Come riparare una scheda madre

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il successo nella riparazione di una scheda madre dipende dal tipo di guasto che si verifica. Spesso infatti non è facile ripararla ed è necessario rivolgersi a persone competenti, tuttavia con questa guida vi sarà spiegato come riparare alcuni tipi di guasti e se è possibile procedere da soli o bisogna ricorrere all'aiuto di qualcuno. Vediamo quindi insieme come fare passo dopo passo.

26

Occorrente

  • Analisi visiva
  • Tester
36

Lo strumento che bisogna possedere e saper usare per riparare la scheda madre di un computer è il tester. Come prima cosa effettuate un'analisi visiva, per verificare se qualche componente è bruciato. Se siete fortunati e la scheda madre non parte per questo motivo, allora sarà sufficiente dissaldare il componente bruciato e sostituirlo con uno nuovo. In caso contrario, è necessario controllare i singoli componenti, per assicurarsi che siano correttamente saldati, infatti un componente dissaldato potrebbe aver causato l'anomalia e quindi i problemi riscontrati nella scheda madre. Se anche dopo questa verifica non avrete riscontrato anomalie, procedete nel controllo della batteria del CMOS: alcune "motherboard" non partono se questa è scarica.

46

Qualora non si rientra nelle casistiche sopra citate, allora la riparazione può diventare più complicata, rendendo necessario anche avere minime conoscenze di elettronica. A tale scopo verrà affrontato uno dei casi più semplici di anomalia che è possibile riparare, che si verifica quando la scheda madre non parte proprio. In questi casi, il problema è nella parte iniziale della scheda, ossia nella sezione che include l'alimentazione. I primi elementi da controllare sono le bobine o le induttanze di questa sezione, quindi si verifica con il tester se sono funzionanti o meno: bisogna verificare che alle estremità delle bobine ci sia ancora tensione in uscita, una volta applicato il tester.

Continua la lettura
56

Nel caso in cui la tensione è presente, quasi sicuramente il problema sarà il mosfet. Per verificare se funziona o meno, si dovrebbe trovare tensione sulle componenti successive a questo: il mosfet serve come interruttore ed è soggetto a frequenti guasti. Se la tensione è assente, allora potete creare un piccolo ponte per "bypassarlo" e provare ad accendere la scheda madre: se quest'ultima è funzionante, il problema è stato individuato e basterà sostituire il mosefet. Un altro motivo di non funzionamento potrebbe essere dovuto ad un cortocircuito, che spesso colpisce i condensatori, perciò controllate con il tester se effettivamente c'è stato un simile problema, in tal caso basterà sostituirli. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se la tensione è assente, allora potete creare un piccolo ponte per "bypassarlo" e provare ad accendere la scheda madre: se quest'ultima è funzionante, il problema è stato individuato e basterà sostituire il mosefet.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elettronica

Come verificare il funzionamento di un condensatore

Il condensatore, detto anche capacitore, è un componente elettrico in grado di immagazzinare l'energia in un campo elettrostatico; un condensatore inserito in un circuito, dunque, resta carico per un certo tempo anche dopo aver staccato la batteria di...
Elettronica

Come orientare correttamente una parabola tv

Orientare nel giusto modo una parabola tv è sicuramente una delle intenzioni primarie quando si acquista una parabola. Il corretto posizionamento, infatti, è essenziale per avere una trasmissione nitida e un segnale soddisfacente. D'altronde se ad esempio...
Programmazione

Come iniziare a programmare in PHP

Il cosiddetto "php" (o "Hypertext Preprocessor") è un linguaggio di programmazione che ci serve per realizzare siti web mediante l'inserimento di una serie di stringhe di comando. Per i neofiti, questo tipo di linguaggio può apparire piuttosto complesso....
Hardware

Come riparare casse del PC

Riparare le casse del computer, nella fattispecie è un compito davvero semplice quasi come il piccolo alimentatore da cui di solito inizia chi vuole studiare l'elettronica pratica. Anche senza nessuna esperienza questo genere di riparazione è l'ideale...
Hardware

Come controllare il voltaggio di una scheda elettronica

Quando si ha a che fare con l'elettricità è necessario sempre stare attenti e prevenire ogni pericolo. Potrebbe capitare che la scheda elettronica di un apparecchio sia danneggiata e questo causa un malfunzionamento che provoca dei problemi. È possibile...
Elettronica

Come controllare se un condensatore è rotto

Il condensatore è un componente molto importante trovato su quasi tutti i moderni sistemi CA automotive. La sua funzione primaria è quella di convertire il refrigerante proveniente dal compressore che si trova in una temperatura elevata (in vapore ad...
Elettronica

Come riparare la scheda elettronica della lavastoviglie

Le lavastoviglie sono presenti in commercio in designer, stili e colori differenti; sono molto utili soprattutto per chi lavora. Le lavastoviglie sono tutte accomunate da una scheda elettronica, che ne consente l'utilizzo e in cui sono presenti i comandi,...
Hardware

Come costruire un cavo Ethernet per la rete LAN

Il cablaggio di una rete LAN può richiedere l'impiego di cavi Ethernet abbastanza lunghi. Quest'ultimo possono risultare molto costosi e non sempre hanno la lunghezza occorrente. Per soddisfare determinate necessità, la soluzione migliore è dunque...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.