Come organizzare le applicazioni e le scrivanie

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In un dispositivo, la scrivania rappresenta lo spazio dove vengono visualizzati cartelle, file e finestre di vario genere. Per organizzare adeguatamente le applicazioni sulle scrivanie di Mac OS Lion Apple utilizza in particolare Mission Control. Il software ha riunito Exposé e Spaces in un unico efficiente sistema di organizzazione. Mission Control garantisce, infatti, un'ampia panoramica delle finestre aperte, facilmente assegnabili anche ad altre scrivanie. Si possono visualizzare, inoltre, gli spazi disponibili, come anche quelli in Split View. Potrai impostare nuove scrivanie e sfogliarle con un semplice gesto. Qualora non ti interessassero più, potrai eliminarle con facilità in qualsiasi momento. Per ottenere il massimo da una delle migliori funzionalità di Lion, segui il tutorial.

27

Occorrente

  • Mac Book o Apple Computer con Mac OS Lion
  • Familirità con i prodotti Apple
37

Per organizzare correttamente le scrivanie e le varie applicazioni, entra in Mission Control. Pertanto, clicca sull'icona nel Dock oppure premi il tasto F3. In alternativa, utilizza il Lanchpad. Il programma visualizzerà le finestre raggruppate per applicazione. Per aggiungere una nuova scrivania (o spazio), dovrai posizionare il mouse nell'angolo in alto a destra dello schermo. A questo punto, fai click sull'icona "Aggiungi Spazio" (+). Adesso trascina una finestra attiva su una scrivania qualsiasi nella parte superiore di Mission Control. Non riscontrerai limiti alle applicazioni o finestre su ogni scrivania.

47

Per organizzare le scrivanie ingombre, aggiungine un'altra. Potrai crearne fino ad un massimo di sedici. Per personalizzarle, potrai anche modificarne lo sfondo. In tal senso, le riconoscerai al volo senza così perdere eccessivo tempo. Ma non finisce qui. Potrai, infatti, differenziare ulteriormente gli spazi dei vari progetti. Pertanto, potrai distinguere i lavori personali da quelli professionali. Il che non è poco!

Continua la lettura
57

Abbiamo visto come organizzare le scrivanie e le varie applicazioni. Ma come utilizzare invece i comandi rapidi? Ti basta usare uno scorrimento orizzontale a tre dita per passare tra le varie tue scrivanie. Puoi trascinare una finestra da una scrivania all'altra insistendo sul margine dello schermo. Quando passerai un'applicazione alla modalità tutto schermo, si creerà uno spazio distinto. Potrai vederlo in Mission Control. Tuttavia, non potrai assolutamente trascinare altre finestre al suo interno. Con pochi e semplici passaggi potrai organizzare le tue applicazioni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il pannello delle preferenze di Mission Control è localizzato in Preferenze di Sistema
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

5 Idee Per Creare Applicazioni Per Iphone

L'iPhone è forse lo smartphone per eccellenza. Esso vanta molti vantaggi rispetto alla concorezza tra cui: la velocità del noto sistema operativo "iOS", la durata della batteria ed una migliore stabilità. Inoltre, garantisce uno schermo con touch-...
Mac

Come acquistare applicazioni su MAC

Fu nel 2000 che, l’Apple presentò al pubblico il sistema operativo Mac OS X, nato dalle ceneri del NeXTStep, il Mac coniugava semplicità, eleganza e stabilità. Nel 2008, il fondatore di Apple, Stive Jobs, avviò il progetto “Store”, il quale...
Mac

Come organizzare un Hard disk per Mac

I Mac sono dei computer che negli ultimi tempi hanno avuto sempre più successo grazie alla loro semplicità d'uso e alle caratteristiche che lo rendono una macchina resistente ed affidabile. Rispetto a tutti gli altri computer hanno un sistema operativo...
Mac

Come sincronizzare gli eventi di Google Calendar con iCal

L'argomento della guida sarà google calendar e come attuare la sincronizzazione degli eventi con iCal. Grazie alle applicazioni, oggi, possiamo fare a meno del classico utilizzo delle penne e delle agende, utilizzando delle applicazioni di carattere...
Mac

Come utilizzare uno sfondo diverso per ogni Scrivania su Mac

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire ed imparare come poter utilizzare, a pieno titolo, uno sfondo diverso per ogni scrivania che abbiamo sul nostro Mac. Cercheremo come sempre di eseguire queste semplici operazioni, con...
Mac

Come spostare e rimuovere icone nella barra dei menu di Mac OS X

La barra dei menu del Mac OS X è senza dubbio uno strumento fondamentale per l'utilizzo del sistema, poiché permette di avere sempre sotto controllo alcune funzioni ed applicazioni utili. In alcuni casi, però, potrebbe trasformarsi in una raccolta...
Mac

Come rimuovere Xcode dal proprio Mac

Come tutti i nerd sapranno, Xcode non è una applicazione per chi non vuole ottimizzare il proprio Mac cercando di sfruttarne tutte le potenzialità. Pertanto, non viene usato da tutti, ma solo da chi ha certe esigenze. Infatti, per molti, Xcode è solo...
Mac

Come modificare il suono di avvio del Mac

I vari sistemi operativi (Windows, Linus, Mac), una volta lanciati, emettono un caratteristico suono di avvio. Seguendo questa guida ti sarà possibile modificare il suono di avvio del Mac senza togliere l’audio a video e file musicali. Grazie all'ausilio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.