Come attivare iMessage su Mac

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

"iMessage" è un servizio di messaggistica realizzato dall'azienda statunitense Apple Inc., che permette d'inviare dei messaggi, dei documenti e dei video tra gli svariati dispositivi Apple: pertanto, l'innovazione è mandare un testo dal Mac e riceverlo su un iPad o iPhone, eliminando definitivamente i costi degli SMS tra gli operatori. Nella seguente pratica e veloce guida esposta nei passaggi successivi, vi spiegherò esaustivamente come bisogna attivare "iMessage" e come tale servizio può essere utilizzato sia per risparmiare del denaro sia per scrivere con i propri amici di "Facebook" senza dover necessariamente impiegare la pagina web. Tra le novità esistenti sulla nuova versione di "iMessage", c'è anche la possibilità d'associare il proprio numero di telefono, per cui si potranno inviare e ricevere i messaggi come se fosse un cellulare!!!

28

Occorrente

  • Mac (iPhone o iPad)
  • iMessage
38

Effettuare il download del software completo

Innanzitutto, per poter scaricare ed installare il servizio di messaggistica "iMessage", le operazioni che dovrete compiere sono le seguenti: andare sul sito web ufficiale della Apple ed effettuare il download del software completo (dentro un apposito package); procedere con l'installazione del pacchetto, cliccando su "Continua" per tre volte consecutive, poi su "Accetta" ed infine su "Installa"; digitare il nome utente e la password del vostro account; premere prima sulla voce "Installa software" e poi su "Continua installazione"; riavviare il Mac.

48

Aprire il software

Dopo aver eseguito il riavvio del vostro Mac, dovrete aprire il software appena installato e configurare al meglio "iMessage" completando la procedura di configurazione guidata; precisamente, vi verrà richiesto di compilare i seguenti tre campi: "Tipo di account", dove bisognerà scegliere tra Google Talk, Jabber, AIM oppure Yahoo; "Nome utente"; "Password.

Continua la lettura
58

Impostare Jabber come "Tipo di account"

Se desiderate utilizzare "Facebook" per accedere al servizio di messaggistica "iMessage", sarà sufficiente impostare Jabber come "Tipo di account" ed inserire il vostro nome seguito dalla scritta "@chat.facebook. Com" come "Nome utente". Cosi facendo, avrete la possibilità di chattare direttamente da "iMessage" con i vostri contatti di questo diffuso Social Network.

68

Associare iMessage al numero di cellulare

"iMessage" potrebbe essere associato anche ad un numero di cellulare specifico oppure ad un indirizzo email che generalmente rappresenta il "Apple ID". Per effettuare ciò, sul vostro dispositivo (iPhone oppure iPad), dovrete impostare la voce "Invia ricevi" (in "Impostazioni --> Messaggi") e mettere il segno di spunta sul numero ID che intendete utilizzare.

78

Realizzare più utenze contemporaneamente

Per realizzare più utenze contemporaneamente, occorrerà cliccare sula voce "Preferenze" del menù "Messaggi": cosi facendo, comparirà una finestra di dialogo in cui dovrete premere sulla scheda "Account", cliccare sul segno "giù" della colonna a sinistra in basso e selezionare il tipo di account e le credenziali.

88

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come inserire nuovi tipi di font nella libreria del Mac

Lo scorso 23 gennaio 2018 Apple ha reso disponibile sul Mac App Store un nuovo aggiornamento del sistema operativo macOS High Sierra. La versione 10.13.3 non ha apportato molti cambiamenti sostanziali ma ha aggiustato errori, corretto bug e migliorato...
Mac

Come condividere lo schermo del Mac su Apple TV

Stai guardando un film sul tuo Mac, ma ben presto ti accorgi di desiderare fortemente di continuare la visione su uno schermo più grande? Oppure stai lavorando al computer e vorresti tanto rinunciare allo schermo del portatile a favore invece di un monitor...
Mac

Come usare Siri sul Mac

Grazie a Siri su Mac si possono cercare file, verificare le impostazioni di sistema e comprendere il linguaggio contestuale, quindi è possibile porre una domanda e seguirla nell'immediato. Quando si aggiorna il sistema operativo Mac su Siri, verrà richiesto...
Mac

I migliori widget per Mac

Al giorno d'oggi molto sono gli utenti che fanno uso di un Mac. Da diversi anni il boom che ha scatenato questa famosa azienda ha spopolato in tutto il mondo, diventando un marchio di garanzia ed eccellenza nei suoi prodotti. Specialmente nei con i suoi...
Mac

Come rintracciare un Mac rubato

Al giorno d'oggi, si sente parlare sempre più spesso di furti riguardanti articoli tecnologici soprattutto se questi, oltre a presentare ottime caratteristiche funzionali, hanno anche un notevole valore economico. Come tutti i prodotti tecnologici elaborati...
Mac

Come impostare le abbreviazioni di tastiera del Mac

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di Mac. Nello specifico, come avrete compreso dal titolo stesso che abbiamo inserito nella nostra guida, ora andremo a spiegarvi come impostare le abbreviazioni di tastiera del Mac, una procedura che...
Mac

Come installare nuovi screensaver originali su Mac

Se desideriamo installare dei nuovi e originali screensaver sul Mac dobbiamo sapere qualcosa. Infatti esistono due procedure. La prima per rendere il cosiddetto "salvaschermo" disponibile a tutti gli utenti che usufruiscono del computer. L'altra per limitare...
Mac

Come installare macOS High Sierra

Anche se un PC con Microsoft Windows installato ha funzionalità eccellenti, il Macintosh rappresenta il top a livello di tecnologia. Quando si lavora con il Mac, le persone rimangono affascinate e credono di essersi rivolte ad un bravo professionista....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.