Come pulire il filtro del phon

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il phon è un'accessorio di bellezza indispensabile che non può assolutamente mancare in un'abitazione. In commercio è disponibile sotto diversi formati, professionali o da viaggio, di svariati colori e capacità. Tuttavia, con l'usura, dopo qualche anno o addirittura pochi mesi dall'acquisto, potrebbe emettere cattivo odore e funzionare decisamente male, fino al suo completo spegnimento. Non è necessario doverlo immediatamente sostituire con un altro, in quanto la soluzione potrebbe essere a portata di mano senza dover supportare un'ulteriore spesa. La ragione del guasto potrebbe essere dovuta infatti all'intasamento del filtro, ad opera di polveri e capelli. Per cui sarà necessario pulire la parte e rimuoverne la sporcizia con una frequenza di almeno una volta al mese, come consigliano le stesse case produttrici. Oggi, in alcuni asciugacapelli, specie i più moderni, sono provvisti di un particolare scomparto di estrazione dello stesso, per una facile ed agevole pulitura; per quanto riguarda il modello più antico invece, bisogna svitare la parte posteriore anche se sono ormai rari i dispositivi che non possono essere aperti. Leggiamo attentamente gli utili suggerimenti contenuti nei vari passi della seguente guida su come pulire il filtro del Phon.

26

Occorrente

  • giravite
  • spazzola a setole morbide
  • acqua calda
  • panno
36

Le case produttrici consigliano di pulire il filtro del phon almeno una volta al mese, per garantire maggiore durata e funzionalità. Il filtro è il punto focale dove generalmente si raccoglie la polvere e i capelli, specie se troppo lunghi. Tuttavia, con il tempo, l'ostruzione causa un malfunzionamento del dispositivo di asciugatura. Alcuni asciugacapelli, specie i più moderni, sono provvisti nella parte posteriore di pulsanti o leve per una facile estrazione. In questo modo si procederà alla pulizia del filtro con una spazzola morbida ed un panno leggermente umido. Prima del reinserimento nell'apposito scomparto, bisognerà attendere qualche ora perché sia completamente asciutto.

46

Nei modelli più antichi in cui siano solo presenti delle viti, sarà necessario rimuoverle con un giravite, poi estrarre con delicatezza il coperchio e tirare fuori il filtro. Se è in plastica, potrà essere immerso in una bacinella d'acqua calda per alcuni minuti con un po di detersivo liquido neutro. Per rimuovere la sporcizia sarà sufficiente strofinare dolcemente con una spazzola morbida e lasciare asciugare per alcune ore a temperatura ambiente. Nel caso invece il filtro sia di alluminio, procedere servendovi di un'aspirapolvere o con la semplice spazzola accompagnata da un panno umido.

Continua la lettura
56

Ad asciugatura completata, sarà possibile sistemare il phon inserendo il filtro nel proprio scomparto, riposizionando con molta attenzione il coperchio ed avvitandone le viti. Il vostro asciugacapelli sarà come nuovo. È giusto sapere che, per evitare che il phon prenda polvere sarà opportuno conservarlo o nello scatolo in dotazione al momento dell'acquisto oppure dopo l'uso si potrebbe riporre dentro un sacchetto di panno.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come pulire la sigaretta elettronica

La sigaretta elettronica, fin dalla sua prima comparsa, è stata vista come una valida alternativa al fumo di sigaretta e di altri tabacchi lavorati. Un'alternativa talmente promettente, da travolgere letteralmente il mercato di settore, europeo e non...
Elettronica

10 consigli per pulire lo schermo del PC

Lo schermo del PC è soggetto a sporcarsi spesso a causa della polvere, del grasso e delle ditate. Per pulirlo non bisogna mai usare prodotti troppo aggressivi o panni ruvidi, per non correre il rischio di graffiarlo irrimediabilmente. In questa utile...
Elettronica

come pulire il meccanismo interno di una sveglia

Uno degli oggetti forse più odiati, ma assolutamente indispensabile nella vita di ognuno è la sveglia. Chi non ne possiede almeno una sul proprio comodino per essere puntale la mattina e non fare tardi al lavoro, a scuola o ad un appuntamento? Negli...
Elettronica

Come pulire la lente laser del lettore Dvd

Il lettore DVD è una delle migliori invenzioni degli ultimi anni. Grazie a questo pratico strumento abbiamo la possibilità di guardare i nostri film preferiti semplicemente inserendo un disco. Spesso ci può capitare di vedere male un DVD. Il film si...
Elettronica

Come pulire l'obiettivo di una Reflex

La fotografia è una vera e propria arte. Il miglior acquisto per un buon fotografo è senz'altro una macchina di ottimo livello. La tecnica è importante, ma lo strumento semplifica nettamente il lavoro. Le immagini risultano più nitide, reali e precise....
Elettronica

Come pulire la lente degli obiettivi

Quando le lenti di un obiettivo non vengono utilizzate per molto tempo, è necessario ricoprirle con un involucro di plastica, per evitare il deterioramento causato dall'accumulo della polvere sopra di queste. Quindi, per impedire che la qualità dell'immagine...
Elettronica

Come pulire la lente del lettore CD

Chi possiede un lettore cd sa bene che a volte può capitare che un eccessivo accumulo di polvere impedisca il corretto funzionamento dell'apparecchio. Quest'ultimo infatti è dotato di una lente abbastanza delicata la quale, se è troppo sporca, danneggia...
Elettronica

Come pulire una macchina fotografica

Al giorno d'oggi, nonostante il sempre più diffuso utilizzo degli smartphone anche per fare fotografie, quasi tutti possediamo una macchina fotografica digitale. Si tratta di un oggetto dall'utilizzo semplice e intuitivo, ma anche piuttosto fragile:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.