Come rendere in 3d i testi e i vettori in Illustrator

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Adobe Illustrator è un programma di grafica di qualità professionale. Le sue applicazioni sono molteplici, dalla creazione di stampi su grafica web fino ad arrivare a dei veri e propri manifesti digitali. Anche se il programma è complesso e richiede una notevole quantità di tempo per padroneggiarlo, è abbastanza facile impararne le basi e creare dei testi con un aspetto professionale. La progettazione di un qualsiasi testo non richiede alcuna dote speciale o capacità artistiche, bensì è necessario avere soltanto un po' di pazienza e un minimi di dimestichezza con il programma. Nella seguente guida vedremo in particolare come rendere in 3d i testi e i vettori in Illustrator.

27

Occorrente

  • Illustrator CS3
37

Selezioniamo il testo che vogliamo formattare con "Illustrator" e modifichiamo le sue caratteristiche dalla paletta "Carattere". Possiamo scegliere il tipo di "Font" che troviamo installati nel nostro sistema e, se disponibile, possiamo scegliere lo stile di font "Italo, bold".
Se i file non sono vettoriali, non li possiamo usare e per questo vengono esclusi tutti i file composti da "pixel o detti "raster". In questo caso, non possiamo usare i file creati con "Photoshop".

47

Il testo, una volta trasformato in "3D", bisogna scegliere un font ben comprensibile e chiaro: questo lo consente appunto il "bold". Possiamo scegliere i colori che più ci piacciono o che riteniamo adatti al nostro testo: selezioniamo le lettere che vogliamo colorare e clicchiamo sul colore che abbiamo scelto nella tavolozza. Se decidiamo di cambiare le dimensioni, clicchiamo sugli angoli del nostro testo selezioniamo e portiamo fino alla dimensione che ci necessita. Per cambiare le dimensioni del "font", scegliamo tra quelle predefinite nella casella a discesa, che modifichiamo con le frecce "su e giù" o, se preferiamo, mettiamo direttamente il valore nella casella numerica.

Continua la lettura
57

È arrivato il momento di applicare l'effetto "3D". Accediamo al menu e clicchiamo su "effect/3D/extrude & bevel", dopodiché si aprirà una finestra dove possiamo decidere come vogliamo realizzare l'effetto di tridimensionale. Sulla "Extrude depth", regoliamo la profondità dell'estrusione e aggiungiamo un effetto di smusso con la voce "Bevel". Il nostro testo trasformato in "3D" ora è pronto, quindi torniamo nel menu e selezioniamo "object/expand" per rendere vettoriale e modificabile il nostro lavoro. Per cambiare colore al testo, selezioniamo e separiamo con il comando "shift cmd G". Quando tutto risulta separato, possiamo selezionare ogni singolo elemento e colorarlo come vogliamo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Realizza più copie del testo o dell'oggetto per sperimentare più combinazioni possibili di effetti
  • Salva sempre il tuo lavoro più volte per non perderlo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mac

Come inserire i testi delle canzoni su iTunes

ITunes è un software conosciutissimo che consente la gestione dei files multimediali e, senza dubbio, una delle sue funzioni più apprezzate è quella della gestione della musica, con la quale è possibile costruire una libreria musicale di nostro gradimento....
Mac

Come Utilizzare Grafici 3d Per Presentazioni Ad Alto Livello Con Numbers

Tutti sappiamo che la maggior parte delle persone che usa un Mac lo usa puramente per programmi che riguardano la grafica in quanto questo dispositivo grazie all'ottima risoluzione dei pixel è ideale per i lavori grafici. Grazie a questa sua ottima qualità...
Mac

Come rendere trasparenti le icone delle applicazioni nascoste sul dock

Una delle caratteristiche peculiari del sistema operativo di casa Apple è la presenza, nella parte inferiore dello schermo, del famosissimo Dock. Questa barra permette di visualizzare tutte le applicazioni aperte in quel momento e di creare collegamenti...
Mac

Come Cambiare Le Dimensioni Con Pages

In questa guida vedremo come cambiare le dimensioni con Pages. Per conferire rilievo agli oggetti non c'è niente di meglio di un effetto 3D, anche questo disponibile in Pages. Nell'esempio si deve preparare un esercizio di geometria e ci serve trasformare...
Mac

I migliori programmi di scrittura per Mac

Chi possiede un Mac sicuramente sa di avere tra le mani una potente macchina, componente importante che facilita molti lavori di ufficio, e la vita quotidiana. Un must dei Mac è sicuramente la presenza di numerosi programmi di scrittura, che possono...
Mac

Come Salvare Un Modello Predefinito In Pages

Chi utilizza il sistema operativo della Apple utilizza per scrivere lettere o testi un programma chiamato "Pages", il quale è sostanzialmente l'equivalente di Word per Windows. In questo programma, così come nella maggior parte dei programmi di videoscrittura,...
Mac

Come salvare in word o pdf un file scritto su pages per mac

È risaputo che la compatibilità tra Apple (Mac) e Windows è sempre stata un problema molto presente e fastidioso nel mondo informatico, ma ormai con la presenza su larga scala di entrambi i sistemi le case produttrici stanno cercando di colmare alcune...
Mac

Come dettare su Mac con Siri attraverso Mobile Mouse

Ormai tutti gli appassionati dei dispositivi mobili Apple, iPhone e iPad, conoscono certamente Siri e lo usano frequentemente per accedere alle innumerevoli utilità del proprio apparecchio. Per esempio, avrete sicuramente apprezzato la possibilità di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.