Come configurare una stampante Wi-Fi con il Mac

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo sapevate che con i computer di casa Apple (i comuni Mac) potete collegare qualsiasi stampante disponga di un dispositivo Wi-Fi? A differenza dei comuni dispositivi portatili, come gli iPad o gli iPod, che di solito necessitano di accessori supportati, in questo caso è possibile utilizzare qualsiasi tipo di stampante che disponga della connessione Wi-Fi. In questa guida, vi illustrerò come configurare la periferica e fare in modo che si colleghi al vostro Mac, permettendovi così di stampare tutto ciò che volete. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Mac
  • Stampante
  • Connessione internet
37

Come prima cosa, accendete il collegamento Wi-Fi sulla stampante da configurare col vostro Mac. Per farla accedere alla rete, potrete utilizzare il software fornitovi con la stampante, o direttamente il router. Questo secondo metodo, prevede l'utilizzo di un di connessione reperibile dalla pagina di configurazione del vostro router, oppure l'utilizzo del pulsante WPS. Premendo il suddetto pulsante, la stampante si connetterà automaticamente alla rete Wi-Fi del modem senza che ci sia bisogno di eseguire altre operazioni. Dopo aver fatto ciò, dovrete connettere il Mac alla stessa rete Wi-Fi.

47

Successivamente, recatevi sulle impostazioni del Mac, comunemente chiamate "Preferenze di sistema". Da qui, cliccate "Stampa e scanner" e cliccate sul pulsante "Aggiunta dispositivi", presente nella zona inferiore della parte sinistra, sotto l'elenco dei dispositivi installati. In seguito, dovrete scegliere la stampante da configurare, che, se avrete inserito correttamente nella rete, verrà subito riconosciuta e messa in elenco. A questo punto, seguite le istruzioni che compariranno sullo schermo, necessarie a scaricare il software per far funzionare correttamente la stampante sul vostro Mac. Potrete utilizzare la stessa procedura per configurare anche gli scanner ed i fax in rete.

Continua la lettura
57

Apple utilizza il protocollo "Bonjour" per connettere le stampanti in rete, ma è possibile anche fornire autonomamente l'indirizzo o il nome dell'host di rete che rappresenta la vostra stampante. Inoltre, vi ricordo che questa guida è stata scritta solo pensando ai Mac e non agli iPhone o agli iPad, in quanto per comunicare con questi ultimi dispositivi, è necessario il protocollo "AirPrint". Esiste comunque un plugin, chiamato "AirPrint Activator", che potrete utilizzare per far connettere la stampante collegata al Mac anche con i dispositivi portatili tramite rete Wi-Fi. Buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come configurare iMac

È la prima volta che accendete il vostro iMac. Vorrete sicuramente capire come configurare il vostro dispositivo per iniziare ad usarlo nel migliore dei modi. Grazie a questa semplice guida riuscirete a comprendere tutti i passaggi da eseguire per inizializzare...
Mac

Come configurare mail o rimuovere un account con Mac OS X

Una delle prime cose da fare quando si acquista un PC è quella di configurare la mail in modo da poter, da subito, ricevere la nostra posta. Si tratta di un'operazione abbastanza semplice e veloce anche se gli account da configurare sono diversi. Vediamo,...
Mac

Come configurare ed utilizzare al meglio lo spotlight di Mac OS X

Per chi non lo sapesse, lo Spotlight è una funzione di ricerca ideata dalla Apple Computer che, per mezzo di un motore di ricerca basato su metadati, permette di cercare una vasta gamma di elementi sul file system di dispositivi Mac OS X. Si tratta di...
Mac

Come configurare il server proxy su Mac

Oggi non esistono più solo i sistemi Windows di Microsoft, ma l'alternativa che sta prendendo il sopravvento è il Mac proposto da Apple, grazie alla sua interfaccia di più semplice intuizione, ed al suo design inconfondibile. Il Mac è il computer...
Mac

Come configurare un account Outlook su Mac

Outlook è un programma della Microsoft, utilissimo per gestire le proprie mail. Oltre all’organizzazione della rubrica, Outlook fornisce un calendario ed un’agenda delle attività. Permette di segnare note e promemoria e di attivare un diario personale,...
Mac

Come Configurare Le Impostazioni Del Trackpad Su Mac Os Lion

Se il Multi-Touch rappresenta la pietra angolare dell'esperienza utente di OS X Lion, il trackpad è il cemento che tiene tutto insieme: per configurarlo correttamente e consentire conseguentemente di decidere con quali gesti compiere certe azioni (ciò...
Mac

Come configurare la PEC su Mail in Mac OS X

La PEC è la posta certificata ed è utile per dare carattere ufficiale alle comunicazioni e-mail, esattamente come avviene con la raccomandata. Nelle amministrazioni viene utilizzata da tempo, motivo per il quale sono tanti i cittadini che decidono di...
Mac

Come condividere in rete le stampanti con Mac Os X

Specialmente quando ci troviamo in un ambiente di lavoro, è raro trovare stampanti associate ad ogni computer. Nella maggior parte dei casi, inoltre, una delle due parti non consente di collegarsi utilizzando la connessione Bluethoot. Vediamo dunque...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.