Come inserire dei segni sulle immagini con Anteprima

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se possedete un Mac, ovvero un computer con sistema operativo sviluppato da Apple, dovete sapere che è possibile inserire dei segni sulle immagini con Anteprima. Se eravate abituati con Windows, queste operazioni le potevate fare attraverso dei programmi noti a tutti, come Adobe Photoshop per citarne uno, e di utilizzo semplicissimo. Sul sistema prodotto da Apple, invece, anche se l'operazione in questione può sembrare difficile da realizzare, in realtà è semplicissima. Attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo proprio di capire come bisogna procedere per inserire dei segni sulle immagine con anteprima utilizzando il vostro Mac.

27

Occorrente

  • Anteprima
  • Mac
37

Uno dei programmi sicuramente più utilizzati sul mac è il software ''Anteprima'', che non dovete installare in quanto è già presente ed installato sul vostro computer: si tratta di un software si presenta come una sorta di Paint, suo omologo in Windows. Questo programma permette, oltre che di aprire e visualizzare le foto, di apportare delle piccole modifiche all'immagine, come per esempio ritagliare le immagini, evidenziare i particolari interessanti o aggiungere delle scritte attraverso segni e classiche annotazioni.

47

Eseguire queste operazioni è veramente semplice. Infatti, la prima cosa che dovete fare è aprire l'immagine che volete modificare, cliccando semplicemente due volte sopra. Automaticamente il vostro computer aprirà l'immagine con il programma Anteprima, che è impostato come quello predefinito. E, successivamente, spostatevi sulla barra del menù che si trova sopra l'immagine.

Continua la lettura
57

Ora, dalla barra del menù che trovate in alto cliccate su ''strumenti'', mentre dal menu a discesa cliccate ''annota''. Vedrete così comparire un altro menu a tendina in cui sono presenti tutte le operazioni principali che vi sono concesse di fare. Per esempio, potrete disegnare un'ellisse, un cerchio, un rettangolo e molto altro ancora. Scegliete la modalità con la quale vorreste evidenziare il particolare della vostra immagine e successivamente spostatevi sull'immagine stessa e procedete disegnando il riquadro. Quando avrete terminato questa operazione, vi basterà semplicemente salvare e chiudere.

67

Il vostro lavoro a questo punto è finalmente terminato. Come avete notato, modificare le foto anche senza utilizzare il programma Adobe photoshop e con un altro sistema operativo (in questo caso Mac) è davvero semplicissimo. Ovviamente, il programma ''Anteprima'' è per principianti, ovvero per tutti coloro che non hanno delle particolari esigenze nel modificare le foto. Per questa ragione, se siete dei professionisti, il consiglio è quello di installare i programmi professionali che vi consentiranno, oltre a eseguire queste piccole operazioni, anche di rendere le vostre foto dei piccoli capolavori.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come usare al meglio Anteprima su Mac

Il programma Anteprima disponibile per i computer MAC, è uno strumento molto utile per aprire e leggere in maniera rapida i file PDF, visualizzare grafici e slide. Tuttavia questo software, nasconde delle funzioni potenti nei suoi menù. Possiamo infatti...
Mac

Come Unire Documenti Pdf Con L'Anteprima Di Mac

Vi è capitato abbastanza spesso di lavorare a delle brochure oppure a dei dépliant costituiti da tanti file in "Portable Document Format" (PDF) e, dopo aver terminato completamente il vostro lavoro, non sapevate assolutamente come unirli tra loro, per...
Mac

Come unire più file PDF con Anteprima

A volte si può avere la necessità di unire tutte le pagine di un file formato PDF, per realizzare un unico documento. Come fare tutto questo, lo mostreremo in questa guida. Su internet è possibile avvalersi di uno dei tanti programmi gratuiti e facili...
Mac

Come creare la "firma digitale" con Anteprima in Lion

In questa guida vedremo come creare la "Firma Digitale" con Anteprima in Lion , Mountain Lion e tutti gli aggiornamenti software successivi in Mac OSX in pochissimi e semplicissimi passaggi. La firma digitale viene sempre più utilizzata vista la quantità...
Mac

Come modificare le immagini in Word sul Mac

Se ti trovi in questa guida, significa che vuoi comprendere come Modificare Le Immagini In Word Sul Mac. Word 2010, infatti, consente di lavorare con la grafica (basta ricordare che la Word non è un programma di grafica). È possibile utilizzare alcune...
Mac

Come fare immagini in bianco e nero con soggetti colorati con photoshop

Il programma Photoshop, è il programma più versatile, e viene utilizzato da professionisti come grafici, web designer e fotografi. Ma anche a noi profani spesso capita di dover approcciare a questo sistema per poter modificare fotografie o semplici...
Mac

Come catalogare le immagini a seconda del luogo di scatto con iPhoto per Mac

La Apple mette a disposizione dei suoi clienti Mac un programma preinstallato per la gestione delle foto, chiamato iPhoto. Tra le numerosissime funzionalità di questo software ce n'è una che permette di catalogare e distinguere le foto che importiamo...
Mac

Come inserire nuovi tipi di font nella libreria del Mac

È ormai da diversi anni che, nel mondo dei computer, il famoso Microsoft Windows è stato affiancato da un altro sistema operativo denominato Mac, realizzato dall'azienda Apple il quale presenta numerose differenze rispetto al proprio rivale, se così...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.