Windows Vista e Seven, ed ecco che ci comparirà la finestra principale del tool. A questo punto, selezioniamo la voce "Automatic fan speed" e premiamo su "Configure" per accedere alla possibilità di variare la velocità delle ventole dei vari componenti del PC. Grazie a ciò il nostro apparecchio ritornerà a funzionare come si deve senza più rallentamenti o blocchi improvvisi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come modificare la velocità delle ventole del computer

Da un po’ di tempo a questa parte, le ventole del vostro computer sono rumorose, anche quando la macchina non sta compiendo operazioni particolarmente faticose. Avete provato anche a ripulirle dalla polvere ma niente, il problema persiste. Ci sarebbe...
Hardware

Come diminuire il rumore delle ventole del computer

Con l'avvento sempre più veloce delle nuove tecnologie, i nostri cari e inseparabili computer potrebbero trovarsi da un momento all'altro nel dimenticatoio. Questo perché le scoperte tecnologiche procedono a grandi passi e i prezzi diminuiscono sempre...
Hardware

Come smontare le ventole del pc

Tra le varie parti che costituiscono un computer, oltre alle componenti elettroniche, ve ne sono anche di meccaniche. Ad esempio, in ogni computer, si trovano installate delle ventole, il cui compito è quello di non fare alzare troppo la temperatura...
Hardware

Come sostituire le ventole di un portatile

Quando abbiamo un pc, oppure un notebook, sappiamo quanto sia importante la sua cura e la sua manutenzione. Infatti un oggetto è sempre richiedente di pulizia e cura, in particolar modo se si tratta di un oggetto elettronico. Per quanto riguarda il portatile...
Hardware

Come sostituire le ventole del PC

Ogni computer, sia fisso che portatile, è dotato di una o più ventole; esse servono sostanzialmente per evitare che i diversi componenti si surriscaldino, in quanto le alte temperature possono causare danni irreversibili ai vari componenti. Per far...
Hardware

Come smontare e verniciare le ventole

In questa breve guida di pochi e semplicissimi passi, vedremo insieme come smontare e verniciare le ventole. Solitamente le ventole esistono di diverse dimensioni, dalle più piccole alle più grandi. Per montare delle ventole esistono diverse pratiche,...
Hardware

Come eliminare un fastidioso fischio dalle ventole del computer

Alcune volte può capitare che dalle ventole del proprio computer venga emesso un fastidioso fischio. Si tratta di un problema piuttosto comune e facile da risolvere. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare...
Hardware

Come calcolare la velocità di trasferimento dati

Talvolta vi può essere capitato di sentir parlare di velocità di trasferimento dei dati senza capir bene di che cosa si tratti. In pratica non si tratta altro di sapere quanti dati sono stati traferiti in dato intervallo di tempo. Solitamente quando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.