Come anticipare o posticipare sottotitoli .srt su Mac

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il formato .srt, oggi come oggi, è sicuramente uno fra i più diffusi per i sottotitoli, sia per quanto riguarda i film che per i video. Per questo motivo tutti i programmi che vengono utilizzati per effettuare la decodifica dei video, sono in grado di leggerli. Tuttavia può anche capitare che i titoli non siano adeguatamente sincronizzati. A tal proposito, una domanda che viene spontanea è come è possibile comportarsi se i sottotitoli sono desincronizzati ed appaiono troppo in anticipo oppure eccessivamente in ritardo rispetto alla corrispondente traccia audio. La risposta è scontata, e consiste nell'anticiparli o posticiparli, per mezzo dell'ausilio di alcuni software presenti in circolazione. Lo scopo di questa semplice ed esauriente guida è pertanto vedere come si possono anticipare oppure posticipare i sottotitoli. Srt su dispositivi Mac.

27

Occorrente

  • Media Player
37

In circolazione sono presenti eccellenti programmi che supportano praticamente ciascuna tipologia di formato video, ricchi di opzioni. Tra questi possiamo annoverare il noto software Media Player e Media Player Classic. In questo contesto ci concentriamo sul primo programma, considerando che si tratta di una multi-piattaforma, disponibile non soltanto per le varie versioni di Windows (da XP a Windows 10) ma anche per Linux ed il Mac. Esiste, tra l'altro, una versione specifica per il Sistema Operativo mobile Mac iOS.

47

Per accedere al programma in questione è necessario, per prima cosa, recarsi nel sito internet presente on-line, il cui link di accesso è http://www.videolan.org/vlc/. Una volta entrati su questo sito web, è necessario scaricare la versione gratuita di questo programma. È fondamentale prestare la massima attenzione e scorrere l'intera pagina, dal momento che la versione per Mac si trova nell'elenco di metà pagina in colore arancione. Dopo averla individuata, è necessario installarla sul proprio computer e nella medesima modalità di come si esegue per ciascun programma, attenendosi alle istruzioni previste per il download.

Continua la lettura
57

Si deve procedere aprendo un file video ed avviando il programma, cliccando sul menù MEDIA in alto a sinistra. Successivamente si deve cliccare sulla voce APRI FILE, la quale consente di cercare il file da aprire sull'hard disk. Il video viene salvato ed insieme ad esso anche i sottotitoli, sempre che il file con estensione .srt sia salvato nella stessa cartella del file video. Se dovesse essere necessario, sarà anche possibile modificare delle impostazioni relative ai sottotitoli, semplicemente andando nel menù STRUMENTI, precisamente alla dicitura PREFERENZE. A seguire si aprirà una finestra con all'interno due riquadri. Precisamente, in quello di sinistra si possono selezionare le macro-aree di interesse (nel nostro caso i SOTTOTITOLI), mentre nel riquadro più grande di destra appaiono tutte le impostazioni modificabili. Nel nostro caso si tratta di "posizione" (sottotitoli in alto o in basso, ad esempio) e di "tipo" (dimensione e colore del carattere usato per i sottotitoli). La posizione può anche essere forzata modificandola per quel che riguarda i singoli pixel. Infatti è presente una casella che seleziona questa unità di misura (appunto i pixel), nella quale si può andare ad inserire il valore che ci necessita.

67

Per sincronizzare il video e per risolvere il problema presente, sarà sufficiente agire con delle scorciatoie di tastiera "shortcuts", per poi proseguire cliccando sui tasti G ed H. Precisamente, occorrerà premere sui tasti G ed H in questa maniera: G per ritardare i sottotitoli ed H per anticiparli. Tenendo premuto il tasto G si introduce un ritardo negativo (pertanto un anticipo), mentre agendo sul tasto H si introduce un ritardo positivo, ossia un ritardo nel vero e proprio senso del termine. Questi valori vengono conteggiati in millisecondi (ms), ed ogni singola pressione dei tasti G ed H viene incrementata di 250 ms (ossia un quarto di secondo), che consiste in un valore sufficientemente piccolo, ma in grado di garantire una sincronizzazione abbastanza precisa tra l'audio ed i sottotitoli. Come avrete modo di vedere, questa procedura è sicuramente più difficile da spiegare che da mettere in pratica.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Individuare la versione idonea per Mac

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come Ripristinare Dati Cancellati dal Mac con AppleXsoft File Recovery for Mac

Se si possiede un Mac e per puro caso, facendo le pulizie, sono cancellati dei dati abbastanza importanti non bisogna preoccuparsi minimamente in quanto grazie al programma AppleXsoft File Recovery for Mac si possono facilmente ripristinare. Leggendo...
Mac

Come montare un video con Mac

Montare dei video non sempre è un compito semplice, però potrebbe essere molto piacevole, per rendere i propri filmati unici e molto originali. Per unire, tagliare e incollare delle parti di un video è necessario conoscere i programmi adeguati in modo...
Mac

Come realizzare e montare un filmato con iMovie per Mac

In questa guida vedremo con pochi semplici passi come montare un video con iMovie quindi da un pc MAC con sistema operativo OS. Il suggerimento è quello di iniziare con filmati semplici composti da pochi frame e un solo file audio, una volta imparati...
Mac

Come Imparare A Suonare Con Garageband Su Mac Osx

ILife '09 fornisce alcuni strumenti creativi, tra i quali bisogna sottolineare GarageBand. Si tratta di un programma che consente la creazione di basi musicali o di brani veri e propri con l'impiego di un mixing semplice e preciso delle tracce musicali....
Mac

Come trovare i file in Mac OS X

I prodotti della computeristica di Apple sono, per moltissimi utenti, tra i migliori prodotti di tecnologia in circolazione. Tra i tanti pregi, i Mac vantano un sistema operativo stabile ed evoluto, un design avanzato e alla moda, numerosissime applicazioni...
Mac

Come disabilitare il suono di accensione del Mac

I computer Macintosh sono tra i migliori apparecchi informatici in circolazione: i cosiddetti Mac, infatti, pregiano di design minimalista e moderno, di materiali leggeri e pregiati, di un software (MacOS) stabile e sicurissimo. A prezzi piuttosto elevati...
Mac

10 motivi per cui scegliere un Mac

Il Mac è un computer di fascia alta dalle prestazioni, dal design unico e accattivante, riconoscibile dal logo della famosissima mela. Negli anni il Mac si è affermato come un computer extra lusso, che non tutti si possono permettere. Ma una volta che...
Mac

Come effettuare l'uscita forzata nel sistema operativo Mac Os X

Chi utilizza spesso il pc specialmente per motivi di lavoro, sa benissimo che vi possono verificare situazioni in cui il sistema si blocchi creando dei problemi non indifferenti e rallentando i nostri tempi di impiego. In queste situazioni, infatti l'utente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.