Come usare il Launchpad

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con il termine launchpad, intendiamo una vera e propria piattaforma di lancio, uno strumento davvero importante per ogni vero DJ. Tuttavia, esso è utilizzato con profitto anche per chi si occupa, a livello amatoriale, di musica elettronica. Avere un buon orecchio musicale non è sufficiente però, bisogna essere molto pratici con le mani per usare questo apparecchio, poiché per poter riprodurre fedelmente un brano è necessario essere abili e precisi con le dita, in maniera da riuscire a padroneggiare al meglio tutti i 64 tasti che compongono Launchpad, in ognuno dei quali è stato preimpostato un suono tramite il computer.
La guida che seguirà sarà divisa in tre differenti passi, e cercherà di spiegarvi sinteticamente come usare il laumchpad. Cominciamo questo percorso.

26

Occorrente

  • launchpad
  • computer
36

Come collegarlo al computer

Il primo passo da fare con il nostro Launchpad appena acquistato sarà sicuramente quello di collegarlo al computer tramite il cavo USB che viene fornito in dotazione e installare Ableton Live (che troveremo sempre in dotazione). Questo software riconoscerà Launchpad in automatico, qualora però non dovesse farlo, basterà andare in "impostazioni" e poi "preferenze" ed attivare l'hardware sia in Input che in Output. Periodicamente vengono rilasciati degli aggiornamenti dalla casa madre che sarà possibile scaricare direttamente dal menu del programma andando alla voce "Help" e successivamente "Check for updates".

46

La personalizzazione dei tasti

La particolarità interna a questa specifica piattaforma, è l'opportunità di personalizzazione di tutti i tasti, a seconda delle vostre necessità e della vostra modalità d'utilizzo delle mani, senza differenze tra la mano sinistra e la mano destra. Oltre ai suoni ci si potrà orientare anche con i colori, infatti i singoli slot si coloreranno a seconda dello stato in cui si trovano.
Giallo se contiene una clip; verde se è in fase di riproduzione; rosso quando è in fase di registrazione. Attraverso i colori, potrete stabilire un orientamento tra le funzioni e la regolazione dei vari volumi.

Continua la lettura
56

Come utilizzarlo

Una volta che sarete arrivati a questo punto, potrete incominciare a sbizzarrirvi componendo dei brani preferiti o, per i più avanzati, nella creazione di tracce originali. All'inizio servirà molta pratica, sia nell'utilizzo dei tasti che nell'acquisire padronanza del software e sicuramente chi è già abituato a suonare strumenti musicali a tastiera sarà avvantaggiato nell'apprendimento ma, con esercizio e dedizione, chiunque potrà diventare un abile esperto di Launchpad, l'unico limite a quel punto sarà solo la propria fantasia e creatività.
In conclusione, un approfondimento sulla tematica che abbiamo sviluppato nei tre passi di questa guida, potrebbe esservi utile. Eccovi, con quest'obiettivo, questo link interessante: https://it.wikipedia.org/wiki/Launchpad.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.