Come scegliere il sistema di raffreddamento per il PC

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Un mezzo per dissipare il calore prodotto dai componenti ci deve essere sempre per evitare il surriscaldamento e la rottura di questi ultimi, ma non sempre basta il comune dissipatore ad aria stock. Come potete immaginare gli elementi sono anche in ordine di costo e capacità di dissipazione del calore. Ma adesso analizziamo nel dettaglio gli accorgimenti che bisogna seguire per spendere poco e ottenere il meglio dal proprio raffreddamento. Ecco una guida su come scegliere il sistema di raffreddamento per il PC.

26

Occorrente

  • -un pc
  • -soldi
  • -calma
36

La categoria e la quantità

Esistono diversi modi per dissipare questo calore, ora ne elencheremo alcuni cominciando dal più semplice e comune: Dissipatore ad aria; Dissipatore passivo; Watercooling; Azoto liquido\ghiaccio secco; Phase Change. Per l'estetica invece la cosa è soggettiva, ad esempio per il watercooling c'è l'uv reactive liquid che rende il liquido fluorescente. Evitate di comprare dissipatori troppo grandi che molto probabilmente non entreranno nel vostro case. Una volta scelta la categoria e la quantità di calore dissipata in watt dovete passare alla marca, attualmente le migliori sono quelle che naturalmente costano di più, quindi evitate di prendere l'oggetto con prezzo inferiore su due articoli apparentemente identici ma di marca diversa.

46

Raffreddamento ad aria

Per primo dovete avere chiaro in mente l'utilizzo che farete del vostro pc (ad esempio se volete giocare non prenderete un dissipatore passivo), e potete iniziare a scegliere la categoria giusta per voi secondo questo schema:Raffreddamento passivo: per gli utenti che utilizzano il proprio pc in ufficio o ne fanno uso solo per navigare, quindi non ci deve essere uno stress eccessivo della cpu. Valutate anche la possibilità di voler usare il pc anche per altri scopi. Raffreddamento ad aria: per gli utenti che desiderano utilizzare il proprio pc per andare un po' oltre i servizi di ufficio, come giocare ai giochi online presenti su internet. Raffreddamento ad aria/liquido: per gli utenti che amano il gaming ma senza essere in overclock (se non sapete cos'è allora non ne avete bisogno), forse questo è uno dei più costosi, ma potete risparmiare qualcosa con un buon raffreddamento ad aria con heatpipe.

Continua la lettura
56

Gli appositi programmi

Una volta scelto in base alle vostre esigenze dovete vedere quanto la vostra cpu si scalda sotto stress con degli appositi programmi come OCCT. Se le vostre temperature sono sotto i 40° allora potete anche evitare di spendere una fortuna acquistando il dissipatore che dissipa meno watt, altrimenti se sono sui 50° potete andare sulla qualità standard, se sono al disopra delle temperature citate vi consiglio vivamente di fare un bel regalo alla vostra cpu.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate di fare scelte affrettate e valutate sempre la possibilità di un upgrade o cambio di programma altrimenti vi troverete ad affrontare la spesa due volte.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Hardware

Come riparare la ventola di raffreddamento del notebook

Il malfunzionamento ed il conseguente guasto della ventola di raffreddamento rappresenta uno dei problemi più comuni nei notebook di ultima generazione. Si tratta di un componente molto importante il cui blocco improvviso può comportare gravi danni...
Hardware

Come evitare che il pc portatile si surriscaldi

Un problema che molte volte si presenta nei PC portatili è quello del surriscaldamento, infatti a differenza di un computer fisso, dotato di ventole abbastanza grosse che ne permettono un buon raffreddamento, presentano ventole di dimensioni ridotte...
Hardware

Come sostituire le ventole del PC

Avere un computer è ormai normale amministrazione al giorno d'oggi. In ogni casa ce n'è almeno uno, fisso o portatile. Per far sì che un PC funzioni il più a lungo possibile, è necessario seguire alcuni piccoli accorgimenti a livello di manutenzione....
Hardware

Come Impostare il Boot Priority su Asus eee pc

Gli "Asus Eee PC" sono computer portatili veramente funzionali e versatili che consentono di lavorare comodamente anche fuori casa. Questo è possibile grazie alle loro dimensioni contenute, le quali ne permettono un agevole trasporto e impiego. Nella...
Hardware

Le migliori schede audio per pc fisso

Il PC è uno straordinario mezzo di comunicazione che viene usato da tutti. Le sue funzioni sono molteplici e costituiscono un'evoluzione continua. Esso viene costituito da dispositivi e vari elementi posti all'interno e all'esterno del sistema. Le varie...
Hardware

Come condividere una stampante tra pc Windows e mac

I computer Apple sono ormai diventati diffusissimi e spesso ci si trova ad affrontare una difficile convivenza tra questi e quelli dotati di sistema operativo Windows. Un caso particolare che affronteremo qui di seguito è relativo a come condividere...
Hardware

Come pulire la ventola del pc senza smontarlo

Con il passare del tempo, la polvere che vi si accumula sopra il pc, ne impedisce il corretto funzionamento e così si raggiunggiungono elevate temperature perché la ventola non riesce a raffreddarlo. Quando questa comincia a diventare un po' troppo...
Hardware

Come resettare il PC

Un personal computer è una macchina che ci permette di svolgere diversi lavori e compiere azioni di vario tipo in modo semplice e veloce. Trattandosi di macchine, i PC possono presentare qualche piccolo problema di tanto in tanto. In tal senso, una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.