Come controllare cosa hanno guardato i bambini in internet dopo che la cronologia è stata cancellata

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quale mamma e quale papà non è mai stato angosciato dall'idea che il proprio bambino, navigando sul web possa aver guardato dei siti che non avrebbe dovuto consultare? I bambini ed i ragazzi del duemila, hanno molta familiarità con i mezzi informatici ed il tentativo di controllare quali siano i loro movimenti nel mondo di internet è sempre più difficoltoso e spesso impossibile, specialmente se la cronologia di internet è stata cancellata. Proviamo a capire se esistono metodi che permettano di controllare in quali siti navighino questi bambini e come fare.

27

Occorrente

  • pc
  • figli da controllare
  • programmi keylogger
37

Consultare i cookies

Se è stata cancellata la cronologia a fine navigazione, sia attraverso l'apposito bottone presente nelle impostazioni web del computer, che attraverso un qualche programma di pulizia che spesso sono installati sul pc, sarà molto più complicato del previsto risalire ai dati relativi alla sessione di internet appena chiusa. Consultare i cookies, noti anche come tracking cookie, potrebbe essere utile in questa operazione di spionaggio, ma se per "pulire" il pc sono stati usati programmi appositi come cleaner, purtroppo non potremo avere successo.

47

Trovare i files temporanei

Se i tentativi semplici come la consultazione della cronologia o dei cookie non hanno avuto successo ci sono comunque altre vie che possono essere percorse. Accedendo a questa cartella C:\Documents and Settings\nome_utente\Impostazioni locali\Temporary Internet Files, oppure seguendo questo altro percorso opzioni internet, ->impostazioni, -> visualizza file, spuntando l'opzione visualizza file e cartelle nascosti, si dovrebbero trovare i files temporanei che vengono scaricati durante la navigazione. Se neppure seguendo questa procedura si riuscissero ad ottenere risultati niente paura esistono altri metodi. Se siete stati fortunati e voi o vostro figlio avevate lasciato aperto un Account Google durante la navigazione, che era già stato chiuso prima di pulire la cronologia, potete provare a guardare i dati relativi alla navigazione web. Altro tentativo da poter fare è quello di avvalersi della possibilità di ripristinare il sistema ad un punto appena precedente alla cancellazione della cronologia.

Continua la lettura
57

Utilizzare Spyrix Free Keylogger

Nel caso in cui tutti i tentativi sovra elencati dovessero fallire non disperate! Fortunatamente esistono dei programmi, noti come keylogger, in gradi di aiutarvi. Il più famoso è Spyrix Free Keylogger, che si limita semplicemente a registrare le parole e le frasi digitate sulla tastiera del pc. Altri due utilissimi keylogger sono Hooker e, per chi si destreggia bene con l'inglese Refog free keylogger. Se tutti questi tentativi sono andati a vuoto non resta altro che rassegnarsi e bloccare i siti che ritenete pericolosi.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sicurezza

Come monitorare gli accessi a Internet

Monitorare gli accessi a internet è molto importante, spesso può capitare di trovare qualcuno in malafede, intenzionato ad entrare nei computer collegati. È proprio per questo motivo, è importante dotare il PC di un buon antivirus. In alcuni casi...
Sicurezza

Come controllare se hai dei virus sul tuo PC

Proprio in questi giorni il tuo computer ha iniziato a dare problemi e ti sei reso conto che ti sei preso un bel virus nonostante il tuo antivirus fosse attivo? È un po' il problema di tutti: ci fidiamo di un solo antivirus e commettiamo un errore gravissimo,...
Sicurezza

Come testare la sicurezza di un sito internet

Internet ormai è alla portata di tutti, ed ogni giorno escono siti nuovi ed originali, utili per la maggior parte delle persone, ma molto spesso questi siti sono oggetto di attacco da parte di hacker. Uno grosso numero di siti web incoraggia a comprare,...
Sicurezza

Come fare il backup delle impostazioni di internet explorer su pen-drive

Tutte le persone per navigare su internet utilizzano un browser personalizzato secondo le proprie esigenze. Se però per un qualsiasi motivo si è costretti a formattare il computer oppure a reinstallare il browser si corre il rischio di perdere tutte...
Sicurezza

Come evitare di prendere malware informatici navigando su internet

Il termine "malware" (abbreviazione dell’inglese "malicious software"), indica genericamente qualsiasi programma che, in un modo o nell'altro, arreca danni ai dispositivi informatici.I malware informatici possono nuocere in vario modo: mostrando all'utente...
Sicurezza

Come abilitare la modalità protetta di internet explorer

Internet Explorer è il browser più usato per navigare nella rete. Attraverso il sistema si può facilmente accedere ai siti e lavorare su internet. Ma per renderlo attivo occorre abilitarlo e aggiornarlo. Per poi, utilizzare una versione in modalità...
Sicurezza

Come rendere sicura la navigazione in internet con Chrome

Chrome è il browser veloce di Google, leggero e funzionale per navigare in internet. Nasce quindi la necessità di prestare attenzione alla nostra sicurezza, alla nostra privacy e tutto ciò che rapprensenta una minaccia per il nostro pc, come virus,...
Sicurezza

Sicurezza su internet: il decalogo per proteggere gli account online

La sicurezza su internet è diventata uno degli argomenti principali trattati sulla rete. Nell'anno 2016 sono stati riscontrati duri attacchi, considerati i più pericolosi nella storia del web. Alcuni importanti portali, hanno dovuto registrare significative...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.