Come Evitare Di Rovinare La Batteria Del Pc Portatile

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Al giorno d'oggi la tecnologia è in continuo sviluppo. I computer sono diventati una vera e propria finestra multimediale che si affaccia sul mondo intero, con cui è possibile fare molteplici operazioni. Basti citare che si possono comprare dei capi di abbigliamento, oppure si può procedere alla stipula dei contratti per assicurazioni per le automobili. Le nuove funzioni di cui sono provvisti i moderni computer, tendono a far consumare in maniera molto veloce la loro batteria che, risulta essere sottoposta ad un deterioramento maggiore rispetto ai vecchi dispositivi. Per impedire di rovinare in pochissimo tempo la batteria di un computer portatile, è necessario adottare degli stratagemmi che, possono aiutare l'utente ad evitare tutto ciò. In questa semplice ed esauriente guida vi daremo alcuni consigli di natura pratica per raggiungere questo obiettivo e mantenere in buone condizioni la batteria del proprio pc.

25

Occorrente

  • Pc portatile
35

La prima accortezza da tenere in considerazione consiste nel fare caricare completamente la batteria del computer. Quando comparirà un spia di color verde, significherà che l'operazione è stata completata. Solo in quel momento, pertanto, sarà possibile sfruttare la batteria al pieno della proprie funzionalità. Una volta fatto tutto questo, è buona regola utilizzare il computer, evitando di attaccare la spina dell'alimentazione alla presa della corrente. Quindi, in poche parole, se la batteria è carica, utilizzare il computer con la spina inserita nella corrente non fa altro che rovinare drasticamente la batteria, sovraccaricandola di energia inutile.

45

Occorre tenere in considerazione che i computer portatili sono provvisti di una batteria, dal momento che quest'ultima serve ad agevolare coloro che intendono utilizzare il dispositivo al di fuori della propria abitazione. Una volta precisato questo aspetto, se si sta utilizzando il computer nella propria abitazione, è conveniente estrarre la batteria del portatile, alimentandolo direttamente attraverso la corrente elettrica. Naturalmente, è fondamentale ricordarsi che, se la corrente viene a mancare, il computer portatile si spegnerà e tutto quanto il lavoro effettuato fino a quel momento andrà perso. Pertanto, ad ogni modifica importante che viene apportata in un documento o file di altro genere, è consigliabile salvare il lavoro svolto.

Continua la lettura
55

Un'altra accortezza da tenere fortemente in considerazione consiste nel caricare la batteria quando il portatile è spento. Soltanto in questa maniera, infatti, sarà possibile ottenere una carica pari al 100% dalla batteria complessiva, da poter sfruttare quando sarà necessario. Ricordarsi, tra l'altro, di non collegare mai la batteria alla presa della corrente elettrica se fuori piove o comunque se è presente brutto tempo, dal momento che eventuali fulmini potrebbero danneggiare irrimediabilmente il vostro dispositivo. Questi rappresentano soltanto alcuni dei piccoli accorgimenti essenziali che aiuteranno a rendere più longeva la vita della batteria, evitando l'acquisto di una nuova.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come sostituire la batteria del bios pc portatile

In questa guida verranno dati utili consigli su come sostituire adeguatamente la batteria del bios pc portatile. Come ben saprete, il computer è ormai un elemento di base che fa parte di noi e della nostra vita quotidiana. In ogni luogo, che sia a casa...
Hardware

Come calibrare la batteria del portatile

Come molti possessori di un computer portatile avranno notato, dopo un po' di tempo e molti cicli di carica/scarica della batteria, quest'ultima inizia a perdere la sua autonomia. Per fare in modo che la batteria resista nel corso del tempo, è necessario...
Hardware

Come far funzionare un portatile senza batteria

Se hai un computer portatile ed intendi farlo funzionare senza la batteria, è importante sapere che ciò non è difficile, ed è realistico, purché si eseguano delle operazioni ben precise. A tale proposito nei passi successivi di questa guida troverai...
Hardware

Come rigenerare la batteria del portatile

Le batterie del notebook, si sa, non hanno una vita molto lunga. Infatti, se un portatile in media dura 4 o 5 anni, la batteria in genere non supera il 2 anno di vita. Questo perché, al contrario degli smartphone, i pc hanno un consumo davvero elevato...
Hardware

Come aumentare la durata della batteria del portatile

Le batterie dei dispositivi portatili, in particolare dei notebook, nel tempo tendono ad essere caratterizzate da prestazioni peggiori. Sicuramente nel passato le batterie al nichel davano maggiori problemi, legati in particolare all' "effetto memoria",...
Hardware

Come non danneggiare la batteria di un portatile

Le batterie sono un po' la spina nel fianco del mondo dell'elettronica. A uno sviluppo esponenziale della tecnologia hardware e software, non è mai corrisposto un analogo sviluppo dei dispositivi di alimentazione che consentisse una adeguata autonomia...
Hardware

Come allungare la vita della batteria del PC

I computer portatili sono alimentati da una batteria rimovibile o portatile, quando non vengono collegati direttamente a una presa elettrica. Le batterie generalmente hanno una durata di 12-36 mesi e 300-500 cicli di carica/ricarica. Una volta esaurite...
Hardware

Come Riparare L'Errore "Batteria Collegata Ma Non In Carica" Nel Computer Portatile

Se accendendo il computer e collegandolo alla rete elettrica, notate in basso a sinistra l'icona della batteria vuota e avvicinando il mouse appare la scritta "Collegata ma non in carica", si può procedere a risolvere da soli il problema o andare in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.